UNIPEGASO

LAUREA MAGISTRALE GIURISPRUDENZA LMG-01 5 ANNI

UNIPEGASO
Online

3.000 
+IVA
Chiedi informazioni a un consulente Emagister

Informazioni importanti

Tipologia Laurea Triennale
Metodologia Online
Durata 5 Anni
Inizio Scegli data
  • Laurea Triennale
  • Online
  • Durata:
    5 Anni
  • Inizio:
    Scegli data
Descrizione

Emagister.it pubblica il corso di Laurea Magistrale in Giurisprudenza, offerto da Unipegaso e rivolto a chi desidera svolgere professioni legali e inerenti alla magistratura, nei campi di attività sociale, socio-economica e politica ovvero nelle istituzioni, nelle pubbliche amministrazioni, nelle imprese private, nei sindacati, nel settore del diritto dell'informatica, nel settore del diritto comparato, internazionale e comunitario (giurista europeo), oltre che nelle organizzazioni internazionali.

Il corso, della durata di 5 anni da svolgere in modalità online, ha lo scopo di far acquisire agli alunni le competenze di analisi delle norme giuridiche nonché la capacità di impostare in forma scritta e orale, con la consapevolezza dei loro risvolti tecnico giuridici, culturali, pratici e di valore, le linee di ragionamento e di argomentazione adeguate per una corretta impostazione di questioni giuridiche generali e speciali, di casi e di fattispecie.

Il programma del corso verterà sullo studio dei principi giuridici fondamentali per poi entrare nel merito del diritto romano, del diritto privato, del diritto medievale e moderno. Saranno apprese anche nozioni di informatica, inglese e teoria generale del diritto e dell’interpretazione, di diritto penale, diritto dell’Unione Europea, diritto commerciale, pubblico, economia politica, diritto del lavoro e amministrativo, civile e procedura penale. Negli ultimi due anni verranno approfondite nozioni di filosofia del diritto, diritto fallimentare, internazionale, tributario, privato e comparato, ecclesiastico e principi di economia aziendale.

E’ prevsita una prova finale.

Strutture (1)
Dove e quando
Inizio Luogo
Scegli data
Online
Inizio Scegli data
Luogo
Online

Domande più frequenti

· Quali sono gli obiettivi del corso?

I laureati dei corsi della classe di laurea devono: aver conseguito elementi di approfondimento della cultura giuridica di base nazionale ed europea, anche con tecniche e metodologie casistiche, in rapporto a tematiche utili alla comprensione e alla valutazione di principi o istituti del diritto positivo; aver conseguito approfondimenti di conoscenze storiche che consentano di valutare gli istituti del diritto positivo anche nella prospettiva dell'evoluzione storica degli stessi; possedere capacità di produrre testi giuridici (normativi e/o negoziali e/o processuali) chiari, pertinenti ed efficaci in rapporto ai contesti di impiego, ben argomentati, anche con l'uso di strumenti informatici; avere le capacità interpretative, di analisi casistica, di qualificazione giuridica (rapportando fatti a fattispecie), di comprensione, di rappresentazione, di valutazione e di consapevolezza per affrontare problemi interpretativi ed applicativi del diritto.

· A chi è diretto?

Rivolto a chi desidera svolgere professioni legali e inerenti alla magistratura, nei campi di attività sociale, socio-economica e politica ovvero nelle istituzioni, nelle pubbliche amministrazioni, nelle imprese private, nei sindacati, nel settore del diritto dell'informatica, nel settore del diritto comparato, internazionale e comunitario (giurista europeo), oltre che nelle organizzazioni internazionali.

· Titolo

Laurea Magistrale in Giurisprudenza

Opinioni

5.0
Valutazione del corso
100%
Lo consiglia
4.5
eccellente
Valutazione del Centro

Opinioni sul corso

S
Sara C.
5.0 30/06/2017
Il meglio: Sto frequentanto la laurea magistrale in giurisprudenza e mi ci sto trovando benissimo. Consigliata a pieni voti!
Da migliorare: niente
Consiglieresti questo corso?:
* Opinioni raccolte da Emagister & iAgora

Cosa impari in questo corso?

Diritto fallimentare
Procedura penale
Diritto del lavoro
Diritto privato
Diritto comunitario
Diritto costituzionale
Diritto commerciale
Diritto penale
Giurisprudenza
Diritto finanziario
Didattica inglese
Economia aziendale
Economia politica
Diritto romano
Diritto amministrativo
Diritto tributario
Diritto civile
Diritto societario
Diritto comparato
Filosofia del diritto
Unit testing
Informatica
Diritto ecclesiastico

Programma

PIANO DI STUDI

A. A.

ESAME

CODICE RIF.

CFU

Anno I

Principi costituzionali

IUS 08

9

Istituzioni di diritto romano

IUS 18

12

Informatica di base

INF 01

6

Istituzioni di diritto privato

IUS 01

18

Storia del diritto medievale e moderno

IUS 19

9

Teoria generale del diritto e dell'interpretazione

IUS 20

6

Anno II

Diritto Penale

IUS 17

15

Diritto dell'Unione Europea

IUS 14

9

Diritto Commerciale

IUS 04

9

Economia Politica

SECS-P 01

9

Istituzioni di diritto pubblico

IUS 09

9

Storia del diritto romano

IUS 18

9

Anno III

Diritto del lavoro

IUS 07

12

Diritto amministrativo

IUS 10

18

Diritto civile

IUS 01

9

Procedura penale

IUS 16

15

Lingua inglese

-

6

Anno IV

Filosofia del diritto

IUS 20

9

Diritto dell'economia

IUS 05

9

Diritto fallimentare

IUS 04

6

Diritto internazionale

IUS 13

9

Diritto tributario

IUS 12

9

Diritto privato e comparato

IUS 02

9

A scelta dello studente

-

9

Anno V

Diritto ecclesiastico

IUS 11

6

Economia aziendale

SECS-P 07

6

Diritto processuale civile

IUS 15

15

Insegnamento a scelta dello studente

-

9

Prova finale

-

24

INSEGNAMENTI A SCELTA

Visualizza Insegnamenti

Ulteriori informazioni

SBOCCHI OCCUPAZIONALI I laureati dei corsi della classe, oltre ad indirizzarsi alle professioni legali ed alla magistratura, potranno svolgere attività ed essere impiegati, in riferimento a funzioni caratterizzate da elevata responsabilità, nei vari campi di attività sociale, socio-economica e politica ovvero nelle istituzioni, nelle pubbliche amministrazioni, nelle imprese private, nei sindacati, nel settore del diritto dell'informatica, nel settore del diritto comparato, internazionale e comunitario (giurista europeo), oltre che nelle organizzazioni internazionali in cui le capacità di analisi, di valutazione e di decisione del giurista si rivelano feconde anche al di fuori delle conoscenze contenutistiche settoriali.

I discenti dovranno utilizzare fluentemente, in forma scritta e orale, almeno una lingua dell'Unione Europea oltre l'italiano, con riferimento anche ai lessici disciplinari. I curricula del Corso assicureranno l'acquisizione di adeguate conoscenze: dei settori fondamentali dell'ordinamento nelle sue principali articolazioni e interrelazioni, nonchè acquisizione degli strumenti tecnici e culturali adeguati alla professionalità del giurista; degli aspetti istituzionali ed organizzativi degli ordinamenti giudiziari; della deontologia professionale, della logica ed argomentazione giuridica e forense, della sociologia giuridica, dell'informatica giuridica; del linguaggio giuridico di almeno una lingua straniera.

Gli utenti che erano interessati a questo corso si sono informati anche su...
Leggi tutto