Corso di Primo Soccorso e Management cinofilo

Corso

A Genova

60 € IVA inc.

Consulente Emagister

Hai bisogno di un coach per la formazione?

Ti aiuterà a confrontare vari corsi e trovare l'offerta formativa più conveniente.

800 73 60 57

Numero verde, dal lunedì al venerdì, dalle 9 alle 19.

Descrizione

  • Tipologia

    Seminario

  • Livello

    Livello intermedio

  • Luogo

    Genova

  • Ore di lezione

    8h

  • Durata

    1 Giorno

Primo Soccorso e management del cane.
Relatori dott. Paolo Molinari, dott.ssa Lucia Craviotto
Il corso ha lo scopo di insegnare ai partecipanti a gestire le principali emergenze sanitarie del cane in attesa dell'intervento di un veterinario.
Inoltre la parte dedicata al Management ci insegnerà a conoscere meglio il nostro fidato amico a 4 zampe.
Gli argomenti trattati nel corso saranno:

Storia ed origine del cane domestico
Anatomia del cane
Fisiologia del cane
Riproduzione
Alimentazione
Igiene
Vaccinazioni
Documenti e microchip
Comportamento
Primo soccorso
Esercitazioni di primo soccorso

Al termine si terra una tavola rotonda dove potrete fare domande
ai relatori.


Il corso è per 15 partecipanti in modo da potervi seguire personalmente durante il corso e per la parte pratica.

Sedi e date

Luogo

Inizio del corso

Genova
Visualizza mappa
Via Antonio Cantore 51/1, 16149

Inizio del corso

Consultare

Profilo del corso

Sia per professionisti del settore che per proprietari interessati a migliorare le loro conoscenze riguardo il cane. Fra le fifure professionali interessate Educatori ed Addestratori cinofili Dog Sitter Proprietari di negozi di animali Allevatori Coadiutori di pet therapy ecc

Passione

Corso di primo soccorso e management del cane

Domande e risposte

Comunicaci i tuoi dubbi,altri utenti potranno risponderti

Chi vuoi che ti risponda?

Pubblicheremo solo il tuo nome e la domanda

Materie

  • Primo soccorso veterinario
  • Management del cane

Professori

Lucia  Craviotto

Lucia Craviotto

Veterinario, Referente in zooantropologia

Paolo Molinari

Paolo Molinari

Veterinario

Programma



Corso di primo soccorso
e management cinofilo
Domenica 6 Novembre dalle ore 9,30 alle ore 18,30 presso il nostro ufficio di Via Antonio Cantore 51/1 di Genova - Sampierdarena

CLASSIFICAZIONE SCIENTIFICA
ETIMOLOGIA DEL NOME
L’ADDOMESTICAMENTO NELLA STORIA
I GRUPPI ( STANDARD AMERICANO ED ENCI)
ANATOMIA E FISIOLOGIA
I DATI FISIOLOGICI
TIPI MORFOLOGICI
L’UDITO
LA VISTA
L’OLFATTO
LA DENTATURA
STOMACO ED INTESTINO
GHIANDOLE PERIA
LA RIPRODUZIONE
GRAVIDANZA E PARTO

IL MANAGEMENT DE CANE
L’ALIMENTAZIONE
L’IGIENE
LA GESTIONE DOMESTICA
IL COMPORTAMENTO
- COME RICONOSCERE I SEGNALI DEL NOSTRO CANE
SEGNALI DI STRESS
SEGNALI CALMANTI IN SITUAZIONI DI STRESS
SEGNALI DI PACIFICAZIONE
SEGNALI DI CRIPTAZIONE
SEGNALI DI DISPOSIZIONE
SEGNALI DI INGAGGIO E ALLERTA
SEGNALI DI PRESNZA
POSTURE E MARCATURE
PROSSEMICA E PELO

VACCINAZIONI E MICROCHIP
IL PRIMO SOCCORSO
CHE COSA SI INTENDE PER PRIMO SOCCORSO
COME CAPIRE QUANDO SI TRATTA DAVVERO DI UN EMERGENZA
INSUFFICIENZA RESPIRATORIA O STATO ECCITATORIO ?
LA SCIALLORREA : AGITAZIONE O AVVELENAMENTO?
LA CASSETTA DEL PRIMO SOCCORSO
COME SOMMINISTRARE UNA PILLOLA
COME FARE UN INIEZIONE SOTTOCUTANEA
COME FARE UN INIEZIONE INTRAMUSCOLARE
COME MISURARE LA TEMPERATURA CORPOREA

CASI FREQUENTI DI PRIMO SOCCORSO
CORPI ESTRANEI
INFISSIONE INTERDIGITALE
INALAZIONE
INTRA AURICOLARI
OCULARI
INGESTIONE DI CORPI ESTRANEI
OSTRUZIONE DA CORPO ESTRANEO DELLE PRIME VIE RESPIRATORIE: COSA FARE - LA MANOVRA DI HEIMLICH

COLPO DI CALORE E COLPO DI SOLE
IL COLPO DI CALORE: COME INTERVENIRE
IL COLPO DI SOLE: COME INTERVENIRE

CASI DI AVVELENAMENTO
DA DISERBANTI: SINTOMI - PRIMO INTERVENTO
DA STRICNINA : SINTOMI - PRIMO INTERVENTO
DA FARMACI: SINTOMATOLOGIA - PRIMO INTERVENTO
DA ANTIPARASSITARI :
DA INGESTIONE: SINTOMI - COSA FARE
DA CONTATTO : REAZIONE ALLERGICA - SINTOMI - COSA FARE

DA TOPICIDA CON AZIONE ANTICOAGULANTE: SINTOMI - PRIMO SOCCORSO
DA METALDEIDE (LUMACHICIDA - DIAVOLINA ): SINTOMI - PRIMO SOCCORSO
DA GLICOLE ETILENE (ANTIGELO ): SINTOMI - PRIMO SOCCORSO
DA PIANTE ORNAMENTALI
ELENCO DELLE PIU’ COMUNI PIANTE TOSSICHE
PIANTE TOSSICHE CHE AGISCONO SULL’APPARATO GASTROENTERICO:
AZALEE E RODODENDRI ( FAM. ERICACEE)
BULBI DI AMARILLIDE, TULIPANO IRIS
RICINO
EDERA
VISCHIO
FUNGHI TOSSICI
MORELLA ( FAM. SOLANACEE)
EUFORBIACEE
PIANTE TOSSICHE CHE IRRITANO BOCCA E LINGUA:
DIEFFENBACHIA
FILODENDRO
CALLA
ALOCASIA
PIANTE TOSSICHE CHE AGISCONO SUL SITEMA NERVOSO:
ORTICA
TABACCO
TASSO
PIANTE TOSSICHE CHE AGISCONO SU CUORE E CIRCOLAZIONE
OLENADRO
DIGITALE
MUCHETTO
AMARENA
CILIEGIO
ALBICOCCO
MANDORLO
MELO
COSA FARE IN CASO DI INGESTIONE DI PIANTE TOSSICHE

PUNTURE DI INSETTI E/O RAGNI
LOCALIZZAZIONE DELLE LESIONI /MORSI A CARICO DI TESTA ED ARTI: SINTOMI - COSA FARE
PUNTURA CONTATTO DA PROCESSIONARIA: SINTOMI - PRIMO SOCCORSO
MORSO DI VIPERA:
DIFFERENZE TRA MORSI DI VIPERA E SERPENTI NON VELENOSI ( BIACCO - SAETTONE)
SINTOMI DA MORSO DI VIPERA
COSA FARE
STRUMENTI DA PORTARE SEMPRE CON SE IN CASO DI GITE IN CAMPAGNA

LE FRATTURE:
TIPOLOGIE DI FRATTURE
COSA FARE
BENDAGGIO DI ROBERT JONES

FERITE DA MORSO E GRAFFIO
FERITE SUPERFICIALI: COSA FARE COME COMPORTARSI
FERITE PROFONDE ED AMPIE: COSA FARE COME COMPORTARSI




EMORRAGIA
COS’è UN EMORRAGIA
TIPI DI EMORRAGIE
COSA FARE
COSA USARE
ESEMPI FREQUENTI DI EMORRAGIE

SINDROME TORSIONE DILATAZIONE GASTRICA NEL CANE
LE CAUSE
COSA Può INNESCARLA
SINTOMATOLOGIA
PREVENZIONE DELLA TORSIONE GASTRICA

L’EPILESSIA
I DUE TIPI DI EPILESSIA : IDIOPATICA E SECONDARIA
TERAPIA
LE 4 FASI DELL’EPILESSIA:
PRODROMO
AURA
ICTUS
FASE POST ICTALE

COSA FARE DURANTE UNA CRISI EPILETTICA
COSA FARE DOPO LA CRISI EPILETTICA



LE CONVULSIONI
COSA SONO LE CONVULSIONI E LE CAUSE
EXTRACRANICHE
INTRACRANICHE
SINTOMI
COME COMPORTARSI / COSA FARE

USTIONI:
TIPI DI USTIONI:
USTIONI SUPERFICIALI
USTIONI PROFONDE

FOLGORAZIONE ED ELETTROCUZIONE.
COSA NON FARE ASSOLUTAMENTE
COSA FARE :IL MASSAGGIO CARDIACO E LA RESPIRAZIONE ARTIFICIALE*
INCIDENTI STRADALI
LA LEGISLAZIONE. LEGGI E CODICE DELLA STRADA
ARRIVARE PER PRIMI SUL LUOGO DELL’INCIDENTE
MESSA IN SICUREZZA
LE REAZIONI DELL’ANIMALE FERITO
COSA CONTROLLARE
STATO DI COSCIENZA
PERVIETà DELLE VIE AEREE
RESPIRO ( B- BREATHING)
POLSO, EMORRAGIE (C -CIRCULATION)
PRESENZA O MENO DI FRATTURE
CAPACITA’ DI DEAMBULARE
IL TRASPORTO DELL’ANIMALE FERITO


* SEGUIRà NELL’ULTIMA PARTE DEL CORSO UN SESERCITAZIONE PER IMPARARE A PRATICARE IL MASSAGGIO CARDIACO E LA RESPIRAZIONE ARTIFICIALE

ESERCITAZIONI PRATICHE

TAVOLA ROTONDA CON I RELATORI OVE POTER ESPORRE DUBBI, DOMANDE CURIOSITÀ’


DURANTE IL CORSO SI TERRANNO DUE PAUSE CAFFE UNA AL MATTINO ED UNA AL POMERIGGIO ED UN ORA RISERVATA AL PRANZO.
CHI VOLESSE Può PORTARSI IL CIBO DA CASA E PRANZARE IN AULA.

AL TERMINE DEL CORSO VERRA’ RILASCIATO REGOLARE ATTESTATO DI PARTECIPAZIONE.







Consulente Emagister

Hai bisogno di un coach per la formazione?

Ti aiuterà a confrontare vari corsi e trovare l'offerta formativa più conveniente.

800 73 60 57

Numero verde, dal lunedì al venerdì, dalle 9 alle 19.

Corso di Primo Soccorso e Management cinofilo

60 € IVA inc.