Corso ECM

LA DIMENSIONE BIOETICA DELLA COMUNICAZIONE SANITARIA

DEA Formazione e Servizi
A Castel Gandolfo

150 
Chiedi informazioni a un consulente Emagister

Informazioni importanti

Tipologia Seminario
Livello Livello intermedio
Luogo Castel gandolfo
Ore di lezione 6h
Durata 1 Giorno
Inizio Scegli data
  • Seminario
  • Livello intermedio
  • Castel gandolfo
  • 6h
  • Durata:
    1 Giorno
  • Inizio:
    Scegli data
Descrizione

In conformità agli obiettivi generali individuati nell’ Accordo Stato-Regione 168 del 2007 e nel “Nuovo Sistema di formazione Continua in Medicina”, e cioè all’obiettivo 12 Aspetti relazionali (comunicazione interna, esterna, con paziente) e umanizzazione cure, il corso intende mostrare come i fondamenti di bioetica possano contribuire al miglioramento della relazione di cura e all’umanizzazione delle cure. Tramite questo corso, si vuole favorire lo sviluppo delle capacità di gestione delle relazioni interpersonali che gli infermieri si trovano ad affrontare nella loro pratica clinica riferita ai casi di inizio oppure di fine vita. In particolare, si intende stimolare una riflessione in merito alle difficoltà di gestione e controllo degli aspetti emotivi al fine di definire un approccio
comunicativo responsabile con i colleghi, le altre figure professionali sanitarie, i pazienti e i loro familiari in situazioni lavorative che generano stress sul piano emotivo e psicologico. La conoscenza delle dinamiche relazionali che si instaurano con frequenza in quelle casistiche di cura e sostegno che toccano aspetti eticamente sensibili.
Acquisizione competenze tecnico-professionali : capacità di relazionarsi con pazienti coinvolti nei casi limite nei quali rientrano le tematiche della bioetica (inizio vita, fine vita, le diversità sociali)
Acquisizione competenze di processo:
Acquisizione competenze di sistema: acquisizione dei principali documenti di riferimento, dei codici deontologici, delle linee guida e gli strumenti di approfondimento nell’ambito delle problematiche associate alla bioetica.

Informazioni importanti

Documenti

Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Scegli data
Castel Gandolfo
Via Santo Spirito 47, 00040, Roma, Italia
Visualizza mappa
Inizio Scegli data
Luogo
Castel Gandolfo
Via Santo Spirito 47, 00040, Roma, Italia
Visualizza mappa

Opinioni

0.0
Senza valutazione
Valutazione del corso
100%
Lo consiglia
4.6
eccellente
Valutazione del Centro

Opinioni su altri corsi del centro

CORSO ECM: GESTIONE CLINICA, ASSISTENZIALE E RIABILITATIVA DEI PAZIENTI AFFETTI DA MALATTIE CEREBROVASCOLARI

S
simona
5.0 01/03/2015
Il meglio: Puntuali e precisi nella consegna del materiale. Dispense e materiale online molto ben fatti.
Da migliorare: Nulla. Tutto ok
Consiglieresti questo corso?:

Corso ECM: COMUNICAZIONE EFFICACE IN SANITA'. LINGUAGGIO DEL CORPO, EMPATIA ED INTELLIGENZA EMOTIVA

C
Claudio
4.5 12/04/2015
Il meglio: Luogo di cultura di livello eccellente e di formatori di grande esperienza umana e professionale!!!
Da migliorare: no.
Consiglieresti questo corso?:

CORSO ECM DI FORMAZIONE SUL RISCHIO BIOLOGICO

G
Giuditta
5.0 21/04/2015
Il meglio: Ottimo corso, sotto tutti i punti di vista. Docenti molto preparati.
Da migliorare: No.
Consiglieresti questo corso?:

Corso ECM 2015: Educazione alimentare

D
Donatella
5.0 24/05/2015
Il meglio: Corso molto valido, lo raccomando a tutti.
Da migliorare: niente.
Consiglieresti questo corso?:

CORSI ECM IN PRESENZA E ONLINE PER TUTTE LE PROFESSIONI

V
VICTORITA COCIORBA COCIORBA
4.0 01/06/2015
Il meglio: Tutto era molto chiaro. lLvoro in un RSA quindi tutto è tornato utile
Da migliorare: Mi è piaciuto tutto.
Consiglieresti questo corso?:
Leggi tutto

Cosa impari in questo corso?

Comunicazione
Pazienti anziani
Bioetica
Eutanasia
Accanimento terapeutico
Comunicazione interna
Stress
Medicina
Gestione delle relazioni interpersonali
Infermieristica

Professori

Enrica Vizzinisi
Enrica Vizzinisi
Docente

Programma

OBIETTIVI FORMATIVI.

In conformità agli obiettivi generali individuati nell’ Accordo Stato-Regione 168 del 2007 e nel “Nuovo Sistema di formazione Continua in Medicina”, e cioè all’obiettivo 12 Aspetti relazionali (comunicazione interna, esterna, con paziente) e umanizzazione cure, il corso intende mostrare come i fondamenti di bioetica possano contribuire al miglioramento della relazione di cura e all’umanizzazione delle cure. Tramite questo corso, si vuole favorire lo sviluppo delle capacità di gestione delle relazioni interpersonali che gli infermieri si trovano ad affrontare nella loro pratica clinica riferita ai casi di inizio oppure di fine vita. In particolare, si intende stimolare una riflessione in merito alle difficoltà di gestione e controllo degli aspetti emotivi al fine di definire un approccio

comunicativo responsabile con i colleghi, le altre figure professionali sanitarie, i pazienti e i loro familiari in situazioni lavorative che generano stress sul piano emotivo e psicologico. La conoscenza delle dinamiche relazionali che si instaurano con frequenza in quelle casistiche di cura e sostegno che toccano aspetti eticamente sensibili.

Acquisizione competenze tecnico-professionali : capacità di relazionarsi con pazienti coinvolti nei casi limite nei quali rientrano le tematiche della bioetica (inizio vita, fine vita, le diversità sociali)

Acquisizione competenze di processo:

Acquisizione competenze di sistema: acquisizione dei principali documenti di riferimento, dei codici deontologici, delle linee guida e gli strumenti di approfondimento nell’ambito delle problematiche associate alla bioetica.

Introduzione alla bioetica

Nozioni etiche fondamentali.

Bioetica e comunicazione sanitaria.

Questioni bioetiche alla fine della vita.

Questioni etiche nel rapporto con la diversità


Gli utenti che erano interessati a questo corso si sono informati anche su...
Leggi tutto