Workshop "Laboratorio motorio: metodologia del movimento e del gioco naturale"

Città del Sapere
A

30 
IVA Esente
Vuoi parlare del corso con un consulente?

Informazione importanti

  • Seminario pratico
  • Livello base
  • 4 ore di lezione
  • Durata:
    1 Giorno
Descrizione

L’esperienza della motricità fine che concede al bambino la possibilità di sviluppare movimenti delicati ed esatti, necessari all’utilizzo della scrittura.

Informazione importanti

Domande più frequenti

· A chi è diretto?

Pedagogisti ed educatori

· Titolo

Workshop "Laboratorio motorio: metodologia del movimento e del gioco naturale"

Cosa impari in questo corso?

Competenze PRATICHE
Strumenti operativi

Professori

Francesco Mandiello
Francesco Mandiello
Educatore esperto in arti terapie

Programma

Workshop organizzato da "Città del sapere"

Il Workshop si terrà presso EVOLUTION GLAM via Dei Ciliegi n. 6- Nocera Inferiore

Docente:
dott. Francesco Mandiello
esperto in arte-terapia e movimento naturale

Prima tappa per un sano sviluppo psicomotorio del bambino è l’aumento della consapevolezza della motricità globale, tramite esercizi di coordinazione fra le parti principali del corpo come braccia, gambe, torso, ecc. Così facendo il bambino riuscirà a percepire meglio il proprio corpo ed utilizzarlo con armonia.

Ne segue l’esperienza della motricità fine che concede al bambino la possibilità di sviluppare movimenti delicati ed esatti, necessari all’utilizzo della scrittura. Quando si scrive è necessario riprodurre segni precisi in uno spazio limitato, da sinistra a destra e per far si che ciò accada in modo corretto è necessaria la coordinazione ed il controllo delle mani, delle dita e degli occhi.

Intorno agli 8-9 anni la rappresentazione interiore del proprio corpo si completa ed il bambino la costruisce attraverso tutta una serie di esperienze motorie a corpo intero, coordinando i propri gesti raggiungendo un equilibrio sempre più stabile evitando così i movimenti inutili.

Il lavoro sulla lateralità aiuta a comprendere che il corpo è composto da due lati simmetrici uno destro e uno sinistro. Spesso il bambino giocando mostra il suo lato dominante, ossia quello che adopera più frequentemente, l’importante è non contrastare mai l’utilizzo del lato predominante, costringendo il bambino ad utilizzare in modo eguale i lati, soprattutto se è mancino.

L’ ultimo ma non meno importante è la capacità di muoversi nello spazio. Questa è strettamente legata allo schema corporeo, in quanto l’orientarsi fa riferimento al corpo e alla sua posizione rispetto agli oggetti dell’ambiente circostante. Quando un bambino ha dimestichezza con i concetti come, avanti, dietro, di lato, in alto in basso, l’orientamento sarà facile. Parliamo di nozioni che si acquisiscono lentamente e con l’esperienza e un bambino capace di orientarsi nello spazio si avvicinerà più facilmente, ad esempio, alla lettura.

DESTINATARI
Il seminario è rivolto a pedagogisti, educatori, docenti e studenti che desiderino acquisire una maggiore competenza applicabile durante le interazioni interpersonali e, in particolare, nella relazione educativa in contesti formali – come ad esempio la scuola – ma anche in ambiti extrascolastici come le case famiglia, le comunità di recupero, le agenzie ludico-sportive e riabilitative.

Sulla basa di tali finalità il laboratorio avrà per obiettivi:
• Acquisire la consapevolezza e stimolare le capacità senso-percettive;

• Identificare e sperimentare le sensazioni fisiche attraverso il movimento;

• Acquisire la consapevolezza dei limiti del corpo;

• Acquisire la consapevolezza di se stessi e del proprio corpo rispetto agli altri;

• Aumentare il controllo dei propri impulsi;

• Acquisire la consapevolezza e conoscere i limiti dello spazio personale;

• Educare al ritmo e al movimento;

• Iniziare, mantenere e terminare un rapporto;

• Imparare a rispettare il turno;

• Provare a dirigere e a seguire un gruppo;

Metodologia di lavoro:
Gli incontri si svolgeranno seguendo due tipologie di approccio.
Una denominata “fuori-dentro”e sarà caratterizzata da un tema sul quale il gruppo lavorerà.
Un’altra denominata “dentro-fuori” nella quale sarà il gruppo che attraverso l’interazione svilupperà un tema.

SI CONSIGLIA UN ABBIGLIAMENTO SPORTIVO, PREFERIBILMENTE: TUTA E SCARPETTE - CALZINI ANTISCIVOLO

Programma dettagliato:
Ø Conoscenza e consapevolezza delle proprie capacità e dei propri limiti attraverso il movimento
Ø Sviluppo e mantenimento dell’interazione positiva con gli altri.

Il seminario è a numero chiuso (max 30 partecipanti). Per prenotarsi inviare una mail a micaela.desiderio@gmail.com, riceverete il modulo di adesione da compilare e rispedire, poi, unitamente a copia del bonifico.

Modalità di fruizione dei contenuti:
il seminario intensivo sarà realizzato pressoEVOLUTION GLAM via Dei Ciliegi n. 6 - NOCERA INFERIORE e avrà una durata complessiva di 4 ore.

Al termine della mattinata verrà rilasciato attestato finale.

Costo del seminario: 25,00 €

La quota di iscrizione va versata a mezzo bonifico bancario.