Introduction To Visual Basic .Net Programming With Microsoft .Net

Ekip
A Milano

Chiedi il prezzo
Chiedi informazioni a un consulente Emagister

Informazioni importanti

Tipologia Corso
Luogo Milano
  • Corso
  • Milano
Descrizione

Obiettivo del corso: Gli elementi di questo estratto sono soggetti a modifica. Questo corso con istruttore, della durata di cinque giorni, fornisce agli studenti la preparazione e le competenze necessarie per sviluppare applicazioni in Microsoft Visual Basic® .NET per la piattaforma .NET. Il corso è incentrato sulle interfacce utente, la struttura dei programmi, la sintassi di linguaggio e .
Rivolto a: Il corso è rivolto a programmatori principianti ed esperti che hanno maturato almeno tre mesi di esperienza nel campo della programmazione e dimostrano una conoscenza di base della piattaforma Microsoft Windows®.

Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
Milano
Via Fabio Filzi, 27, 20124, Milano, Italia
Visualizza mappa
Inizio Consultare
Luogo
Milano
Via Fabio Filzi, 27, 20124, Milano, Italia
Visualizza mappa

Programma

Introduzione

Gli elementi di questo estratto sono soggetti a modifica.

Questo corso con istruttore, della durata di cinque giorni, fornisce agli studenti la preparazione e le competenze necessarie per sviluppare applicazioni in Microsoft Visual Basic® .NET per la piattaforma .NET. Il corso è incentrato sulle interfacce utente, la struttura dei programmi, la sintassi di linguaggio e i dettagli di implementazione.

Questo è il primo corso del curriculum Visual Basic .NET e viene utilizzato come punto di partenza per gli altri corsi .NET.

A chi è rivolto

Il corso è rivolto a programmatori principianti ed esperti che hanno maturato almeno tre mesi di esperienza nel campo della programmazione e dimostrano una conoscenza di base della piattaforma Microsoft Windows®.

Obiettivi del corso

Al termine del corso gli studenti saranno in grado di:

  • Creare una semplice applicazione Visual Basic .NET basata sul modello di applicazione Windows.
  • Utilizzare form e controlli per creare un'interfaccia utente.
  • Creare e utilizzare variabili e array.
  • Creare e utilizzare routine Sub e Function, comprese le funzioni predefinite.
  • Implementare strutture e cicli decisionali utilizzando espressioni condizionali.
  • Convalidare l'input dell'utente per campi, controlli e form.
  • Applicare tecniche di programmazione orientata a oggetti per creare classi e aggiungere metodi e proprietà.
  • Correggere gli errori di sintassi, logici e di runtime utilizzando il debugger e la gestione delle eccezioni strutturata.
  • Migliorare l'interfaccia utente aggiungendo menu, barre di stato e barre degli strumenti.
  • Creare una semplice applicazione Web Forms basata su Visual Basic .NET in cui si fa uso di un servizio Web XML.
  • Accedere a e manipolare dati in un database Microsoft Access o Microsoft SQL Server utilizzando Microsoft ADO.NET.
  • Creare, assemblare in package e distribuire un'applicazione.

    Prerequisiti

    Per partecipare al corso gli studenti devono possedere i seguenti requisiti.
  • Conoscenza della piattaforma Windows.
  • Esperienza di almeno tre mesi maturata nello sviluppo di applicazioni in ambiente grafico o non grafico.

    - E -
  • Completamento del corso Microsoft MSDN® Training 2667: Introduction to Programming.

    - O -
  • Conoscenza delle nozioni fondamentali della programmazione strutturata, compresi concetti quali controllo del flusso, variabili, parametri e chiamate di funzione.

    Materiale per lo studente

    Il kit dello studente include un manuale completo e altri materiali necessari per il corso.

    Struttura del corso

    Modulo 1: Introduzione

    Questo modulo introduce Visual Basic .NET e ne illustra l'integrazione con la piattaforma .NET. Il modulo descrive inoltre come utilizzare gli strumenti di programmazione in Microsoft Visual Studio® .NET e fornisce diverse occasioni per consentire agli studenti di creare la prima applicazione in Visual Basic .NET.

    Lezioni
  • Concetti fondamentali di .NET
  • Presentazione dell'ambiente di sviluppo
  • Creazione di un progetto Visual Basic .NET

    Laboratorio 1.1: Creazione della prima applicazione

  • Esercitazione 1: Creazione della prima applicazione in Visual Basic .NET

    Al termine del modulo gli studenti saranno in grado di:

  • Dare inizio a un progetto Visual Basic .NET basato sul modello di applicazione Windows.
  • Utilizzare la barra degli strumenti standard, gli strumenti e le finestre di programmazione nell'ambiente di sviluppo delle applicazioni.
  • Creare una semplice applicazione in Visual Basic .NET.

    Modulo 2: Utilizzo di form e controlli

    Questo modulo spiega i concetti fondamentali della programmazione, tra cui la programmazione basata su eventi, le classi, gli oggetti, le proprietà, i metodi e gli eventi. Il modulo descrive inoltre come utilizzare form e controlli per creare un'interfaccia utente. Gli argomenti discussi illustrano come creare un form, impostare proprietà, chiamare metodi e scrivere codice per gli eventi; aggiungere controlli a un form; gestire più form; utilizzare le finestre di messaggio; utilizzare le convenzioni per la denominazione; formattare e documentare il codice.

    Lezioni
  • Descrizione dei concetti di programmazione
  • Utilizzo di Windows Forms
  • Utilizzo di controlli
  • Definizione di uno stile per il codice

    Laboratorio 2.1: Creazione dell'interfaccia utente

  • Esercitazione 1: Creazione del form principale

    Al termine del modulo gli studenti saranno in grado di:

  • Illustrare i concetti fondamentali della programmazione, tra cui la programmazione basata su eventi, le classi, gli oggetti, le proprietà, i metodi e gli eventi.
  • Utilizzare form e controlli per creare un'interfaccia utente.
  • Creare e gestire più form in una applicazione semplice.
  • Interagire con l'utente mediante la funzione MessageBox.
  • Utilizzare le convenzioni di denominazione e gli standard di Visual Basic per la formattazione e la documentazione del codice.

    Modulo 3: Utilizzo di variabili e array

    Questo modulo spiega come denominare, dichiarare, assegnare valori a e utilizzare variabili e costanti. Il modulo illustra inoltre come dichiarare variabili con livelli di ambito diversi, come creare una propria struttura di dati e come convertire i valori delle variabili da un tipo di dati a un altro, infine descrive come memorizzare dati in un array.

    Lezioni
  • Introduzione ai tipi di dati
  • Utilizzo di variabili
  • Ambito delle variabili
  • Conversione di tipi di dati
  • Creazione e utilizzo di strutture
  • Archiviazione di dati in array

    Laboratorio 3.1: Creazione e utilizzo di variabili

  • Esercitazione 1: Utilizzo di variabili static
  • Esercitazione 2: Creazione, utilizzo e conversione di variabili

    Laboratorio 3.2: Utilizzo di strutture e array
  • Esercitazione 1: Creazione di una struttura
  • Esercitazione 2: Creazione e utilizzo di array

    Al termine del modulo gli studenti saranno in grado di:

  • Descrivere i diversi tipi di dati utilizzabili per dichiarare le variabili.
  • Denominare, dichiarare, inizializzare e utilizzare variabili e costanti.
  • Dichiarare variabili con livelli di ambito diversi.
  • Creare strutture definite dall'utente.
  • Convertire valori di variabili da un tipo di dati a un altro.
  • Archiviare dati in array.

    Modulo 4: Utilizzo di routine

    Questo modulo descrive come creare e utilizzare routine Sub e Function, comprese le funzioni predefinite, e come strutturare il codice per consentirne un migliore riutilizzo.

    Lezioni
  • Creazione di routine
  • Utilizzo di routine
  • Utilizzo di funzioni predefinite

    Laboratorio 4.1: Creazione e utilizzo di routine
  • Esercitazione 1: Creazione di funzioni in un modulo
  • Esercitazione 2: Utilizzo del form principale

    Al termine del modulo gli studenti saranno in grado di:

  • Creare e chiamare routine Sub e Function.
  • Scrivere routine nei moduli per consentire il riutilizzo di codice.
  • Passare argomenti per valore e per riferimento.
  • Utilizzare funzioni predefinite nel codice dell'applicazione.

    Modulo 5: Strutture e cicli decisionali

    Questo modulo spiega come implementare le strutture e i cicli decisionali per controllare l'output e l'esecuzione dei programmi.

    Lezioni
  • Utilizzo di espressioni condizionali
  • Utilizzo di strutture decisionali
  • Utilizzo di strutture a cicli condizionali

    Laboratorio 5.1: Utilizzo di strutture decisionali

  • Esercitazione 1: Verifica dell'input dell'utente
  • Esercitazione 2: Conferma della chiusura dell'applicazione

    Al termine del modulo gli studenti saranno in grado di:

  • Creare formule ed espressioni condizionali utilizzando operatori aritmetici, logici e di confronto.
  • Utilizzare strutture If...Then per stabilire se una condizione è true o false e orientare di conseguenza il flusso di programma.
  • Utilizzare strutture Select Case per eseguire una delle diverse istruzioni.
  • Utilizzare strutture For...Next per eseguire istruzioni secondo un intervallo stabilito di volte.
  • Utilizzare strutture Do...Loop per eseguire istruzioni finché una specifica condizione non viene soddisfatta o risulta essere true.
  • Scegliere la struttura o il ciclo decisionale appropriato in base ai requisiti dell'applicazione.

    Modulo 6: Convalida dell'input dell'utente

    Questo modulo spiega come convalidare l'input dell'utente sia a livello di campo che a livello di form. Descrive inoltre come gestire l'input non valido attraverso la visualizzazione di messaggi di errore e di indicazioni utili per ricercare e correggere gli errori e come utilizzare le proprietà e i metodi dei controlli per limitare e convalidare l'immissione di dati.

    Lezioni
  • Limitazione dell'input dell'utente
  • Convalida dei dati dei campi
  • Convalida dei dati dei form

    Laboratorio 6.1: Convalida dell'input dell'utente

  • Esercitazione 1: Convalida dell'input dell'utente

    Al termine del modulo gli studenti saranno in grado di:

  • Limitare il tipo di dati che è possibile immettere in un campo.
  • Verificare l'input dell'utente a livello di campo per stabilirne la validità e visualizzare messaggi che consentano la correzione dei dati non validi.
  • Impostare le proprietà dei controlli per specificare l'ordine dei dati immessi, il tipo di dati da immettere e il modo in cui visualizzare i dati quando viene eseguita l'applicazione.
  • Convalidare l'input dell'utente a livello di form e fornire indicazioni utili per ricercare e correggere gli errori.

    Modulo 7: Programmazione orientata a oggetti in Visual Basic .NET

    Questo modulo spiega come creare e utilizzare classi e illustra concetti quali astrazione, incapsulamento, istanza, inizializzazione, costruttori e distruttori. Il modulo fornisce inoltre indicazioni su eredità, polimorfismo e spazi dei nomi.

    Lezioni
  • Descrizione di classe
  • Utilizzo di classi
  • Utilizzo di membri condivisi
  • Eredità, polimorfismo e spazi dei nomi

    Laboratorio 7.1: Creazione di una classe derivata

  • Esercitazione 1: Creazionare di una classe Form derivata

    Al termine del modulo gli studenti saranno in grado di:

  • Illustrare i concetti di programmazione orientata a oggetti nonché di astrazione, incapsulamento, classi e oggetti.
  • Utilizzare il Visualizzatore oggetti per esaminare gli elementi di programmazione disponibili, tra cui classi e oggetti.
  • Creare una nuova classe, compresi i metodi, le proprietà e i membri di dati corrispondenti con i livelli di accesso appropriati.
  • Creare e utilizzare un'istanza di una classe, compresi i membri di dati condivisi e di istanza, e i metodi condivisi e non condivisi.
  • Descrivere il funzionamento di costruttori e distruttori.
  • Illustrare i concetti di eredità, polimorfismo e spazi dei nomi.

    Modulo 8: Gestione degli errori e delle eccezioni

    Questo modulo descrive i tipi di errori che possono verificarsi in un programma e spiega come utilizzare gli strumenti di debug forniti con Visual Basic .NET per consentire la diagnosi e la correzione degli errori. Gli strumenti descritti sono il debugger di Visual Studio .NET, le finestre di debug e la gestione degli errori strutturata.

    Lezioni
  • Tipi di errori
  • Utilizzo del debugger
  • Gestione delle eccezioni

    Laboratorio 8.1: Implementazione della gestione strutturata delle eccezioni
  • Esercitazione 1: Utilizzo di blocchi Try...Catch
  • Esercitazione 2: Utilizzo di blocchi Try...Catch...Finally

    Al termine del modulo gli studenti saranno in grado di:

  • Definire e fornire esempi di errori di sintassi, di runtime e logici.
  • Eseguire il debug di codice utilizzando il debugger di Visual Studio .NET.
  • Implementare la gestione delle eccezioni strutturata in un'applicazione.

    Modulo 9: Miglioramento dell'interfaccia utente

    Questo modulo spiega come creare menu, barre di stato e barre degli strumenti per migliorare la capacità di utilizzo di un'applicazione.

    Lezioni
  • Creazione di menu
  • Creazione di barre di stato
  • Creazione di barre degli strumenti

    Al termine del modulo gli studenti saranno in grado di:

  • Creare menu personalizzati in cui raggruppare i comandi dell'applicazione.
  • Creare una barra di stato nella quale fornire commenti relativi a un'applicazione.
  • Creare una barra degli strumenti per fornire un'interfaccia grafica con la quale consentire l'accesso alle funzioni principali di un'applicazione.

    Modulo 10: Web Forms e servizi Web XML

    Questo modulo descrive come creare un'applicazione Web Forms e come chiamare un servizio Web XML semplice.

    Lezioni
  • Utilizzo di Web Forms
  • Utilizzo di servizi Web XML

    Laboratorio 10.1: Creazione di un'applicazione Web

  • Esercitazione 1: Creazione dell'interfaccia utente
  • Esercitazione 2: Utilizzo di servizi Web XML

    Al termine del modulo gli studenti saranno in grado di:

  • Creare, generare ed eseguire un'applicazione che utilizza Web Forms.
  • Illustrare il processo di individuazione e chiamata di servizi Web XML.
  • Utilizzare un proxy per chiamare un servizio Web XML da un form Web.

    Modulo 11: Utilizzo di ADO.NET

    Questo modulo illustra come utilizzare ADO.NET con un'applicazione Windows Forms per creare, leggere, aggiornare ed eliminare record in database Access e SQL Server.

    Lezioni
  • Nozioni fondamentali sui database
  • Panoramica di ADO.NET
  • Utilizzo di dati

    Laboratorio 11.1: Accesso ai dati con ADO.NET
  • Esercitazione 1: Utilizzo della Creazione guidata form dati

    Al termine del modulo gli studenti saranno in grado di:

  • Definire la terminologia fondamentale dei database, tra cui database, tabella, record, campo e chiave.
  • Descrivere alcuni degli oggetti ADO.NET comunemente utilizzati.
  • Creare e aprire una connessione a un database.
  • Creare, leggere, aggiornare ed eliminare record in un database.
  • Utilizzare la Creazione guidata form dati per creare una semplice applicazione di accesso ai dati.
  • Visualizzare e modificare i dati estratti da un database.

    Modulo 12: Distribuzione di applicazioni

    Questo modulo illustra come distribuire applicazioni mediante Visual Studio .NET. Il modulo descrive inoltre le opzioni di distribuzione disponibili in Visual Basic .NET e i modi per creare e configurare un progetto di installazione di un'applicazione Windows.

    Lezioni
  • Introduzione alla distribuzione
  • Distribuzione di un'applicazione Windows

    Laboratorio 12.1: Distribuzione di un'applicazione

  • Esercitazione 1: Utilizzo della Installazione guidata
  • Esercitazione 2: Installazione dell'applicazione Loan

    Al termine del modulo gli studenti saranno in grado di:

  • Descrivere il modo per distribuire applicazioni mediante Visual Studio .NET.
  • Creare e personalizzare un programma di installazione di un'applicazione Windows.

  • Gli utenti che erano interessati a questo corso si sono informati anche su...
    Leggi tutto