Istituto IRVEA

Food Export Managing Controller

Istituto IRVEA
A Bologna

450 
IVA Esente
Chiedi informazioni a un consulente Emagister

Informazioni importanti

Tipologia Evento
Livello Livello avanzato
Luogo Bologna
Ore di lezione 24h
Durata 3 Giorni
  • Evento
  • Livello avanzato
  • Bologna
  • 24h
  • Durata:
    3 Giorni
Descrizione

Presso UnionCamere a Bologna nei giorni 19-20-21 Novembre si svolgerà la seconda edizione del corso per Food Export Managing Controller, professionisti a supporto delle aziende che operano nel settore dell’export agroalimentare.

Strutture (1)
Dove e quando
Inizio Luogo
Consultare
Bologna
Viale Aldo Moro, 62, 40128, Bologna, Italia
Visualizza mappa
Inizio Consultare
Luogo
Bologna
Viale Aldo Moro, 62, 40128, Bologna, Italia
Visualizza mappa

Domande più frequenti

· Quali sono gli obiettivi del corso?

L’incontro è finalizzato alla formazione e all’aggiornamento delle competenze professionali e del know-how per un ruolo pro-attivo nella gestione e controllo nel food export management verso USA e Paesi Terzi.

· A chi è diretto?

Il corso è rivolto • alle aziende e al personale interno che si occupano delle attività di esportazione verso gli USA o gli Paesi Terzi; • a i professionisti della qualità che intendono acquisire il know-how necessario per affrontare con successo i mercati Extra-EU con particolare riferimento agli USA; • a professionisti quali biologi, tecnologi alimentari, chimici, avvocati, studi professionali, ispettori, auditor e consulenti per le certificazioni BRC – IFS – ISO – FDA a altre certificazioni volontarie, PCQI e addetti al Controllo Qualità operanti nelle varie filiere dell’industria agroalimentare.

· Requisiti

Non è richiesto alcun requisito specifico. Per una migliore acquisizione dei contenuti è preferenziale aver conseguito un percorso formativo e/o professionale in ambito economico-commerciale o in materie agrarie, alimentari o ambientali.

· Titolo

FOOD EXPORT MANAGER CONTROLLER

· In cosa si differenzia questo corso dagli altri?

Questo incontro formativo è l'unico che fornisce tutte le informazioni necessarie per implementare le azioni necessarie per adempiere a tutti i servizi aziendali sui diversi mercati esteri, con riferimento non solo alle specificità del mercato USA, ma ai Paesi Terzi in generale, senza incorrere in spiacevoli incidenti di percorso, con relativi costosi oneri aggiuntivi.

· COSA SI OTTIENE?

Le conoscenze e le competenze necessarie per poter svolgere un ruolo pro-attivo di gestione e controllo nel food export management verso USA e Paesi Terzi. Il titolo di Food Expert Managing Controller che sarà inserito nel Registro Nazionale Ispettori, Professionisti e Operatori della Qualità: il personale qualificato mediante corsi e attività di formazione e aggiornamento professionale nell’ambito del settore EXPORT (FSIS, BRC, FSVP, VQIP, GFSI, IFS, ISO 22000) avrà la facoltà di iscriversi al Registro Nazionale Ispettori, Operatori e Professionisti della Qualità, volontario, gratuito e soggetto a regolamentazione, nato quale strumento delle aziende di settore che ne hanno necessità.

Cosa impari in questo corso?

Export
Agroalimentare
Food management
Food export
Export manager
Food beverage manager
Trasporto internazionale
Trader
Trade marketing
Etichettatura carni
Mercati internazionali

Professori

Ermanno Giamberini
Ermanno Giamberini
P.C.Q.I. (Preventive Control Qualified Individual) e A.D. Con.Tra

Fabio Cadeddu
Fabio Cadeddu
Shipping and Freighforwarding lawyer - Castaldo Magliulo e Associati,

Francesco Cannavacciuolo
Francesco Cannavacciuolo
F.S.V.P. Qualified Individual

Giorgio Rusconi
Giorgio Rusconi
Food Lawyer, Partner Mondini Rusconi Studio Legale

Manlio Della Ciana
Manlio Della Ciana
A.S.L. della Romagna

Programma

“Food Trade: ingredienti e strategie per un export di successo. L’internazionalizzazione nel settore agro-alimentare Made in Italy” (T. Sicilia e M. Martelossi)

Le Certificazioni accreditate e qualità nelle filiere dell’agroalimentarie effetti sulla reputazione e sul fatturato verso l’export. Ruolo e responsabilità di Enti, organismi ed operatori. (S. Scevola)

IL FSMA - Food Safety Modernization ACT: applicazione, responsabilità e criticità della normativa USA per l’export (E. Daniel/M. Scuccato):

L’etichettatura dei prodotti alimentari in USA, Canada, Australia, Cina: obblighi, adempimenti e responsabilità: (G. Rusconi)

Awareness Food Defense: obblighi, scadenze e criticità: (M. Gerevini)

Il Sistema TRACES e la certificazione Export verso Paesi Terzi (P. Fadda e M. Montagnese)

L’esportazione verso Paesi Terzi, USA e Giappone di alimenti di origine animale e vegetale: (M. Della Ciana)

Obblighi e adempimenti doganali e certificativi per l’export verso la comunità EurAsEC (Russia, Bielorussia, Kazakhstan, Armenia, Kirghizistan) (S. Russo)

Food Label Check: obiettivi e funzionalità (M. Casadio)

B.M.T.I. - Borsa Merci Telematica Italiana presenterà (L. Crocenzi)

Spedire food negli USA: obblighi, adempimenti e pratiche utili per facilitare le procedure (E. Giamberini)

Gli adempimenti aziendali per assicurare la corretta caricazione del container e garantire adeguata copertura assicurativa nel rispetto della sicurezza della merce e delle persone (E. Giamberini)

Arrivo della merce a destino: la compliance delle norme di più Autorità degli USA (F. Cannavacciuolo)

Le responsabilità contrattuali nella transazione commerciale e nella spedizione (F. Cadeddu)

Possibili cautele da adottare con l’acquirente straniero e con lo spedizioniere.


Gli utenti che erano interessati a questo corso si sono informati anche su...
Leggi tutto