Quando e come inserire un bambino in casa famiglia

Corso

Online

19 € IVA inc.

Descrizione

  • Tipologia

    Seminario

  • Livello

    Livello intermedio

  • Metodologia

    Online

  • Ore di lezione

    5h

  • Durata

    Flessible

  • Inizio

    Scegli data

Descrizione

DEONTOLOGIA e METODOLOGIA dell’intervento dell’ASSISTENTE SOCIALE nella valutazione e progettazione dell’inserimento di MINORENNI nelle COMUNITA' RESIDENZIALI

Il seminario intende favorire l’approfondimento delle conoscenze teoriche e delle capacità di giudizio e di intervento degli assistenti sociali impegnati nella tutela dei bambini e dei ragazzi con nuclei familiari con gravi disagi relazionali, per i quali si rende necessaria la valutazione e la realizzazione di interventi di accoglienza residenziale.
Si mira in particolare ad esplorare le dimensioni deontologiche e metodologiche di tali interventi, al fine di offrire agli assistenti sociali indicazioni e strumenti professionali per compiere in modo adeguato attività quali: l’assessment dei fattori di rischio e di protezione dei nuclei familiari nei quali si verificano situazioni di grave incuria o maltrattamento; la progettazione delle accoglienze, ivi compresa la scelta (abbinamento) della comunità residenziale in cui inserire i minorenni, delineando gli obiettivi, i ruoli, i tempi, le azioni, le verifiche e avendo attenzione a favorire un lavoro “caso per caso”, in base alle esigenze di ciascuna situazione, e lo sviluppo di buone pratiche professionali.

Sedi

Luogo

Inizio

Online

Inizio

Scegli dataIscrizioni aperte

Da tener presente

Offrire agli assistenti sociali indicazioni e strumenti professionali per compiere in modo adeguato attività quali: l’assessment dei fattori di rischio e di protezione dei nuclei familiari nei quali si verificano situazioni di grave incuria o maltrattamento; la progettazione delle accoglienze, ivi compresa la scelta (abbinamento) della comunità residenziale in cui inserire i minorenni, delineando gli obiettivi, i ruoli, i tempi, le azioni, le verifiche e avendo attenzione a favorire un lavoro “caso per caso”, in base alle esigenze di ciascuna situazione, e lo sviluppo di buone pratiche professionali.

esclusivamente agli assistenti sociali, sia in possesso di titolo di laurea triennale che magistrale. Specificamente dedicato agli assistenti sociali impegnati nell’ambito della tutela minorile e familiare (operanti presso comuni, ambiti territoriali, servizi sanitari, comunità residenziali e altri enti di terzo settore)

Laurea triennale o laurea magistrale

CREDITI FORMATIVI E DEONTOLOGICI. Sono stati concessi dal CNOAS 5 crediti (di cui 2 deontologici e 3 formativi), conseguibili da coloro che avranno visionato tutte le videolezioni e risposto correttamente alle verifiche.

Dal 25 settembre 2018 è possibile iscriversi su www.progettofamiglia.org/formazione

Domande e risposte

Comunicaci i tuoi dubbi,altri utenti potranno risponderti

Chi vuoi che ti risponda?

Pubblicheremo solo il tuo nome e la domanda

Materie

  • Metodologia
  • Assistente sociale
  • Assistente
  • Accoglienza
  • Tutela minorile
  • Assessment
  • Assetti organizzativi
  • Quando allontanare
  • Come inserire in casa famiglia
  • Tutela della continuità degli affetti

Professori

Marco  Giordano

Marco Giordano

professore univeritario

Programma

Il seminario, dopo una breve presentazione degli obiettivi formativi, dei relatori e dell’ente promotore, propone un percorso formativo articolato in due moduli di complessive cinque ore.

MODULO DEONTOLOGICO - 2 ore
- La responsabilità dell’assistente sociale oggi nella tutela dei bambini bisognosi di accoglienza
- Crisi del welfare, ricadute deontologiche e modalità di fronteggiamento (formatore: M. Giordano)

MODULO METODOLOGICO - 3 ore
- Assetti organizzativi del sistema di tutela e di accoglienza minorile: ruoli e procedure (G. Izzo)
- Metodologia dell’assessment nell’intervento di allontanamento e accoglienza di un bambino (M. Giordano)
- Quando allontanare un bambino dalla sua famiglia e dove inserirlo. Indicazioni psicosociali (C. Rossi)
- La tutela della continuità degli affetti del bambino accolto in casa famiglia. Indicazioni psicosociali (G. Palombo)
- Il diritto ad avere una famiglia. Aspetti giuridici e giurisprudenziali nella distinzione tra “temporanea inidoneità della famiglia” e “stato di abbandono morale e materiale” (M.M. Siniscalco)
- Le nuove Linee di indirizzo nazionali sull’accoglienza dei minori nei servizi residenziali (M. Giordano)

Chiama il centro

Hai bisogno di un coach per la formazione?

Ti aiuterà a confrontare vari corsi e trovare l'offerta formativa più conveniente.

Quando e come inserire un bambino in casa famiglia

19 € IVA inc.