Acquacoltura

4.5
2 opinioni
  • Non essere troppo avventuroso come può essere abbastanza difficile da seguire che cosa sta succedendo!
    |
  • Buona università per ricevere solide basi. Mi piacerebbe completare gli studi a Dubai.
    |

A Padova

Prezzo da consultare
  • Tipologia

    Laurea Magistrale

  • Luogo

    Padova

Sedi

Luogo

Inizio

Padova
Visualizza mappa
Riviera Tito Livio, 6, 35122

Inizio

Consultare

Domande e risposte

Comunicaci i tuoi dubbi,altri utenti potranno risponderti

Chi vuoi che ti risponda?

Pubblicheremo solo il tuo nome e la domanda

Opinioni

4.5
  • Non essere troppo avventuroso come può essere abbastanza difficile da seguire che cosa sta succedendo!
    |
  • Buona università per ricevere solide basi. Mi piacerebbe completare gli studi a Dubai.
    |
100%
4.4
fantastico

Valutazione del corso

Lo consiglia

Valutazione del Centro

VIKKILOWE

4.0
14/08/2017
Il meglio: Non essere troppo avventuroso come può essere abbastanza difficile da seguire che cosa sta succedendo!
Da migliorare: E 'stato grande per gli studenti Erasmus come docenti mancavano troppo rigida
Consiglieresti questo corso?:

Iliass

5.0
17/04/2016
Il meglio: Buona università per ricevere solide basi. Mi piacerebbe completare gli studi a Dubai.
Da migliorare: niente da aggiungere
Consiglieresti questo corso?:
* Opinioni raccolte da Emagister & iAgora

Programma

Obiettivi formativi specifici
Il Corso di Laurea Specialistica in ACQUACOLTURA si propone di preparare personale qualificato per la gestione delle produzioni animali acquatiche. I laureati specialisti devono possedere le competenze scientifiche, tecniche e operative nell'ambito dell'acquacoltura per svolgere e gestire attività di coordinamento e ricerca al fine di promuovere e sviluppare innovazione tecnica e biotecnologica, prevenire le malattie e i rischi di inquinamento ambientale che possono derivare dalle produzioni, controllare la qualità e sicurezza delle produzioni e delle loro trasformazioni. Il Corso di laurea specialistica in Acquacoltura completa la formazione dei laureati di primo livello in Scienze e Tecnologie Animali e in Sicurezza Igienico Sanitaria degli Alimenti (Classe 40, Scienze e Tecnologie Zootecniche e delle Produzioni Animali) delle quali si riconoscono integralmente i 180 crediti. Al corso possono altresì accedere laureati in "Biologia - Curriculum in Biologia Marina" (Classe 12, Biologia) con riconoscimento parziale dei 180 crediti acquisiti nella laurea triennale, adottando percorsi formativi diversificati.
In particolare, i laureati nel corso di laurea specialistica in Acquacoltura devono avere:
  • un'elevata preparazione culturale di base nei settori della biologia, della fisica, della chimica e della matematica;
  • una piena padronanza del metodo scientifico di indagine;
  • approfondite conoscenze di tecniche di laboratorio per le fasi dei processi produttivi e per il controllo della qualità delle produzioni in acquacoltura;
  • una solida preparazione scientifica, tecnica e operativa negli ambiti disciplinari caratterizzanti la classe;
  • essere in grado di svolgere e gestire attività di ricerca, al fine di promuovere e sviluppare innovazione tecnologica e gestionale nei campi della produzione, igiene, trasformazione, valorizzazione qualitativa dei prodotti dell'acquacoltura;
  • essere in grado di utilizzare, in forma scritta e orale, almeno una lingua dell'Unione Europea oltre all'italiano, con riferimento anche ai lessici disciplinari;
  • essere in grado di esercitare le attività di competenza con ampia autonomia e piena responsabilità.
    Ai fini indicati, il corso di laurea specialistica in acquacoltura prevede:
  • l'acquisizione di buone conoscenze di base nell'ambito della tassonomia, dell'anatomia e della fisiologia dei pesci e degli invertebrati acquatici (molluschi e crostacei) di interesse economico;
  • l'acquisizione di conoscenze delle tecniche di tipo biotecnologico nell'ambito della riproduzione e del miglioramento genetico nonché delle esigenze vitali degli organismi allevati e degli stretti rapporti intercorrenti fra essi e l'ambiente in cui sono inseriti;
  • l'acquisizione di conoscenze degli agenti eziologici, dei fattori predisponesti, della patogenesi e delle lesioni delle malattie delle specie acquatiche
  • l'acquisizione di conoscenze sulle problematiche relative all'ispezione e alla vigilanza dei prodotti ittici, alle caratteristiche di composizione chimica e ai meccanismi biochimici che presiedono all'alterazione dei prodotti ittici, alle tecniche di analisi finalizzate all'accertamento della qualità;
  • l'acquisizione di una adeguata conoscenza di tossicologia dei residui negli alimenti, delle possibili tossinfezioni e intossicazioni da prodotti ittici, dei farmaci impiegati in acquacoltura e sui problemi connessi al loro impiego;
  • la conoscenza del mercato delle produzioni ittiche e delle norme nazionali e comunitarie che regolamentano l'acquacoltura, nonché la commercializzazione dei prodotti ittici e lo spostamento degli animali in ambito comunitario ed extra-comunitario.

    Caratteristiche della prova finale
    La prova finale consiste nel frequentare un laboratorio universitario o di ente esterno pubblico o privato convenzionato con l'Università e nella preparazione e discussione di un elaborato relativo al lavoro originale svolto.

    Ambiti occupazionali previsti per i laureati
    La laurea specialistica prepara personale in grado di operare nel settore pubblico e privato, anche in qualità di libero professionista. Gli sbocchi professionali possono essere i seguenti:
  • direzione e gestione di impianti d'acquacoltura e maricoltura;
  • assistenza tecnica nel campo dell'acquacoltura e maricoltura;
  • esperto nella formulazione di mangimi per l'acquacoltura;
  • controllo qualitativo dei prodotti della pesca e dell'acquacoltura e loro trasformazione;
  • direzione e gestione di impianti di trasformazione di prodotti ittici;
  • impiego nella pubblica amministrazione.
    Funzione di ricerca scientifica in:
  • università, CNR, ENEA, ed altri enti pubblici;
  • istituti zooprofilattici;
  • stazioni di biologia marina;
  • centri di biotecnologia acquatica;
  • centri di riproduzione di specie esotiche ornamentali.

    Biologia marina

    Attività di base
    Discipline biologiche

    CFU 44
    BIO/01: BOTANICA GENERALEBIO/03: BOTANICA AMBIENTALE E APPLICATABIO/05: ZOOLOGIA BIO/11: BIOLOGIA MOLECOLARE
    Discipline chimiche

    CFU 15
    CHIM/02: CHIMICA FISICACHIM/03: CHIMICA GENERALE E INORGANICACHIM/06: CHIMICA ORGANICA
    Discipline matematiche, fisiche, informatiche e statistiche

    CFU 20
    FIS/01: FISICA SPERIMENTALEMAT/02: ALGEBRAMAT/06: PROBABILITÀ E STATISTICA MATEMATICATotale CFU 79

    Attività caratterizzanti
    Discipline zootecniche e delle produzioni animali

    CFU 70
    AGR/01: ECONOMIA ED ESTIMO RURALEAGR/09: MECCANICA AGRARIAAGR/15: SCIENZE E TECNOLOGIE ALIMENTARIAGR/17: ZOOTECNICA GENERALE E MIGLIORAMENTO GENETICOAGR/20: ZOOCOLTUREVET/01: ANATOMIA DEGLI ANIMALI DOMESTICIVET/04: ISPEZIONE DEGLI ALIMENTI DI ORIGINE ANIMALEVET/05: MALATTIE INFETTIVE DEGLI ANIMALI DOMESTICITotale CFU 70

    Attività affini o integrative
    Discipline della formazione multidisciplinare

    CFU 32
    BIO/04: FISIOLOGIA VEGETALEBIO/10: BIOCHIMICAVET/03: PATOLOGIA GENERALE E ANATOMIA PATOLOGICA VETERINARIATotale CFU 32

    Attività specifiche della sede
    CFU 43
    BIO/06: ANATOMIA COMPARATA E CITOLOGIABIO/07: ECOLOGIABIO/09: FISIOLOGIABIO/18: GENETICABIO/19: MICROBIOLOGIA GENERALEGEO/12: OCEANOGRAFIA E FISICA DELL'ATMOSFERATotale CFU 43
    Altre attività formativeA scelta dello studenteCFU 24Per la prova finaleCFU 34Altre (art. 10, comma 1, lettera f )
    Totale
    CFU 18Totale CFU 76

    Totale Crediti CFU Acquacoltura 300
    Scienze e tecnologie animali

    Attività di base
    Discipline biologiche

    CFU 40
    AGR/07: GENETICA AGRARIAAGR/17: ZOOTECNICA GENERALE E MIGLIORAMENTO GENETICOBIO/05: ZOOLOGIA BIO/10: BIOCHIMICA
    Discipline chimiche

    CFU 3
    CHIM/03: CHIMICA GENERALE E INORGANICA
    Discipline matematiche, fisiche, informatiche e statistiche

    CFU 9
    FIS/01: FISICA SPERIMENTALEINF/01: INFORMATICATotale CFU 52

    Attività caratterizzanti
    Discipline zootecniche e delle produzioni animali

    CFU 88
    AGR/01: ECONOMIA ED ESTIMO RURALEAGR/02: AGRONOMIA E COLTIVAZIONI ERBACEEAGR/09: MECCANICA AGRARIAAGR/15: SCIENZE E TECNOLOGIE ALIMENTARIAGR/18: NUTRIZIONE E ALIMENTAZIONE ANIMALEAGR/20: ZOOCOLTUREVET/01: ANATOMIA DEGLI ANIMALI DOMESTICIVET/02: FISIOLOGIA VETERINARIAVET/04: ISPEZIONE DEGLI ALIMENTI DI ORIGINE ANIMALEVET/05: MALATTIE INFETTIVE DEGLI ANIMALI DOMESTICIVET/06: PARASSITOLOGIA E MALATTIE PARASSITARIE DEGLI ANIMALITotale CFU 88

    Attività affini o integrative
    Discipline della formazione multidisciplinare

    CFU 37
    AGR/08: IDRAULICA AGRARIA E SISTEMAZIONI IDRAULICO-FORESTALIVET/03: PATOLOGIA GENERALE E ANATOMIA PATOLOGICA VETERINARIAVET/07: FARMACOLOGIA E TOSSICOLOGIA VETERINARIAVET/09: CLINICA CHIRURGICA VETERINARIAVET/10: CLINICA OSTETRICA E GINECOLOGIA VETERINARIATotale CFU 37

    Attività specifiche della sede
    CFU 47
    AGR/01: ECONOMIA ED ESTIMO RURALEAGR/19: ZOOTECNICA SPECIALEAGR/20: ZOOCOLTUREVET/06: PARASSITOLOGIA E MALATTIE PARASSITARIE DEGLI ANIMALIVET/08: CLINICA MEDICA VETERINARIATotale CFU 47
    Altre attività formativeA scelta dello studenteCFU 24Per la prova finaleCFU 34Altre (art. 10, comma 1, lettera f )
    Totale
    CFU 18Totale CFU 76

    Totale Crediti CFU Acquacoltura 300
    Sicurezza igienico sanitaria degli alimenti

    Attività di base
    Discipline biologiche

    CFU 39
    AGR/07: GENETICA AGRARIAAGR/17: ZOOTECNICA GENERALE E MIGLIORAMENTO GENETICOBIO/05: ZOOLOGIA BIO/10: BIOCHIMICABIO/11: BIOLOGIA MOLECOLARE
    Discipline chimiche

    CFU 3
    CHIM/03: CHIMICA GENERALE E INORGANICA
    Discipline matematiche, fisiche, informatiche e statistiche

    CFU 8
    FIS/01: FISICA SPERIMENTALEINF/01: INFORMATICATotale CFU 50

    Attività caratterizzanti
    Discipline zootecniche e delle produzioni animali

    CFU 86
    AGR/19: ZOOTECNICA SPECIALEAGR/20: ZOOCOLTUREMED/42: IGIENE GENERALE E APPLICATAVET/01: ANATOMIA DEGLI ANIMALI DOMESTICIVET/02: FISIOLOGIA VETERINARIAVET/04: ISPEZIONE DEGLI ALIMENTI DI ORIGINE ANIMALEVET/05: MALATTIE INFETTIVE DEGLI ANIMALI DOMESTICIVET/06: PARASSITOLOGIA E MALATTIE PARASSITARIE DEGLI ANIMALITotale CFU 86

    Attività affini o integrative
    Discipline della formazione multidisciplinare

    CFU 35
    AGR/08: IDRAULICA AGRARIA E SISTEMAZIONI IDRAULICO-FORESTALISECS-P/07: ECONOMIA AZIENDALEVET/03: PATOLOGIA GENERALE E ANATOMIA PATOLOGICA VETERINARIAVET/07: FARMACOLOGIA E TOSSICOLOGIA VETERINARIATotale CFU 35

    Attività specifiche della sede
    CFU 53
    AGR/01: ECONOMIA ED ESTIMO RURALEAGR/20: ZOOCOLTUREVET/03: PATOLOGIA GENERALE E ANATOMIA PATOLOGICA VETERINARIAVET/06: PARASSITOLOGIA E MALATTIE PARASSITARIE DEGLI ANIMALIVET/08: CLINICA MEDICA VETERINARIATotale CFU 53
    Altre attività formativeA scelta dello studenteCFU 24Per la prova finaleCFU 34Altre (art. 10, comma 1, lettera f )
    Totale
    CFU 18Totale CFU 76

    Totale Crediti CFU Acquacoltura 300
  • Prezzo da consultare

    Chiama il centro

    per ricevere informazioni sul corso

    Parla con un consulente

    per ricevere informazioni sul corso