Seminario: Marginalità sociale, devianza e criminalità minorile

Istituto Nazionale di Pedagogia Familiare
A Roma

100 
+IVA
Chiedi informazioni a un consulente Emagister

Informazioni importanti

Tipologia Seminario
Livello Livello avanzato
Luogo Roma
Ore di lezione 7h
Durata 1 Giorno
Inizio Scegli data
  • Seminario
  • Livello avanzato
  • Roma
  • 7h
  • Durata:
    1 Giorno
  • Inizio:
    Scegli data
Descrizione

Il Seminario è organizzato dall’I.N.PE.F - ISTITUTO NAZIONALE di PEDAGOGIA FAMILIARE - Ente Accreditato MIUR Decr. Prot. n. AOODPIT.852 del 30/07/2015 - Ente con Sistema di Gestione Certificato da KIWA CERMET secondo la norma UNI EN ISO 9001:2008

LEZIONI IN ACCREDITAMENTO PRESSO IL CONSIGLIO DELL’ORDINE DEGLI AVVOCATI DI ROMA

SEMINARIO RICONOSCIUTO dall' A.N.PE.F. - ASSOCIAZIONE NAZIONALE DEI PEDAGOGISTI FAMILIARI

L’ I.N.PE.F. (Istituto Nazionale di Pedagogia Familiare ®) con il presente progetto, intende presentare una lettura descrittiva ed interpretativa della marginalità e della devianza minorile che, allontanandosi dalle obsolete e anacronistiche linee di intervento di cui si avvalgono le scienze positive, ispirate per lo più a metodologie procedurali con finalità di repressione, controllo ed esclusione sociale, tiene conto invece della complessità psicologica, relazionale-familiare e sociale del minore che si accosta al mondo della devianza e della criminalità, valorizzando le sue capacità di investire di senso e di significato le proprie relazioni con gli altri e con il mondo esterno.

Informazioni importanti Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo Orario
Scegli data
Roma
Via dei Papareschi, 11 (2° Piano, Scala D), 00146, Roma, Italia
Visualizza mappa
10-17
Inizio Scegli data
Luogo
Roma
Via dei Papareschi, 11 (2° Piano, Scala D), 00146, Roma, Italia
Visualizza mappa
Orario 10-17

Domande più frequenti

· Quali sono gli obiettivi del corso?

• Saper operare una distinzione tra i concetti di marginalità sociale, devianza e criminalità; • Conoscere i percorsi educativi ed evolutivi, oltre che i profili comportamentali, sociali, familiari e motivazionali, che influenzano la scelta della condotta deviante e criminale; • Saper fornire risposte di progettazione educativa, ascolto e sostegno psicologico, pedagogico e socio-culturale, in termini di prevenzione.

· A chi è diretto?

L’invito a partecipare è rivolto a Psicologi, Psicoterapeuti, Pedagogisti e Pedagogisti Familiari, Educatori, Medici, Medici Legali, Avvocati, Giuristi, Criminologi, Assistenti Sociali, Operatori di Comunità per minori, studenti laureandi e specializzandi in suddette discipline, ed esteso inoltre a tutti i professionisti che già operano nel contesto del disagio,della devianza e della criminalità minorile per perfezionare ed aggiornare le loro competenze.

· Requisiti

cv

· In cosa si differenzia questo corso dagli altri?

E' un seminario tenuto da docenti preparati, professionali e disponibili.

· Quali saranno i passi successivi alla richiesta di informazioni?

sarete contattati dalla segreteria INPEF.

Opinioni

0.0
Senza valutazione
Valutazione del corso
97,6%
Lo consiglia
4.8
eccellente
Valutazione del Centro

Opinioni su altri corsi del centro

Codice Braille

E
eleonora orbello orbello
5.0 05/07/2011
Il meglio: Il corso è strutturato benissimo, lezioni la mattina e pratica il pomeriggio con esercitazioni con la dottoressa, volevo fare altri corsi con il centro. Il braille è complicato, ma viene insegnato in maniera semplice.
Da migliorare: Nessun aspetto
Consiglieresti questo corso?:

Master Biennale in Pedagogia Familiare

P
P.W.:
4.5 01/11/2012
Il meglio: Hanno saputo coinvolgermi e mantenere il mio interesse sempre alto. Molto professionali, preparati e coinvolgenti.
Da migliorare: Nulla
Consiglieresti questo corso?:

Master Biennale in Pedagogia Familiare

F
F.M.
5.0 01/11/2012
Il meglio: Corso empatico e coinvolgente. Contenuti interessanti che danno il desiderio di approfondire e fare.
Da migliorare: Assolutamente niente.
Consiglieresti questo corso?:

Master Biennale in Pedagogia Familiare

C
C.S.
5.0 01/11/2012
Il meglio: Indubbiamente non ho alcuna critica da apporre all’organizzazione, ai contenuti e alla qualità, ma posso esprimere solo l'entusiasmo che mi ha dato questa esperienza e l’intento di iniziarne una nuova.
Da migliorare: Nulla
Consiglieresti questo corso?:

Master Biennale in Pedagogia Familiare

M
Maria Di Francesco
5.0 01/01/2013
Il meglio: Sono un'insegnante di scuola media e ho rivolto sempre le mie competenze ai ragazzi e soprattutto alle loro problematiche. Per questa ragione ho voluto affrontare il master di pedagogia familiare per arricchirmi e capire come applicare questa mia conoscenza nel lavoro ed in altro che avrei affrontato. L'esperienza, lo dico con vero entusiasmo, è a dir poco completa ed affascinante, essa ci ha regalato delle capacità e, ripeto, un entusiasmo verso gli altri che è difficile da ottenere. l'ultima cosa che vorrei comunicare è come "lo studio" all'Inpef rende più intelligenti e capaci. Spero, proprio essendo di Catania, e quindi lontana, di continuare con qualche altra avventura.
Da migliorare: Nulla
Consiglieresti questo corso?:
Leggi tutto

Successi del Centro

2017
2016
2015

Come si ottiene il marchio CUM LAUDE?

Tutti i corsi devono essere aggiornati

La media delle valutazioni dev'essere superiore a 3,5

Più di 50 opinioni degli ultimi 12 mesi

7 anni del centro in Emagister.

Cosa impari in questo corso?

Criminalità
Minori
Marginalità sociale
Psicopedagogia
Pedagogia
Psicologia
Reato
Devianza minorile
Criminalità minorile
Vittimologia

Professori

Francesca De Rinaldis
Francesca De Rinaldis
Criminologa, Consulente Tecnico di Parte

Programma

SINTESI DEL PROGRAMMA

· Definizione di marginalità sociale, devianza e criminalità.

· Forme di devianza e di criminalità minorile.

· La “meglio gioventù” e la “bella gente”: microcriminalità e status sociale

· La condotta marginale come mezzo di comunicazione ed espressione di disagio economico, educativo e del vuoto istituzionale (baby spacciatori, baby squillo, micro criminalità, ).

· L’Età Evolutiva.

· Il profilo del minore autore di reato.

· La scelta della vittima.

· Elementi di vittimologia.

· Elementi di psicopedagogia penitenziaria.

· Il trattamento penitenziario: progetti ed interventi di educazione e recupero sociale del minore reo.


Gli utenti che erano interessati a questo corso si sono informati anche su...
Leggi tutto