Buyer Industriale

Festo Academy
A Assago
  • Festo Academy

3.500 
Chiedi informazioni a un consulente Emagister

Informazioni importanti

Tipologia Corso
Livello Livello avanzato
Luogo Assago
Ore di lezione 92h
Durata 12 Giorni
Inizio Scegli data
  • Corso
  • Livello avanzato
  • Assago
  • 92h
  • Durata:
    12 Giorni
  • Inizio:
    Scegli data
Descrizione

La figura del Buyer è una figura estremamente importante all'interno di un'azienda che opera nel settore industriale, e che svolge un continuo processo di lavorazione di materie prime in prodotti finiti. Questa catena, detta Supply Chain, è composta da più parti, dal cliente, all'esportatore, passando per molti anelli intermedi, e nel quale il buyer appunto ricopre un ruolo da protagonista. Festo presenta su emagister un corso valido e completo per diventarlo.

Questo corso ha la durata di 12 giorni per un totale di 92 ore. Al termine della formazione gli aspiranti buyer avranno appreso le dinamiche della supply chain aziendale, l'impatto degli acquisti sui rendimenti complessivi e avranno imparato ad utilizzare gli strumenti analitici e gestionali della fornitura.

Il programma affronta i principali temi legati agli acquisti, dal costo di prodotto e le scelte di make or buy, fino agli elementi per valutare i fornitori , i costi e i budget.

Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Scegli data
Assago
Via E. Fermi 36/38, 20090, Milano, Italia
Visualizza mappa
Inizio Scegli data
Luogo
Assago
Via E. Fermi 36/38, 20090, Milano, Italia
Visualizza mappa

Domande più frequenti

· Quali sono gli obiettivi del corso?

Gli obbiettivi del corso sono formare la figura professionale del buyer, facendogli acquisire quel bagaglio conoscitivo che riguarda le tecniche di negoziazione, conoscenze di finanza, e di logistica.

· A chi è diretto?

Il corso è consigliato a tutti coloro che all'interno di un'azienda ricoprono il ruolo di buyer, e che devono quindi provvedere alla fornitura di materiale.

Opinioni

0.0
Senza valutazione
Valutazione del corso
100%
Lo consiglia
5.0
eccellente
Valutazione del Centro

Opinioni su altri corsi del centro

Lean Manufacturing Engineer

M
Matteo Garra, Process Engineer - Trench Italia Gruppo SIEMENS
5.0 01/02/2013
Il meglio: Il Master, oltre a dare l’opportunità di confrontare le proprie esperienze/realtà con quelle diverse degli altri partecipanti, permette di compiere un percorso completo dal quale si esce con una vera e propria “cassetta degli attrezzi” per metodi, esercitazioni, spunti ed esperienze. Un requisito essenziale per il miglioramento verso l’eccellenza industriale.
Da migliorare: .
Consiglieresti questo corso?:

Manutenzione e gestione degli asset

F
Francesco Pacini -Tioxide
5.0 01/10/2013
Il meglio: Un’ottima iniziativa per la visione globale del mestiere di maintenance manager che fornisce e le numerose case history presentate.
Da migliorare: Nulla
Consiglieresti questo corso?:

Manutenzione e gestione degli asset

M
Marcello Vezzani-Intertaba
5.0 01/10/2013
Il meglio: Del Master ho apprezzato i molti esempi pratici di applicazione della teoria e il continuo confronto in aula.
Da migliorare: .
Consiglieresti questo corso?:

Manutenzione e gestione degli asset

A
Alberto Basso-Michelin
5.0 01/10/2013
Il meglio: Il Master ha fornito un’ottima panoramica su aspetti che normalmente non si possono approfondire in azienda.
Da migliorare: .
Consiglieresti questo corso?:

Design For Six Sigma - Certificazione Black Belt DFSS

E
Equipe Docenti
5.0 01/07/2014
Il meglio: Design for Six Sigma è il Master che completa l’offerta formativa di Festo Academy, la prima Industrial Management School in Italia. Le proposte Festo Academy sono pensate per aziende e professionisti, con l’obiettivo di accompagnarli nel miglioramento delle performance e nella crescita delle competenze individuali. Anche il Master Design For Six Sigma si caratterizza per l’approccio pratico, la didattica interattiva con l’uso di simulazioni, esercitazioni e role playing. Il Master, nella versione full, prevede la Certificazione Black Belt DFSS
Da migliorare: -
Consiglieresti questo corso?:

Operations & Supply Chain Management

A
Anonimo
5.0 01/05/2014
Il meglio: Il progetto su cui abbiamo lavorato durante il master si è concentrato sulla riconfigurazione della Supply-Chain di un prodotto specifico, puntando sulla riduzione del lead time di produzione e ad al riassorbimento dei costi di set up contestuale alla diminuzione del lotto medio. Si tratta di un progetto trasversale a molte funzioni in azienda e di un certo impatto a livello economico. L’obiettivo è quello di permettere il dimezzamento dell’orizzonte schedulato, il recupero del 2% di efficienza e il raddoppio della rotazione del magazzino prodotto finito.
Da migliorare: .
Consiglieresti questo corso?:

Warehouse Excellence - Responsabile di Magazzino

F
Fabio
5.0 18/09/2017
Il meglio: Posso dire che il corso è stato una bella esperienza, molto utile, la struttura è ottima e gli insegnanti molto disponibili.
Da migliorare: Niente da migliorare
Consiglieresti questo corso?:

Cosa impari in questo corso?

Gestione dei materiali
Supply chain
Supply Chain Management
Lead time
Gestione dei mancati
Costruire un albo fornitori
Analisi del valore
Impostare una strategia della trattativa
Acquisti
Budget
Buyer
Commercio estero
Gestione contratti
Gestione dei fornitori
Trattativa
Ordini
Gestione acquisti

Professori

Gianpaolo Negri
Gianpaolo Negri
Senior Consultant

Programma

PROGRAMMA:

Il ruolo del buyer come attore fondamentale nella Supply Chain aziendale

Obiettivi
- Conoscere e comprendere le dinamiche della Supply-Chain aziendale e l’impatto delle leve degli acquisti sui risultati complessivi

  • La Supply Chain e la gestione dinamica dei flussi
  • I 4 stadi evolutivi dell’integrazione della Supply Chain, sistemi di misura e controllo
  • Caratteristiche dei sistemi di produzione
  • Logiche di programmazione e gestione delle scorte e loro legame con le politiche d’acquisto
  • Gestione dei materiali: Classe ABC materiali diretti in produzione
  • Lead time e lotti economici
  • Gestione dei mancanti
  • Generazione ordini di acquisto con un punto di riordino per classe C

Sperimenterete
- L’impatto concreto dei flussi informativi e fisici, compresi quelli d’acquisto, sull’efficienza e sull’efficacia aziendale.

Economics: elementi per valutare i fornitori, costi e budget

Obiettivi
- Cogliere gli elementi base della dimensione economica-finanziaria per le scelte d’acquisto e di selezione fornitori

Valutazione economica finanziaria fornitori - Cenni

  • Elementi base per L’analisi economico-finanziaria del bilancio d’esercizio per l’analisi fornitori
  • Analisi della struttura patrimoniale, della redditività, della liquidità e solvibilità, della creazione di valore economico aggiunto
  • Dimensione economico finanziaria nella gestione dei rapporti di fornitura

Costo di prodotto e scelte di make or buy

  • Configurazione e struttura del costo di prodotto: valorizzazione dei fattori di costo
  • La corretta interpretazione dei tempi ciclo
  • Determinazione del margine di contribuzione e analisi del Break-Even Point

Strumenti per gli acquisti

Obiettivi
- Conoscere e utilizzare i principali strumenti di analisi e gestione della fornitura e i driver essenziali per la massimizzazione dell’efficacia tattica e strategica dell’acquisto
- Valutare il proprio livello di competenze rispetto al profilo di ruolo.

I processi organizzativi della funzione acquisti

  • La struttura organizzativa come conseguenza del processo di fornitura
  • I processi d’acquisto, modelli organizzativi ed integrazione con le altre funzioni

Marketing D’acquisto - politiche ed analisi del portafoglio

  • Il processo d’acquisto, l’analisi del mercato e la scelta dei fornitori
  • Analisi Strategica dei fabbisogni inserita del portafoglio acquisti
  • Analisi dell’attuale parco fornitori: fatturato fornitori (Classe ABC – curva di Pareto)
  • La matrice di Kraljic: impatto economico e rischio di approvvigionamento
  • Le specificità degli acquisti di servizi in ambito industriale

Leve di Gestione

  • Leve negoziali, di concentrazione e controllo economico delle forniture
  • Leva economica e leva finanziaria
  • Costo d’acquisto totale (Total Costo of Ownership – TCO)
  • Come avviare e gestire un progetto TCO
  • L’approccio Activity Based Cost Management
  • Strumenti di analisi del prezzo (sconto su quantità e sconto su range)
  • Altre scelte per la cost reduction: dove puntare e come coordinare un gruppo di riduzione costi (outsourcing, razionalizzare codici e parco fornitori, etc)
  • L’importanza della funzione acquisti nello sviluppo prodotto
  • I vantaggi dell’Early Involvement: innovazione e riduzione costo
  • Il Co-design come fattore critico di successo
  • Metodologie e tecniche di riduzione costo attraverso i processi di Design to Cost e Design for Manufacturing e Assembly
  • L’analisi del valore e il ReDesign to Cost

e-Procurement – e-Sourcing

  • Quali potenzialità dell’e-Procurement e dell’e-Sourcing
  • Quali vantaggi e criticità rispetto al modello tradizionale
  • I diversi strumenti a disposizione del buyer (cataloghi on line, aste e gare, etc..)