Master in Termofluidodinamica

Università degli Studi di Roma Tor Vergata.
A Roma

Chiedi il prezzo
Chiedi informazioni a un consulente Emagister

Informazioni importanti

Tipologia Master II livello
Luogo Roma
  • Master II livello
  • Roma
Descrizione

Obiettivo del corso: Le finalita' del Corso sono: la formazione della professionalita' di un esperto sui temi della termofluidodinamica numerica e sperimentale, l'aggiornamento professionale degli esperti termofluidodinamici alla luce delle tecniche di predizione numerica e di indagine sperimentale.

Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
Roma
Via del Politecnico 1, 00133, Roma, Italia
Visualizza mappa
Inizio Consultare
Luogo
Roma
Via del Politecnico 1, 00133, Roma, Italia
Visualizza mappa

Domande più frequenti

· Requisiti

Laurea

Opinioni

0.0
Senza valutazione
Valutazione del corso
100%
Lo consiglia
4.9
eccellente
Valutazione del Centro

Opinioni su altri corsi del centro

Master Infermieristica Forense e Responsabilità Nel Governo Clinico

A
Anonimo Opinione verificata
5.0 01/11/2015
Il meglio: È stato un master molto positivo, mi sono trovata bene, perché gli argomenti erano molto interessanti, anche se non lavoro in questo settore, ma era una cosa che mi piaceva. un corso ben fatto, tutti molto disponibili, sono rimasta molto soddisfatta.
Da migliorare: Nulla
Consiglieresti questo corso?:

Opinione sul Centro

M
Michele Ferrante Opinione verificata
5.0 01/11/2012
Il meglio: Master di II livello in terapia del dolore Ho un ricordo molto positivo, dai docenti alla struttura in generale.
Da migliorare: Non ho nulla di negativo da segnalare
Consiglieresti questo centro?:

Opinione sul Centro

D
Daniele Polverari Opinione verificata
5.0 01/11/2017
Il meglio: Laurea in Tecniche di radiologia Medica Docenti preparari e molto professionali. Le strutture sono nuove. Tutto eccellente.
Da migliorare: nulla di negativo.
Consiglieresti questo centro?:

Opinione sul Centro

L
Leliana Georgeta Barbulescu Toca Opinione verificata
5.0 01/11/2017
Il meglio: Laurea in Infermieristica (Anno 2006) Dove studiavo era una filiale e non l'università centrale quindi eravamo meno alunni e venivamo seguiti bene.
Da migliorare: L'esigenza di alcuni insegnanti, eccessivi. Nel tirocinio dovevamo metterci il velo quasi in forma obbligatoria.
Consiglieresti questo centro?:

Opinione sul Centro

R
Renato Rocchi Opinione verificata
4.0 01/07/2007
Il meglio: Laurea in Scienze Infermieristiche Ostetriche Buone le strutture. I docenti molto professionali e sempre disponibili.
Da migliorare: Non ricordo nulla di negativo da segnalare.
Consiglieresti questo centro?:

Opinione sul Centro

F
Filiberto Maria Rispoli Opinione verificata
5.0 01/10/2012
Il meglio: Master in Medicina e Estetica Tutto strutturato molto bene. Università seria e docenti preparati.
Da migliorare: nulla di negativo.
Consiglieresti questo centro?:

Opinione sul Centro

F
F. L. Opinione verificata
5.0 27/03/2015
Il meglio: Corso per formatore e facilitatore del rischio in sanità: Docenti molto preparati e in complesso tutto ben organizzato.
Da migliorare: Non aggiungo altro.
Consiglieresti questo centro?:

Programma

MASTER IN TERMOFLUIDODINAMICA

Il Corso, attivato dall'A.A. 1998-99, si svolge mediante la frequenza a lezioni teoriche, pratiche e a seminari specialistici, tenuti da ricercatori italiani e stranieri e da tecnici provenienti dall'industria, e la partecipazione alle attività di laboratorio numerico (con la possibilità di usare alcuni tra i software termofluidodinamici più diffusi nel mondo) e sperimentale.

Il Corso e' suddiviso in due parti. Nella prima parte verranno svolte le lezioni di: Termofluidodinamica Applicata; Misure Termofluidodinamiche. Nella seconda parte verranno svolte le lezioni di: Applicazioni Termofluidodinamiche alle macchine, ai motori a combustione interna e all'ambiente; Applicazioni termofluidodinamiche ai processi industriali ad alta temperatura; Applicazioni termofluidodinamiche ai motori a propellente solido; Applicazioni termofluidodinamiche ai motori per uso aerospaziale; Applicazioni termofluidodinamiche alla superconduttivita'.

Le finalita' del Corso sono: la formazione della professionalita' di un esperto sui temi della termofluidodinamica numerica e sperimentale, l'aggiornamento professionale degli esperti termofluidodinamici alla luce delle tecniche di predizione numerica e di indagine sperimentale.

ATTIVITÀ DI RICERCA

I contratti di ricerca finanziati nel passato hanno riguardato:

  • Termofluidodinamica mono e bifase;
  • Tecniche per l'incremento dell'efficienza dei processi termofluidodinamici;
  • Convezione turbolenta forzata e mista di getti di aria su cilindri lisci e alettati.

    Attualmente sono in corso di finanziamento i seguenti temi di ricerca:

  • Misure di proprieta' fisiche di materiali simili ai corpi extraterrestri e schiume;
  • Misure di proprieta' termofisiche a basse temperature sia da un punto di vista sperimentale che teorico. (VIRTIS - Uno spettrometro ad immagine nel range 0.25 - 5 micron per la missione ROSETTA).
  • Proprieta' termofisiche del suolo marziano.

    Vengono citati i titoli delle tesi di Master gia' presentate o in corso di svolgimento:

  • Studio tecnico, economico e termoeconomico di impianti di cogenerazione e teleriscaldamento;
  • Simulazione termofluidodinamica di un getto d'aria impattante un cilindro disposto trasversalmente al flusso;
  • Indagine sperimentale dello scambio termico tra getti d'aria e tre cilindri disposti in serie;
  • Simulazione numerica di flussi ricircolanti dovuti ad interazioni con ostacoli e getti;
  • Termofluidodinamica di un getto d'aria su un cilindro alettato;
  • Studio termofluidodinamico di un disco rotante;
  • Problemi termofluidodinamici nella colata continua di metalli liquidi

    COLLABORAZIONI UNIVERSITARIE

    Il Master ha permesso di sviluppare collaborazioni con alcune universita' e centri di ricerca americani (le Universita' del Minnesota, dell'Illinois a Chicago, la Duke e l'Energy Resources Center di Chicago) e la S. Mary's di Halifax in Canada.
    L'attivita' di collaborazione scientifica con l'Universita' del Minnesota ha come titolo:

    - Scienze termiche e fenomeni energetici.
    L'attivita' di collaborazione scientifica con l'Università dell'Illinois a Chicago e l'Energy Resources Center di Chicago ha come titolo: Energetica e scienze ambientali. L'attivita' di collaborazione scientifica con l'Universita' Duke ha il titolo:

    - Ingegneria Energetica e applicazioni termodinamiche.

    La collaborazione con la Universita' S. Mary's di Halifax ha come titolo:
    Scambio di calore e massa nei mezzi porosi e nei terreni. Le Universita' europee con cui sono state sono iniziate collaborazioni sono: l'Universita' tecnica di Monaco (Germania) e di Eindhoven (Paesi Bassi) e la Universita' NEWI del Galles (Gran Bretagna).
    Il Master ha permesso di sviluppare collaborazioni con alcune universita' italiane (Pisa, Potenza e Reggio Calabria)