La Dimensione di Genere Nelle Emergenze da Conflitto

Vis Online - Centro di Formazione per lo Sviluppo Umano
Online

Chiedi il prezzo
Chiedi informazioni a un consulente Emagister

Informazioni importanti

Tipologia Corso
Metodologia Online
Luogo Roma
Durata 6 Settimane
  • Corso
  • Online
  • Roma
  • Durata:
    6 Settimane
Descrizione

Obiettivo del corso: Il corso presenta norme e politiche di genere applicabili alle aree di conflitto e offre competenze e ablità pratiche per la loro concreta applicazione. Risponde a bisogni formativi di nuovi profili professionali e ala necessità di aggiornamento e riqualificazione professionale nel settore di operatori umanitari e di pace.
Rivolto a: Studenti universitari, volontari e cooperanti espatriati; giornalisti, esperti di comunicazione e operatori del settore dell'informazione.

Informazioni importanti

Documenti

Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
Roma
Via Appia Antica 126 , 00179, Roma, Italia
Visualizza mappa
Inizio Consultare
Luogo
Roma
Via Appia Antica 126 , 00179, Roma, Italia
Visualizza mappa

Opinioni

0.0
Senza valutazione
Valutazione del corso
100%
Lo consiglia
4.3
fantastico
Valutazione del Centro

Opinioni su altri corsi del centro

Cooperazione Internazionale allo Sviluppo

L
Lucia Cantini
5.0 17/12/2010
Il meglio: Ho seguito l'edizione dell'anno scorso di questo corso e mi ha davvero soddisfatto: tantissimo il materiale offerto, docenti preparati che correggono con cura gli elaborati dei corsisti e tanta possibilità di discutere deli argomenti del corso. Lo consiglio senz'altro.
Consiglieresti questo corso?:

Cooperazione Internazionale allo Sviluppo

C
carla conti conti
5.0 14/09/2010
Il meglio: E' un corso eccellente che permette di avere un'approfondita conoscenza del settore della cooperazione grazie anche ai materiali. Molto buona è poi l'attenzione che docenti e tutor hanno per i corsisti: nelle aule virtuali il confronto è serrato, stimolato e stimolante; non viene lasciato nulla al caso e ad ogni quesito viene data una risposta circostanziata ricca di riferimenti sia come fonti che come esperienze "sul campo". E poi mi sono trovata in un ufficio in un PVS e sono stata in grado di orientarmi ed agire sui documenti....che già conoscevo grazie a questo corso e a quello di Progettazione!
Consiglieresti questo corso?:

Microfinanza

P
patrizia trotta
5.0 10/09/2010
Il meglio: Il corso è di ottimo livello, i docenti sono molto preparati e anche attenti alle domande degli allievi L'impronta è molto pratica e concreta: non solo viene spiegato bene "cosa è" la microfinanza, ma anche "come si fa" la microfinanza mantenendo l'equilibrio tra sostenibilità finanziaria e impatto sociale. Oltre alle dispense del corso, viene anche fornita ulteriore documentazione di approfondimento dell'argomento. Le esercitazioni pratiche annesse ad ogni lezione aiutano tantissimo sia nella comprensione dei principi sia nella messa in opera di quanto appreso. Insomma, un corso da non perdere per chi vuole affrontare seriamente questa materia così delicata e urgente per tanti paesi e per tante persone in tutto il mondo
Consiglieresti questo corso?:

Cooperazione Internazionale allo Sviluppo

A
Anonimo
2.0 27/04/2010
Il meglio: purtroppo devo dire che le aspettative che riponevo nel corso diritti umani e cooperazione allo sviluppo sono state altamente deluse. Il materiale didattico era aggiornato al 2003!!! Più che un corso di specializzazione mi sembra di aver frequentato un corso introduttivo sulle nozioni di diritto e progetti... molto delusa dai corsi VIS
Consiglieresti questo corso?:

Microfinanza

P
patrizia trotta
0.0 10/09/2009
Il meglio: Il livello del corso è stato più alto di quello che mi aspettavo da un "semplice" corso on line.Ho avuto modo di imparare molte cose e di affrontare questo argomento, di cui già mi occupavo da un annetto per conto mio, anche da altri punti di osservazione.Il materiale, l'ho già detto, è stato adeguato e accompagnato anche da altra documentazione di approfondimento.Ambiente in aula molto stimolante, lo scambio di opinioni con gli altri corsisti è stato vivace e interessante.Spero che presto si inizi a fare microfinanza su larga scala anche in Italia, sicchè penso e spero di poter applicare "sul campo" quanto ho appreso mediante questo corso
Per quanto riguarda il centro, i docenti sono stati molto seri e professionali, ma anche pazienti nelle spiegazioni e nell'accettare i ritardi dei corsisti (io per prima!) nella consegna delle esercitazioni settimanali. Inoltre hanno condiviso con noi anche quanto a loro volta hanno appreso facendo microfinanza in vari paesi del mondo.Il sito del corso è stato ben strutturato e facile da usare.Il materiale, sia in italiano che in inglese, ben redatto e di facile lettura.E' stata data anche la possibilità di partecipare on line a video conferenze su argomenti, non previsti come facenti parte del corso, ma utili per approfondire tematiche legate allo sviluppo dei paesi in difficoltà (nei quali la microfinanza è in genere più diffusa rispetto ai paesi occidentali)
Da migliorare: Che è finito!Speriamo che cei sia una nuova edizione, magari mirata su come fare microfinanza in paesi "economicamente evoluti" (o presunti tali) come l'Italia
Consiglieresti questo corso?:

Professori

Luisa Del Turco
Luisa Del Turco
Docente

Esperta in cooperazione internazionale e tematiche di genere e docente di approccio di genere in situazioni di conflitto presso il Master in Educazione alla Pace dell'Università Roma Tre.

Programma

Il programma si articola in sei settimane e presenta sui seguenti temi:

Il sistema di cooperazione
• Contesto giuridico e operativo della cooperazione internazionale (ius in bello e contra bellum)
• Attori, mandati e principi d’azione (attori di pace e/o attori umanitari?)
• Advocacy, networking, campaining: ruolo e specificità della società società civile
• Nuovi ruoli e professionalità (gender focal point, gender advisor)

Indossare la “lente” di genere
• Concetti e terminologia (sesso e genere);
• Tipologie di intervento (da gender blind a gender redistribution)
• Evoluzione dell’approccio (welfare – WID – GAD e gender mainstreaming)

Norme e pratiche
• La dimensione umanitaria: protezione e assistenza delle donne nei conflitti armati (protezione generale e specifica - violenza sessuale - le donne combattenti)
• Donne, prevenzione dei conflitti e promozione della pace (livello interpersonale - gruppale -comunitario - globale)
• Approccio di genere nel peacekeeping e nel peacebuilding (something “fair and beneficial”)

Politiche di genere
• Politiche e Piani d’azione (in ambito nazionale, internazionale e globale)
• Stato di attuazione (indicatori, monitoraggio advocacy)
• Non solo donne (l’approccio di genere e il coinvolgimento maschile)


Gli utenti che erano interessati a questo corso si sono informati anche su...
Leggi tutto