Ingegneria civile e ambientale

3.5
1 opinione
  • Penso sia una buona università dove formarsi soprattutto a livello teorico. Molto c'è da fare per garantire internazionalizzazione, più esperienze all'estero, più cooperazione impresa-università, maggior pratica usufruendo di laboratori ed attrezzature all'avanguardia, migliori spazi per la didattica adeguati e comodi, più spazio per attività di contorno e non solo studio e studio. Detto ciò la formazione è buona, per tutto il resto ogni singolo studente deve darsi da fare e cogliere tutto ciò che viene offerto impegnandosi e conducendo un'ottima carriera altrimenti diventa davvero difficile avere una felice esperienza.
    |

Laurea Triennale

A Bari

Prezzo da consultare

Chiama il centro

Hai bisogno di un coach per la formazione?

Ti aiuterà a confrontare vari corsi e trovare l'offerta formativa più conveniente.

Chiama il centro

Hai bisogno di un coach per la formazione?

Ti aiuterà a confrontare vari corsi e trovare l'offerta formativa più conveniente.

Descrizione

  • Tipologia

    Laurea Triennale

  • Luogo

    Bari

  • Durata

    3 Anni

  • Inizio

    Scegli data

  • Crediti

    NUMERO DI CREDITI FORMATIVI UNIVERSITARI: 180

Emagister.it pubblica corso di Laurea in Ingegneria civile e ambientale, offerto dal Politecnico di Bari e rivolto a coloro che intendono conseguire la Laurea nel settore civile e ambientale dell’ingegneria al fine di ottenere il requisito necessario per l'ammissione all'Esame di Stato, abilitante all'iscrizione all'Ordine professionale degli Ingegneri Albo junior sez. B-Civile Ambientale.

Il corso, della durata di 3 anni da svolgere in aula, ha l'obiettivo quello di assicurare allo studente un'adeguata padronanza di metodi e contenuti scientifici, nonché l'acquisizione di specifiche conoscenze professionali proprie del settore.

Durante i tre anni i laureandi studieranno elementi di matematica, fisica, geometria, meccanica razionale, chimica e disegno. Si passerà poi alla scienza e alle tecniche delle costruzioni e alla geotecnica. Verranno trattate materia come l’architettura tecnica e l’idraulica ambientale, la geologia applicata e la fisica tecnica ambientale, la scienza e la tecnologia dei materiali e l’ingegneria del territorio la pianificazione di infrastrutture.

E’ prevista un'elaborazione scritta prodotta con testi e/o grafici su uno degli argomenti di interesse del corso di Laurea.

Sedi e date

Luogo

Inizio del corso

Bari
Visualizza mappa
via Orabona 4 , --

Inizio del corso

Scegli dataIscrizioni aperte

Profilo del corso

Il Laureato in Ingegneria Civile e Ambientale del Politecnico di Bari possiederà una adeguata conoscenza e comprensione dei saperi dell'Ingegneria Civile e Ambientale che si esplicita nel: - conoscere gli strumenti fisico-matematici che sono alla base dell'Ingegneria Civile e Ambientale, quali l'analisi matematica, la geometria analitica, la fisica matematica, la statica, la dinamica dei corpi rigidi; - conoscere i principi della chimica generale; - saper comprendere ed analizzare attraverso un approccio scientifico un problema dell'ingegneria di base simile ad altri conosciuti; - conoscere i fondamenti delle materie caratterizzanti l'Ingegneria Civile e Ambientale quali la Scienza e la Tecnica delle costruzioni, la Geotecnica, l'Idraulica, le Costruzioni Idrauliche i Trasporti e l'Ingegneria sanitaria e ambientale; - conoscere i metodi analitici e numerici necessari per affrontare i temi tipici dell'Ingegneria Civile e Ambientale ; - conoscere i metodi, le strumentazioni ed i criteri necessari per condurre una attività sperimentale di diagnosi; - conoscere e comprendere le principali interazioni multidisciplinari dell'Ingegneria Civile e Ambientale.

A coloro che intendono conseguire la Laurea nel settore civile e ambientale dell’ingegneria al fine di ottenere il requisito necessario per l'ammissione all'Esame di Stato, abilitante all'iscrizione all'Ordine professionale degli Ingegneri Albo junior sez. B-Civile Ambientale.

Le conoscenze richieste allo studente per l'accesso al Corso di Laurea in Ingegneria Civile e Ambientale sono: - Matematica, Aritmetica ed algebra - Geometria analitica e funzioni numeriche - Trigonometria - Fisica e Chimica, Meccanica - Ottica - Termodinamica - Elettromagnetismo - Struttura della materia

Domande e risposte

Comunicaci i tuoi dubbi,altri utenti potranno risponderti

Chi vuoi che ti risponda?

Pubblicheremo solo il tuo nome e la domanda

Opinioni

3.5
  • Penso sia una buona università dove formarsi soprattutto a livello teorico. Molto c'è da fare per garantire internazionalizzazione, più esperienze all'estero, più cooperazione impresa-università, maggior pratica usufruendo di laboratori ed attrezzature all'avanguardia, migliori spazi per la didattica adeguati e comodi, più spazio per attività di contorno e non solo studio e studio. Detto ciò la formazione è buona, per tutto il resto ogni singolo studente deve darsi da fare e cogliere tutto ciò che viene offerto impegnandosi e conducendo un'ottima carriera altrimenti diventa davvero difficile avere una felice esperienza.
    |
100%
4.6
eccellente

Valutazione del corso

Lo consiglia

Valutazione del Centro

Gianluca

3.5
23/05/2017
Il meglio: Penso sia una buona università dove formarsi soprattutto a livello teorico. Molto c'è da fare per garantire internazionalizzazione, più esperienze all'estero, più cooperazione impresa-università, maggior pratica usufruendo di laboratori ed attrezzature all'avanguardia, migliori spazi per la didattica adeguati e comodi, più spazio per attività di contorno e non solo studio e studio. Detto ciò la formazione è buona, per tutto il resto ogni singolo studente deve darsi da fare e cogliere tutto ciò che viene offerto impegnandosi e conducendo un'ottima carriera altrimenti diventa davvero difficile avere una felice esperienza.
Da migliorare: Nulla.
Consiglieresti questo corso?:
* Opinioni raccolte da Emagister & iAgora

Successi del Centro

2018

Tutti i corsi devono essere aggiornati

La media delle valutazioni dev'essere superiore a 3,7

Più di 50 opinioni degli ultimi 12 mesi

15 anni del centro in Emagister.

Materie

  • Ingegnere
  • Ingegneria per l'Ambiente e il Territorio
  • Ingegneria civile
  • Analisi matematica
  • Ingegneria meccanica
  • Geotermia
  • Ingegneria geologica
  • Tecnologia dei materiali
  • Progettazione architettonica
  • Tecnico ambientale
  • Valutazione ambientale
  • Analisi chimica ambientale
  • Idraulica
  • Scienza dei materiali
  • Geometria
  • Disegno e progettazione industriale
  • Ingegneria ambientale
  • Fisica
  • Tecnica delle costruzioni
  • Ingegneria del territorio

Programma

I ANNO

Analisi matematica

Fisica generale

Geometria e algebra

Meccanica razionale

Chimica

Disegno

ELENCO MATERIE COMUNI AI DUE PERCORSI

Scienza delle costruzioni (II anno)

Disciplina a scelta dello studente (II anno)

Tecnica delle costruzioni (III anno)

Geotecnica (III anno)

Disciplina a scelta dello studente (III anno)

Tirocinio (III anno)

Materie caratterizzanti i due PERCORSI

ING. CIVILE

ING. AMBIENTALE

Architettura tecnica (II anno)

Idraulica ambientale (II anno)

Idraulica (II anno)

Cartografia numerica (II anno)

Geologia applicata (II anno)

Fisica tecnica ambientale (II anno)

Scienza e tecnologia dei materiali (II anno)

Ingegneria del Territorio (II anno)

Geomatica (II anno)

Geologia territoriale (II anno)

Elettrotecnica (II anno)

Geologia applicata alla difesa ambientale (II anno)

Costruzioni idrauliche (III anno)

Infrastrutture e pianificazione di bacino (III anno)

Strade, ferrovie e aeroporti (III anno)

Tecnologia dei materiali + Chimica e tecnologia delle acque (III anno)




Alla prova finale è riconosciuto il ruolo di importante occasione formativa individuale a completamento del percorso formativo.
Essa consiste in un'elaborazione scritta prodotta con testi e/o grafici su uno degli argomenti di interesse dei SSD del Corso d
Laurea.
Il Tirocinio su richiesta dello studente condivisa con il relatore, approvata dalla struttura didattica competente può essere parte
integrante della prova finale.
Le modalità di richiesta e adempimenti, nonché di svolgimento e valutazione conclusiva della prova finale sono disciplinate in
apposito regolamento.
Per la prova finale è prevista una valutazione che tiene conto oltre della valutazione dell'elaborato prodotto anche della carriera
universitaria.
La prova finale è sostenuta nella lingua in cui è stato tenuto il corso.
Per gli studenti stranieri, su richiesta di parte la struttura didattica può autorizzare la redazione dell'elaborato finale in lingua
inglese preceduto da un riassunto esteso in lingua italiana.

Ulteriori informazioni

Durante il corso di studi il laureato in Ingegneria Civile ed Ambientale maturerà le competenze tecniche necessarie a svolgere le attività di progettazione e direzione dei lavori di opere che non richiedono conoscenze altamente specialistiche. Le competenze acquisite saranno utili ad operare in autonomia e con competenza per la progettazione e realizzazione di edifici con strutture semplici anche in cemento armato, sistemi di approvvigionamento idrico e di raccolta delle acque usate, strade e sistemi di trasporto. Egli potrà contare su conoscenze adeguate nel campo della geologia applicata per lesecuzione ed interpretazione delle indagini sui terreni, nel campo della geotecnica per la valutazione delle capacità di resistenza dei terreni. Le conoscenze in campo ambientale gli permetteranno di realizzare opere che hanno un particolare riguardo alle problematiche dellinquinamento sia dei suoli che dei corpi idrici; gli permetteranno di classificare lo stato ambientale dei corpi idrici e progettare sistemi di tutela degli stessi.

Chiama il centro

Hai bisogno di un coach per la formazione?

Ti aiuterà a confrontare vari corsi e trovare l'offerta formativa più conveniente.

Ingegneria civile e ambientale

Prezzo da consultare