Ingegneria civile

5.0 1 opinione
Politecnico di Bari
A Bari
  • Politecnico di Bari

Chiedi il prezzo
Chiedi informazioni a un consulente Emagister

Informazioni importanti

Tipologia Laurea magistrale
Luogo Bari
Inizio Scegli data
Crediti NUMERO DI CREDITI FORMATIVI UNIVERSITARI: 120
  • Laurea magistrale
  • Bari
  • Inizio:
    Scegli data
  • Crediti: NUMERO DI CREDITI FORMATIVI UNIVERSITARI: 120
Descrizione

Emagister.it pubblica corso di Laurea specialistica in Ingegneria Civile, offerto dal Politecnico di Bari e rivolto a coloro che vogliono lavorare nel campo dell’innovazione e dello sviluppo della produzione, della progettazione avanzata, della pianificazione e della programmazione, della gestione di sistemi complessi e/o innovativi, sia nella libera professione, sia nelle imprese di costruzione, sia nelle amministrazioni pubbliche.

Il corso, della durata di 2 anni da svolgere in aula, ha l'obiettivo di offrire lo sviluppo della conoscenza e della comprensione approfondita degli aspetti teorico-scientifici della matematica e delle altre scienze di base ed essere capaci di utilizzarli opportunamente per interpretare e descrivere i problemi complessi dell'ingegneria civile. I laureati magistrali giungeranno inoltre a possedere una consapevolezza critica degli ultimi sviluppi della tecnica nell'ambito disciplinare di riferimento per quanto riguarda sia la progettazione sia la gestione delle opere civili al fine di riuscire a risolvere, anche in modo innovativo, problematiche che richiedono approcci di tipo multidisciplinare.

Il programma del corso verterà sulla pianificazione, la progettazione, lo sviluppo, la direzione lavori, la stima, il collaudo, la gestione, la valutazione di impatto ambientale di opere edili e strutture, infrastrutture, territoriali e di trasporto, di opere per la difesa del suolo e per il disinquinamento e la depurazione, di opere geotecniche, di sistemi ed impianti e per l’ambiente ed il territorio.

La prova finale che consiste nella discussione di fronte ad una Commissione di un elaborato e/o un progetto prodotto (tesi) avente per oggetto uno o più temi attinenti le conoscenze sviluppate nell'ambito del percorso formativo.

Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Scegli data
Bari
via Orabona 4 , --, Bari, Italia
Visualizza mappa
Inizio Scegli data
Luogo
Bari
via Orabona 4 , --, Bari, Italia
Visualizza mappa

Domande più frequenti

· Quali sono gli obiettivi del corso?

Offrire lo sviluppo della conoscenza e della comprensione approfondita degli aspetti teorico-scientifici della matematica e delle altre scienze di base ed essere capaci di utilizzarli opportunamente per interpretare e descrivere i problemi complessi dell'ingegneria civile.

· A chi è diretto?

Rivolto a coloro che vogliono lavorarfe nel campo dell’innovazione e dello sviluppo della produzione, della progettazione avanzata, della pianificazione e della programmazione, della gestione di sistemi complessi e/o innovativi, sia nella libera professione, sia nelle imprese di costruzione, sia nelle amministrazioni pubbliche

· Requisiti

I requisiti curriculari per l'accesso alla Laurea Magistrale in Ingegneria Civile sono posseduti da chi ha conseguito una laurea di primo livello della Classe 08 (DM 509) o L-7 (DM 270). Per gli studenti in possesso di un titolo di primo livello o equivalente in altre classi, i requisiti curriculari necessari per l'accesso saranno in termini di numero minimo di CFU nei SSD di base e nei SSD caratterizzanti, da possedere all'atto dell'iscrizione alla Laurea Magistrale, sono riportati nel regolamento didattico del corso di Laurea Magistrale.

Opinioni

5.0
Valutazione del corso
100%
Lo consiglia
4.7
eccellente
Valutazione del Centro

Opinioni sul corso

A
Agostino
5.0 23/05/2017
Il meglio: Splendida realtà sociale e culturale fatta di competenze ed eccellenze ed in continua crescita.
Da migliorare: Nulla.
Consiglieresti questo corso?:

Opinioni su altri corsi del centro

Corso di Laurea Specialistica in Architettura

M
mariangela
4.0 15/05/2010
Il meglio: E' una facoltà molto dura, raccomandabile a chi è davvero appassionato. Io mi sono trovata benissimo.
Consiglieresti questo corso?:

Opinione sul Centro

S
Sonia Delrio
5.0 18/02/2016
Il meglio: Semplicemente grazie! La preparazione fornita mi ha consentito di cambiare la mia vita.
Da migliorare: No.
Consiglieresti questo centro?:

Opinione sul Centro

G
Giorgio Agostino
5.0 26/10/2016
Il meglio: Realtà sociale e culturale splendida, fatta di competenze ed eccellenze ed in continua crescita
Da migliorare: No.
Consiglieresti questo centro?:

Corso di Laurea Specialistica in Ingegneria per L'Ambiente e il Territorio

A
Antonio
4.0 25/04/2017
Il meglio: Buona preparazione dei docenti. Per quanto riguarda le strutture devo dire di essermi trovato bene.
Da migliorare: Potrebbe migliorare l'organizzazione e le regole.
Consiglieresti questo corso?:
Leggi tutto

Successi del Centro

Questo centro ha dimostrato la sua qualità su Emagister
11 anni con Emagister

Cosa impari in questo corso?

Strutture
Ingegnere
Ingegneria civile
Pianificazione ambientale
Sostenibilità ambientale
Valutazione ambientale
Valutazione impatto ambientale
Ambiente e territorio
Analisi ambientale
Impatto ambientale
Geotecnica
Depurazione
Progettazione architettonica
Progettazione opere
Idrologia

Programma

Per conseguire la Laurea magistrale in Ingegneria Civile il candidato deve sostenere una prova finale che consiste nella discussione di fronte ad una Commissione di un elaborato e/o un progetto prodotto (tesi) avente per oggetto uno o più temi attinenti le conoscenze sviluppate nell'ambito del percorso formativo. La prova finale sarà elaborata dal candidato in modo
originale sotto la guida di un relatore.

La prova finale è integrabile con stage o tirocinio, finalizzati a porre l'allievo in contatto diretto con il mondo professionale o con l'industria di comparto.

Il Regolamento tesi specifica modalità di richiesta e di adempimento, caratteristiche della prova e determinazione della valutazione conclusiva.

Ulteriori informazioni

Il laureato magistrale in Ingegneria Civile può partecipare al concorso di ammissione al dottorato di ricerca, che costituisce il terzo livello della formazione universitaria. Se ammesso egli svolge attività di ricerca di alto livello. Il dottorato costituisce infatti il grado più alto di specializzazione offerto dallUniversità, sia per chi intende dedicarsi alla ricerca, sia per chi desidera entrare nel mondo produttivo dotato di credenziali scientifiche di particolare peso.