Riabitalia La-Formazione

Autocad 3D

Riabitalia La-Formazione
Online

200 
Preferisci chiamare subito il centro?
Chiedi informazioni a un consulente Emagister

Informazioni importanti

Tipologia Corso
Livello Livello intermedio
Metodologia Online
Ore di lezione 15h
Durata 2 Mesi
Campus online
Invio di materiale didattico
Lezioni virtuali
  • Corso
  • Livello intermedio
  • Online
  • 15h
  • Durata:
    2 Mesi
  • Campus online
  • Invio di materiale didattico
  • Lezioni virtuali
Descrizione

Obiettivo del corso: Essere in grado di saper utilizzare ,'FIN DAL PRIMO GIORNO', il software AutoCad, BIDIMENSIONALE E TRIDIMENSIONALE (prodotto dall' Autodesk) per la proggettazione.
Rivolto a: Persone in cerca di lavoro, Progettisti, Ingegneri, Architetti, Geometri, Periti, Installatori, ecc.

Strutture (1)
Dove e quando
Inizio Luogo

Online
Inizio
Luogo
Online

Da tener presente

· Requisiti

NESSUN REQUISITO il corso verrà gestito nel pieno rispetto della preparazione tecnica dei partecipanti, sarà compito del formatore utilizzare uno standard comprensibile a tutti e quindi accessibile sia ai neofiti che alle persone eventualmente preparate in materia.

Domande e risposte

Comunicaci i tuoi dubbi,altri utenti potranno risponderti

Cosa impari in questo corso?

Disegno
Modellazione
Posizionamento
Autocad
Autocad 3d
3d
Stampa
Progettazione autocad
Autocad 2d
Corso Autocad 3d

Professori

DOCENTE UNIVERSITARIO
DOCENTE UNIVERSITARIO
ESPERTO ENERGIA E AMBIENTE

Programma

PROGRAMMA

L’ambiente di lavoro: - Introduzione ad Autocad – Le novità di Autocad – Scelta dell’interfaccia di lavoro - La nuova interfaccia 3d – La griglia rettangolare - La plancia di comando – Le tavolozze ancorate – la nuova area 3d - L’interfaccia classica di autocad - gli elementi costitutivi: le barre del titolo, dei menu, degli strumenti - L’area di disegno - Le schede modello e layout - L’area di comando - Impostazione dei limiti di un disegno - La personalizzazione dell’interfaccia - Il sistema coordinate utente – i piani di lavoro - la nuova modalità UCS dinamico - spostarsi all’interno di un disegno – zoom e pan.

Iniziare un disegno: Assegnazione dei layers - Creazione di un nuovo layer - Assegnazione di un colore a un layer - Esercitazione con i layers.

I comandi di disegno della per la costruzione di semplici entità geometriche – Comando linea - Le linee di costruzione – Comando raggio, linea di costruzione, polilinea, poligono, rettangolo, arco, opzioni del comando arco, cerchio, opzioni del comando cerchio, fumettorev, spline, ellisse, ellisse arco, inserisci blocco, crea blocco, tabella, punto, tratteggio e sfumatura, regione, testo multilinea - Gli snap ad oggetto - Descrizione della funzione di snap - Opzioni avanzate della finestra snap ad oggetto - Immissione di distanze - Immettere punti - Coordinate assolute, relative e polari - Immissione diretta della distanza.

I comandi di modifica: La selezione degli oggetti - Metodo della selezione singola (default), della selezione della finestra contenente gli oggetti, della selezione della finestra intersecante gli oggetti - Opzioni di selezione - Deselezione degli oggetti - Modifiche di una selezione - Finestra di selezione rapida - I Comandi della barra edita - Comando copia, c. multipla, specchio, offset, opzione punto, sposta, ruota, scala, stira, allunga, taglia, estendi, spezza, spezza in un punto, cima, raccorda, esplodi.

Creazione ed inserimento di blocchi: Creazione dei blocchi - Criteri di denominazione - Inserimento - I blocchi dinamici - Inserimento di un b. dinamico - Creazione di un b. dinamico – I parametri e le azioni.

La stampa: La finestra stampa – Modello - Area imposta pagina, stampante/plotter, dimensioni foglio, di stampa, scala di stampa, offset di stampa - Riquadro stili di stampa dell’editor tabella stili - Area proprietà dell’editor tabella stili, opzioni di stampa, orientamento del disegno - Pulsante anteprima di stampa.

Quotatura di un disegno: Creazione di uno stile di quota - Scheda linee - Area linee di quota, linee di estensione - Scheda simboli e frecce - Scheda testo - Area aspetto del testo, posizionamento del testo, allineamento del testo - Scheda adatta – Area opzioni di adattamento, posizionamento del testo, scala per le lavorazioni di quota, regolazione - Scheda unità primarie – Area quote lineari, soppressione degli zeri, Scheda unità alternative – Area unità alternative, soppressione degli zeri, posizionamento - Scheda tolleranze – A. formato tolleranza

Testi e stili: Creazione di uno stile - Il comando testo - Opzioni del comando testo - Opzione giustificato, stile - Il comando testom (testo multilinea) - Opzioni del comando testom - Comando modifica testo riga singola (ddedit) - Modifica testo multilinea (testom) - Finestra proprietà.

Blocchi: Definizione di attributo - Comando defatt (definisci attributo) - Variabile attdia - Comando battman (gestione attributi blocco), e attedit - Variabile attreq - Estrazione degli attributi.

Nuovi strumenti di produzione di Autocad : Gli stili di visualizzazione – modalità colore faccia - stile faccia - ombre al suolo – ombre complete - il modificatore spigoli - applicazione di uno stile di visualizzazione ad una finestra – riduzione della qualità adattiva –

Il disegno tridimensionale: La modellazione 3d: concetti base – la modellazione solida e superficiale - Comandi per la creazione di oggetti superficiali - La modellazione solida - Comandi 3d della nuova plancia di comando – creazione di solidi elementari 3D - Comando parallelepipedo, sfera, cilindro, cono, cuneo, toro - Creazione di primitive solide composte – Comando estrudi, rivoluzione, trancia, seziona, interferenza, soldraw, solview, solprof – creazione di un polisolido - creazione di un’elica - creazione di solidi e superfici - creazione di un solido tramite lo sweep - creazione di un solido tramite il loft – creazione di una superficie piana - creazione di un solido tramite l’ispessimento - creazione di un solido tramite la tranciatura

Modifica di solidi e superfici 3d: - Comando unione, sottrazione, intersezione, selezione e manipolazione di sub oggetti - utilizzo degli strumenti grip - uso dei grip per la modifica dei solidi - aggiunta di spigoli e facce - pressione e trascinamento delle aree delimitate

Creazione di sezioni da modelli 3d - creazione di un oggetto sezione - manipolazione di un oggetto sezione – accesso al menù di scelta rapida Oggetto sezione - generazione di sezioni 2D e 3D.

Gestione dell’apparecchio fotografico: creazione, gestione proprietà, modifica della visibilità, la navigazione nel modello 3d: le nuove modalita’ passeggiata e volo 3D: utilizzo dei tasti freccia per spostarsi all’interno del modello 3D – Animazione di una passeggiata – uso dell’indicatore di posizione – animazione di un apparecchio fotografico lungo un percorso

Il rendering, i materiali e le luci : Il rendering: concetti base – modalità e formati di output - la barra render e la nuova finestra di rendering - gruppo delle preimpostazioni di rendering. I materiali: - concetti base – la tavolozza dei materiali ed i controlli materiali nel pannello della plancia di comando - creazione, salvataggio e assegnazione di un materiale - proprietà di un materiale – la mappatura - applicazione da una tavolozza - le librerie dei materiali. Le luci: introduzione all’illuminazione di una scena 3D – creazione modifica delle luci – scelta del tipo di luci - controllo dalla posizione e delle proprietà delle luci - le ombre – simulazione della luce solare.

DURATA CORSO: 05 incontri serali di 03 ore, 02 sere la settimana(martedì e giovedì).

DOCENTE: Consulente Informatico Professionista.


Confronta per scegliere al meglio:
Leggi tutto