Didattica e Comunicazioni Dell'Antico

Università degli Studi di Ferrara
A Ferrara

Chiedi il prezzo
Chiedi informazioni a un consulente Emagister

Informazioni importanti

Tipologia Master I livello
Luogo Ferrara
Ore di lezione 1500h
  • Master I livello
  • Ferrara
  • 1500h
Descrizione

Obiettivo del corso: Il Master si propone di diffondere i risultati conseguiti dalla ricerca e dall'attività nel campo della didattica dell'Antico, al fine di consentire ai formatori ed agli insegnanti delle scuole di ogni ordine e grado di approfondire gli aspetti teorici e metodologici della disciplina e di costruire un collegamento tra la Scuola e le diverse realtà culturali.
Rivolto a: Chi desidera diventare esperto nella didattica dell'antico.

Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
Ferrara
Via Savonarola, 9 , Ferrara, Italia
Visualizza mappa
Inizio Consultare
Luogo
Ferrara
Via Savonarola, 9 , Ferrara, Italia
Visualizza mappa

Domande più frequenti

· Requisiti

laurea

Opinioni

0.0
Senza valutazione
Valutazione del corso
100%
Lo consiglia
4.2
fantastico
Valutazione del Centro

Opinioni su altri corsi del centro

Epilettologia

B
Bonuccelli Alice Bonuccelli
4.5 11/01/2010
Il meglio: Il livello di informazioni che offrono è alto. Il programma del corso è davvero molto completo
Da migliorare: Le lezioni sono poco interattive, poca interazione con i docenti.
Consiglieresti questo corso?:

Geochimica

M
MARIA COCO
2.0 01/07/2008
Sul corso: si fa già fatica a comprenderle in italiano...non potrebbero spiegare in lingua madre questi prof??????
Consiglieresti questo corso?:

Microsoft Word

P
pasquale
2.0 28/04/2008
Sul corso: Pensieri nella notte "PADRE" Pace. Tempo fa mi svegliai di notte ed il Signore mi diede questi versi. gli ho dato un titolo:"Padre”. Dio mi ha svegliato perchè dovevo pregare, non c’è un posto più bello se non quello di stare ai piedi del Signore quando intorno a te tutto tace e non sei distratto da cio che ti circonda. Nel silenzio puoi spandere l’anima tua davanti al tuo Dio. Ho dovuto confessare le mie tante colpe a Lui. Ho pianto ed il Signore mi ha benedetto. Buono è il Signore perchè mi ha svegliato per fare i conti con Lui. Non ho potuto fare altro se non di ringraziarlo per i suoi benefici. Mi sono messo fuori al balcone, guardavo il cielo con le sue meravigliose stelle e davo gloria a Dio per la sua meravigliosa presenza. Ricordo che Gesù di notte pregave e esortava la sua chiesa a pregare in ogni tempo affinchè non cadessero in tentazioni.Questi consigli bellissimi salivano nella mia mente ed io piangevo di gioia. La sua presenza era tangibile nella mia vita.Ero invaso dell’amore suo. Nel ringraziarlo il Signore mi faceva comprendere tante cose che io teoricamente conoscevo le avevo letto nella Bibbia ma era solo una conoscenza mentale poichè la Bibbia è (e non contiene)La Parola di Dio. E’ bello leggerla ma è molto più conveniente che l’autore (cioè Dio stesso) ce la riveli. Lo Spirito del Signore mi portava indietro nel tempo si all’inizio della creazione quando Dio creò il cielo e la terra. Guardando il cielo e le stelle non mi fermavo dove gli occhi miei si fermavano,ma, per lo Spirito,vedevo al di là nello spazio infinito dove l’uomo con i suoi mezzi cerca di penetrare, ma è soltanto un’illusione poichè l’universo appartiene a Dio. Pensavo alle miriadi di persone che attraverso i secoli sono nate, e pur sono morti, uomini che hanno padroneggiato sulla terra che Dio ha creata illudendosi di rimanere per sempre a dominare sulla terra. Pensavo alla diversità di uomini e davo gloria a Dio.Pensavo alle razze umane e davo gloria a Dio. Pensavo ai monti, alle pianure, ai grandi oceani, ai fiumi, ai laghi, ai deserti, alle grandi foreste e con lacrime di gioia non facevo altro che dire:”Gloria all’Iddio grande, Alleluia, Egli è l’Eterno Alleluia, a Lui solo appartiene la gloria, Amen. Si, Amen. Pensavo ai piccoli e grandi animali del cielo, della terra, delle acque e del continuo davo gloria a Lui. Pensavo ai piccoli e grandi alberi, alle diversità di fiori, i loro colori ed i loro profumi. Non potevo restare zitto davanti a queste realtà se non per dire “grande Tu sei Signore Iddio delle cose visibile ed invisibile, la terra è piena della tua gloria!” Io ringrazio Dio per avermi svegliato, per avermi istruito per queste cose. Lo Spirito Santo mi portava a conoscere di più il mio Dio ed Egli mi ricordava in che modo potevo rivolgermi a Lui. I discepoli dissero un giorno a Gesù:”Maestro, insegnaci a pregare.”Il Signore rispose :”Dite, Padre nostro che sei nei cieli.” Allora posso chiamare Padre, l’Iddio creatore, poichè è Gesù che lo dice riconoscendo la sua onnipotenza, la sua onniveggenza, la sua onnipresenza. Senza servirmi degli attribuiti di cui Lui solo puo avvalersi io, minuscolo seme in questo immenso creato, posso accostarmi a Lui mediante Gesù Cristo e chiamarlo papà. E del continuo voglio dire con lacrime di gioia :” Grazie papà,grazie papà, grazie papà. Amen. Anche tu dì insieme a me:” Grazie papà, si grazie papà.” Dio ci benedica Pasquale Digesto
Consiglieresti questo corso?:

Informatica di Base

C
carlo zen
5.0 14/01/2008
Sul corso: Esauriente e preciso
Consiglieresti questo corso?:

Informatica di Base

A
Alberto
5.0 27/02/2008
Sul corso: interessante e di facile comprensione
Il meglio: interessante e di facile comprensione
Da migliorare: niente
Consiglieresti questo corso?:
Leggi tutto

Successi del Centro

Questo centro ha dimostrato la sua qualità su Emagister
11 anni con Emagister

Programma

MASTER DI I LIVELLO in DIDATTICA E COMUNICAZIONE DELL'ANTICO

SCADENZA

17 gennaio 2007
Il corso è attivato presso la Facoltà di Lettere e filosofia ed ha sede presso il Dipartimento di Scienze storiche

La direzione del master è affidata ai Proff. Maria Bollini e Livio Zerbini.

DURATA

Il corso è di durata annuale pari a 1500 ore di cui 540 di attività didattica assistita e 200 di tirocinio

CREDITI

Il conseguimento del titolo comporta l'acquisizione di n. 60 crediti

OBIETTIVI, FINALITÀ E SBOCCHI PROFESSIONALI

OBIETTIVI FORMATIVI


Il Master fornisce gli strumenti utili per:

  • possedere avanzate competenze teoriche, metodologiche ed operative relative alla didattica dell'Antico;
  • imparare a realizzare percorsi di divulgazione e mediazione culturale partendo dall'analisi delle dinamiche e degli strumenti divulgativi e comunicativi;
  • utilizzare in modo adeguato i principali strumenti informatici e della comunicazione telematica negli ambiti specifici di competenza.

    FINALITA' DEL CORSO

    Il Master si propone di diffondere i risultati conseguiti dalla ricerca e dall'attività nel campo della didattica dell'Antico, al fine di consentire ai formatori ed agli insegnanti delle scuole di ogni ordine e grado di approfondire gli aspetti teorici e metodologici della disciplina e di costruire un collegamento tra la Scuola e le diverse realtà culturali.

    SBOCCHI PROFESSIONALI


    Il Master intende formare esperti nella didattica dell'Antico, che metteranno a disposizione della Scuola, dei Musei e dei Siti archeologici le conoscenze acquisite e le proprie competenze, creando strumenti didattici, percorsi di visita ed allestimenti adeguati alle diverse tipologie di pubblico.

    CALENDARIO DELL'ATTIVITÀ DIDATTICA


    Il corso avrà inizio il giorno 26 gennaio 2007 alle ore 10.00 presso l'aula Drigo del Dipartimento di Scienze Storiche via Paradiso ,12 Ferrara

    CALENDARIO ATTIVITÀ

    Primo seminario (26 Gennaio 2007): presenza obbligatoria, lezioni in presenza e consegna unità didattiche.
    Secondo seminario (13 Luglio 2007): presenza obbligatoria, verifica in itinere, lezioni in presenza e consegna unità didattiche.
    Terzo incontro (14 Dicembre 2007): verifica finale e discussione in presenza di un project work

    ADEMPIMENTI RICHIESTI

    Obbligo di frequenza

    ATTIVITÀ FORMATIVE E PROVE DI VERIFICA

    Sono previste le seguenti attività didattiche

    INSEGNAMENTO

  • La didattica dell'Antico
  • Le fonti della Storia antica
  • Insegnare l'antichità
  • Fare didattica con le fonti
  • Storia e territorio +Seminario
  • La progettazione didattica
  • Fare didattica nei Musei archeologici
  • Fare didattica nei Siti archeologici
  • Divulgazione e comunicazione dell'Antico
  • Antichità e nuovi media +Seminario
  • Project work

    E' prevista una verifica per ognuno dei seguenti gruppi di discipline:

    1° GRUPPO

  • La didattica dell'Antico
  • Le fonti della Storia antica
  • Insegnare l'Antichità
  • Fare didattica con le fonti
  • Storia e territorio

    2° GRUPPO

  • La progettazione didattica
  • Fare didattica nei Musei archeologici
  • Fare didattica nei Siti archeologici
  • Divulgazione e comunicazione dell'Antico
  • Antichità e nuovi media

    REQUISITI PER L'ACCESSO

    Il corso è diretto a cittadini comunitari ovunque residenti e cittadini extracomunitari legalmente soggiornanti in Italia in possesso di uno dei seguenti titoli:
    laurea "ante riforma" o laurea conseguita ai sensi del D.M. 509/99 (laurea triennale)

    Possono inoltre partecipare i candidati in possesso di titolo di studio straniero dichiarato equipollente ad uno dei predetti titoli da parte di una autorità accademica italiana.

    I candidati in possesso di titolo di studio straniero non preventivamente dichiarato equipollente da parte di una autorità accademica italiana, potranno chiedere al consiglio del corso il riconoscimento del titolo ai soli limitati fini dell'iscrizione al corso.
    L'Amministrazione può disporre, in ogni momento, con provvedimento motivato del Rettore, l'esclusione dalla procedura selettiva per difetto dei requisiti prescritti.

    RILASCIO DEL TITOLO

    Al termine del corso, previo superamento della prescritta prova, verrà rilasciato l'attestato finale di Master di I livello.
  • Ulteriori informazioni

    Stage: 200 ore di tirocinio

    Gli utenti che erano interessati a questo corso si sono informati anche su...
    Leggi tutto