Corso di Laurea Specialistica in Ingegneria Meccanica

Politecnico di Bari
A Bari
  • Politecnico di Bari

Chiedi il prezzo

Uno dei pochi veri politecnici in Italia. Devo dire di essere soddisfatto.

L'OPINIONE DI Max
Chiedi informazioni a un consulente Emagister

Informazioni importanti

Tipologia Laurea magistrale
Luogo Bari
Inizio Scegli data
  • Laurea magistrale
  • Bari
  • Inizio:
    Scegli data
Descrizione

Emagister.it presenta il percorso di Laurea Specialistica in Ingegneria Meccanica, redatto dal Politecnico di Bari che, tramite questo percorso altamente formativo, si rivolge a ingegneri che già hanno seguito un percorso ingegneristico professionale della durata min. di un triennio.

Il percorso di studi si svolge in aula, tramite lo studio di numerose nozioni teoriche, come lo studio della meccanica sperimentale, le misure meccaniche e termiche, i differenti tipi di tecnologie meccaniche, la dinamica, la propulsione e molto altro (Vedi elenco Programma qui in basso), oltre ad esercitazioni pratiche come la progettazione meccanica, la costruzione di macchine, ecc.

Il Dottore Magistrale in Ingegneria Meccanica ha la possibilità di lavorare in industrie, enti statali, o come libero professionista.

Lo studente , una volta terminato il percorso accademico, riceverà un riconoscimento legale a praticare la libera professione di Ingegnere Meccanica ad uno specificato livello di responsabilità, dopo una formale attestazione della personale abilitazione da parte di una competente Commissione di Esame di Stato e la successiva iscrizione all'ordine professionale.

Informazioni importanti Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Scegli data
Bari
via Orabona 4 , --, Bari, Italia
Visualizza mappa
Inizio Scegli data
Luogo
Bari
via Orabona 4 , --, Bari, Italia
Visualizza mappa

Domande più frequenti

· Quali sono gli obiettivi del corso?

Il corso si propone di creare una figura professionale in possesso di approfondite conoscenze sia nell'ambito delle scienze di base, acquisite durante gli studi precedenti ed in conformità con i criteri di accesso di seguito stabiliti, sia nell'ambito delle scienze proprie dell'Ingegneria Meccanica. Il laureato magistrale sarà in grado di interpretare, descrivere e risolvere in maniera autonoma ed innovativa problemi complessi di ingegneria meccanica che potrebbero anche richiedere un approccio interdisciplinare. Egli sarà pertanto in grado di operare ai più alti livelli sia nella libera professione sia nelle aziende e nella pubblica amministrazione, anche in ambito europeo, unendo sinergicamente capacità e conoscenze tecnico-ingegneristiche a capacità organizzative e di coordinamento. In particolare, il laureato potrà essere ben impiegato nei vari reparti aziendali che intervengono nel ciclo di vita di un prodotto, dall'idea alla dismissione, nell'area della Meccanica ( ad esempio nel campo aeronautico o automobilistico), dell'Elettromeccanica, dell'Impiantistica Industriale, dell'utilizzo delle fonti Energetiche. Il corso di studi è strutturato in insegnamenti obbligatori, insegnamenti compresi in curriculm ed insegnamenti a scelta dello studente. Le materie obbligatorie approfondiscono i temi classici della meccanica (Tecnologie di Produzione, Meccanica Applicata alle Macchine, Sistemi Energetici e Macchine, Impianti Meccanici, Progettazione Meccanica e Costruzione di Macchine) oltre a quelle della Rappresentazione tecnica avanzata, della Modellazione.

· Requisiti

Vedi sezione "Altre notizie" qui in basso.

Opinioni

M
Max
25/04/2017
Il meglio Uno dei pochi veri politecnici in Italia. Devo dire di essere soddisfatto.

Da migliorare Nulla.

Consiglieresti questo corso? Sí.

Cosa impari in questo corso?

Ingegneria
Ingegneria meccanica
Programmable Controllers
Produzione meccanica
Controllo qualità industriale
Ingegneria industriale
Ingegneria chimica
Tecniche industriali
Disegnatore meccanico
Disegno meccanico
Meccatronica
Progettazione meccanica
Meccanica applicata alle macchine
Tecniche di manutenzione
Meccanica
Meccanica applicata
Tecnologia meccanica
Motori
Impianti meccanici
Energia elettrica

Programma

PROGRAMMA DIDATTICO DEL CORSO:


[LM30-20] - TECNOLOGICO

  • MACCHINE ED AZIONAMENTI ELETTRICI
  • MECCANICA APPLICATA ALLE MACCHINE II
  • PRODUZIONE ASSISTITA DAL CALCOLATORE
  • INGLESE II
  • PROGETTAZIONE MECCANICA II E COSTRUZIONE DI MACCHINE
  • SIMULAZIONE E PROTOTIPAZIONE VIRTUALE
  • TECNOLOGIA MECCANICA II
  • IMPIANTI MECCANICI II
  • TECNOLOGIE SPECIALI E TECNOLOGIA DELLE GIUNZIONI
  • QUALITA' DELLE LAVORAZIONI MECCANICHE
  • SICUREZZA DEGLI IMPIANTI INDUSTRIALI

[LM30-21] - ENERGIA

  • AZIONAMENTI A FLUIDO
  • MACCHINE ED AZIONAMENTI ELETTRICI
  • MECCANICA APPLICATA ALLE MACCHINE II
  • INGLESE II
  • PROGETTAZIONE MECCANICA II E COSTRUZIONE DI MACCHINE
  • SIMULAZIONE E PROTOTIPAZIONE VIRTUALE
  • TECNOLOGIA MECCANICA II
  • DINAMICA E CONTROLLO DELLE MACCHINE
  • IMPIANTI MECCANICI II
  • MOTORI A COMBUSTIONE INTERNA
  • TECNOLOGIE PER LE ENERGIE RINNOVABILI E CENTRALI TERMICHE



[LM30-22] - COSTRUTTIVO

  • MACCHINE ED AZIONAMENTI ELETTRICI
  • MECCANICA APPLICATA ALLE MACCHINE II
  • REGOLAZIONE E CONTROLLO DEGLI IMPIANTI
  • INGLESE II
  • PROGETTAZIONE MECCANICA II E COSTRUZIONE DI MACCHINE
  • SIMULAZIONE E PROTOTIPAZIONE VIRTUALE
  • TECNOLOGIA MECCANICA II
  • DIAGNOSTICA STRUTTURALE
  • IMPIANTI MECCANICI II
  • MECCANICA DEL VEICOLO E PROGETTAZIONE ASSISTITA DI STRUTTURE MECCANICHE
  • MECCANICA SPERIMENTALE


[LM30-23_TA] - INDUSTRIALE

  • MACCHINE A FLUIDO II E SISTEMI ENERGETICI II
  • MISURE MECCANICHE E TERMICHE II
  • PROGETTAZIONE MECCANICA FUNZIONALE
  • INGLESE II
  • PROGETTAZIONE MECCANICA II E MECCANICA SPERIMENTALE
  • SIMULAZIONE E PROTOTIPAZIONE VIRTUALE
  • TECNOLOGIA MECCANICA II
  • IMPIANTI MECCANICI II
  • SISTEMI ELETTRICI PER L'ENERGIA
  • GESTIONE AZIENDALE
  • OLEODINAMICA E PNEUMATICA



[LM30-24] - AERONAUTICO

  • FLUIDODINAMICA DELLE MACCHINE
  • GASDINAMICA E PROPULSIONE
  • MECCANICA APPLICATA ALLE MACCHINE II
  • DINAMICA E SIMULAZIONE DI AEROMOBILI
  • INGLESE II
  • PROGETTAZIONE MECCANICA II E COSTRUZIONE DI MACCHINE
  • TECNOLOGIA MECCANICA II
  • IMPIANTI MECCANICI II
  • MISURE MECCANICHE E TERMICHE II
  • PROGETTAZIONE CON MATERIALI INNOVATIVI E SPERIMENTAZIONE PER AEROMOBILI
  • LAVORAZIONI DI MATERIALI AERONAUTICI


[LM30-25] - SISTEMI DINAMICI

  • MECCANICA APPLICATA ALLE MACCHINE II
  • ROBOTICS
  • ADVANCED METHODS FOR STRUCTURAL OPTIMIZATION
  • ANALYTICAL DYNAMICS
  • INGLESE II
  • SIMULAZIONE E PROTOTIPAZIONE VIRTUALE
  • VIBRATING MECHANICAL SYSTEMS

Ulteriori informazioni

Conoscenze richieste per l'accesso: - Conoscenza della lingua inglese a livello B1 definito dal Consiglio d'Europa. I laureati in possesso di titolo di laurea, per iscriversi al corso di laurea magistrale in ingegneria meccanica, devono aver acquisito almeno 36 CFU nel seguente insieme di SSD: -MAT/03 Geometria, -MAT/05 Analisi matematica, -MAT/07 Fisica matematica, -CHIM/07 Fondamenti chimici delle tecnologie, -FIS/01 Fisica sperimentale; -MAT/08 Analisi numerica; -MAT/09 Ricerca operativa; -ING-INF/05 Sistemi di elaborazione delle informazioni; -FIS/03 Fisica della materia almeno 48 CFU nel seguente insieme di SSD: -ING-IND/08 Macchine a fluido, -ING-IND/09 Sistemi energetici, -ING-IND/10 Fisica tecnica industriale, -ING-IND/11 Fisica tecnica ambientale, -ING-IND/12 Misure meccaniche e termiche, -ING-IND/13 Meccanica applicata alle macchine, -ING-IND/14 Progettazione meccanica e costruzione di macchine, -ING-IND/15 Disegno e metodi dell'ingegneria industriale, -ING-IND/16 Tecnologie e sitemi di produzione, -ING-IND/17 Impianti industriali meccanici; ed almeno 12 CFU nel seguente insieme di SSD: -ING/IND/02 Costruzioni e impianti navali e marini, -ING-IND/04 Costruzioni e strutture aerospaziali, -ING-IND/06 Fluidodinamica, -ING-IND/31 Elettrotecnica, -ING-IND/34 Bioingegneria industriale, -ING-INF/07 Misure Elettriche ed elettroniche, -ICAR/01 Idraulica, -ICAR/08 Scienza delle costruzioni. E' prevista una verifica della preparazione personale per l'accesso alla laurea magistrale in ingegneria meccanica. Le modalità di svolgimento della verifica sono riportate nel Regolamento Didattico del corso di studio.