Sound Design

IED - Istituto Europeo di Design Spa
A Milano
  • IED - Istituto Europeo di Design Spa

Chiedi il prezzo
Chiedi informazioni a un consulente Emagister

Informazioni importanti

Tipologia Corso
Luogo Milano
Durata 3 Anni
Inizio Scegli data
  • Corso
  • Milano
  • Durata:
    3 Anni
  • Inizio:
    Scegli data
Descrizione

Il Sound Designer è un "progettista di comunicazione sonora", un vero professionista del magico mondo del suono. È in grado di rapportarsi con le molteplici forme della comunicazione contemporanea e di produrre audio utilizzando indifferentemente linguaggi musicali e strumenti di produzione (computer e piattaforme digitali, ma anche attrezzature analogiche ed elettroniche, lo studio di registrazione, i microfoni, il mixer) per comporre soundtrack e soundscape composti di musica, dialoghi, effetti sonori e manipolazioni elettroniche.

Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Scegli data
Milano
via A. Sciesa, 4, 20135, Milano, Italia
Visualizza mappa
Inizio Scegli data
Luogo
Milano
via A. Sciesa, 4, 20135, Milano, Italia
Visualizza mappa

Domande più frequenti

· Titolo

Il corso è riconosciuto dal MIUR ed è equiparato ai titoli di Laurea di I Livello rilasciati dalle Università.

Opinioni

0.0
Senza valutazione
Valutazione del corso
98,7%
Lo consiglia
4.7
eccellente
Valutazione del Centro

Opinioni su altri corsi del centro

Eventi: dall'ideazione alla realizzazione

M
MARTA HERNANDEZ GARCIA
5.0 01/11/2016
Il meglio: Ho frequentato il corso di specializzazione di IED Milano in Eventi: dall'ideazione alla realizzazione. La scelta di un corso in fascia serale si è rivelata perfetta, perché impari tanto in un periodo breve: tanti concetti nuovi ogni sera, impartiti da docenti, che sono veri professionisti del settore. Un corso articolato molto bene, per imparare dalle cose più basilari alle più ricercate, tanto in aula come affrontando casi reali. L'ambiente IED è molto coinvolgente: tante persone giovani con tanta voglia d’imparare e con cui condividere lo stesso entusiasmo e le stesse preoccupazioni. Il mio percorso formativo, di cui sono soddisfatta, mi ha offerto la possibilità di lavorare nel settore alberghiero, coniugandolo con il mondo degli eventi. Consiglierei questo corso a tutti quelli che hanno voglia d’imparare, in un ambiente piacevole e stimolante.
Da migliorare: Nulla
Consiglieresti questo corso?:

Marketing: product and sales management

A
Alessia Pellecchia
5.0 01/11/2015
Il meglio: La mia è stata un’esperienza molto interessante, se pur faticosa. Ho deciso di iscrivermi a questo corso perché volevo crescere professionalmente nella mia azienda, infatti mentre lo seguivo (e studiavo!), lavoravo anche. Durante questi nove mesi di corso ho incontrato professori molto competenti e compagni di corso con cui ancora oggi abbiamo un ottimo rapporto. Attualmente sono parte del team marketing della mia azienda, mi occupo di strategia e marketing utilizzando web e social media per il miglioramento delle performance e della comunicazione aziendale, incontro marketing manager di altre aziende per stringere alleanze e collaborazioni e inoltre mi occupo della comunicazione in senso stretto, lavorando su locandine e brochure: il mio lavoro è diventato pieno di sfide! Spesso capita di imbattersi in corsi che promettono tanto ma offrono ben poco alla prova dei fatti. Il risultato si concretizza in poche competenze acquisite, tanta frustrazione accumulata e valore aggiunto sul curriculum pari a zero. Sono contenta che lo IED abbia rappresentato una piacevole eccezione.
Da migliorare: .
Consiglieresti questo corso?:

Eventi: dall'ideazione alla realizzazione

M
MARTA HERNANDEZ GARCIA
5.0 01/11/2015
Il meglio: Ho frequentato il corso di specializzazione di IED Milano in Eventi: dall'ideazione alla realizzazione. La scelta di un corso in fascia serale si è rivelata perfetta, perché impari tanto in un periodo breve: tanti concetti nuovi ogni sera, impartiti da docenti, che sono veri professionisti del settore. Un corso articolato molto bene, per imparare dalle cose più basilari alle più ricercate, tanto in aula come affrontando casi reali. L'ambiente IED è molto coinvolgente: tante persone giovani con tanta voglia d’imparare e con cui condividere lo stesso entusiasmo e le stesse preoccupazioni. Il mio percorso formativo, di cui sono soddisfatta, mi ha offerto la possibilità di lavorare nel settore alberghiero, coniugandolo con il mondo degli eventi. Consiglierei questo corso a tutti quelli che hanno voglia d’imparare, in un ambiente piacevole e stimolante.
Da migliorare: Nulla
Consiglieresti questo corso?:

Comunicare l'Arte: dallo storytelling ai social media

G
Giulia Pasdera
5.0 01/10/2015
Il meglio: Sono molto soddisfatta di aver partecipato al corso Comunicare l'arte l'anno scorso. È stata un'incredibile opportunità di confronto e dibattito con i protagonisti del settore della comunicazione delle arti, sia a livello locale che nazionale. Inoltre mi ritengo molto fortunata di averla svolta con una squadra così unita come i miei compagni di corso, con i quali tuttora sono in stretto contatto.
Da migliorare: Niente
Consiglieresti questo corso?:

Professione Registrar - Corso di formazione avanzata

F
Francesca Vignato
5.0 01/02/2016
Il meglio: Non mi aspettavo di avere un riscontro così positivo sia a livello umano che a livello lavorativo. Il corso mi ha dato l'opportunità di conoscere insegnamenti nuovi e persone fantastiche con esperienze di vita, ma soprattutto lavorative molti importanti che hanno gentilmente deciso di condividere con tutte noi. Ma la soddisfazione più grande è stata poter mettere in pratica sin da subito tutto ciò che avevo appreso durante le lezioni grazie al lavoro in biennale dove ho potuto Far da assistente registrar e relazionarmi con artisti e operai da tutto il mondo, con una realtà che ancora non conoscevo. Posso solo che consigliare questo tipo di corso non solo basato su lezioni frontali ma anche su uscite e lezioni pratiche che cerca di formare a 360 gradi la futura figura della registrar.
Da migliorare: .
Consiglieresti questo corso?:
Leggi tutto

Successi del Centro

2017

Come si ottiene il marchio CUM LAUDE?

Tutti i corsi devono essere aggiornati

La media delle valutazioni dev'essere superiore a 3,5

Più di 50 opinioni degli ultimi 12 mesi

11 anni del centro in Emagister.

Cosa impari in questo corso?

Installazioni
Post produzione
Produzione
Audio
Post produzione audio
Sound Design
Sound designer
Tecnico del suono
Postproduzione
Progettazione sonora
Effetti sonori

Programma

Contesto - Nell’attuale contesto professionale, il Sound Designer è in grado di rapportarsi con le molteplici forme della comunicazione contemporanea e di produrre audio utilizzando con competenza linguaggi musicali e strumenti di produzione, analogici e digitali. Opera in stretta relazione con figure professionali creative e tecniche, come Registi, Animatori, Artisti Visivi, Ingegneri del suono, Sviluppatori di software, Stilisti, Direttori Creativi.

Metodologia e struttura - Durante il triennio, vengono approfonditi i diversi metodi di indagine e applicazione del suono, dallo studio teorico e creativo, alla pratica della produzione di contenuti sonori, passando per la sperimentazione multimediale.

Sono acquisiti gli strumenti metodologici e critici adeguati per i differenti linguaggi espressivi, le tecniche e le tecnologie più avanzate della progettazione, della produzione e della post-produzione del suono: registrazione, presa diretta, tecniche di mixaggio, montaggio del suono, effetti sonori produzione musicale, finalizzazione del prodotto.
Fornisce le competenze per conoscere e analizzare il quadro degli eventi storici, alla base dell’attuale cultura sonora musicale, del cinema, del video, dello spettacolo e in generale delle teorie e dei linguaggi propri del mondo dei media.

La parte finale del corso è dedicata alla simulazione professionale e alla progettazione attraverso l’uso di sistemi integrati. Gli studenti lavorano in autonomia alla progettazione di colonne sonore per audiovisivi, installazioni interattive, performance e progetti di sound branding. Devono dimostrare di saper gestire la comunicazione dei progetti e di saper sostenere le proprie scelte progettuali. Particolare attenzione è posta nella capacità di costruire presentazioni, correttamente argomentate, e nello stimolare la riflessione sulla responsabilità sociale del progettista sonoro.


Contesto - Nell’attuale contesto professionale, il Sound Designer è in grado di rapportarsi con le molteplici forme della comunicazione contemporanea e di produrre audio utilizzando con competenza linguaggi musicali e strumenti di produzione, analogici e digitali. Opera in stretta relazione con figure professionali creative e tecniche, come Registi, Animatori, Artisti Visivi, Ingegneri del suono, Sviluppatori di software, Stilisti, Direttori Creativi.

Metodologia e struttura - Durante il triennio, vengono approfonditi i diversi metodi di indagine e applicazione del suono, dallo studio teorico e creativo, alla pratica della produzione di contenuti sonori, passando per la sperimentazione multimediale.

Sono acquisiti gli strumenti metodologici e critici adeguati per i differenti linguaggi espressivi, le tecniche e le tecnologie più avanzate della progettazione, della produzione e della post-produzione del suono: registrazione, presa diretta, tecniche di mixaggio, montaggio del suono, effetti sonori produzione musicale, finalizzazione del prodotto.
Fornisce le competenze per conoscere e analizzare il quadro degli eventi storici, alla base dell’attuale cultura sonora musicale, del cinema, del video, dello spettacolo e in generale delle teorie e dei linguaggi propri del mondo dei media.

La parte finale del corso è dedicata alla simulazione professionale e alla progettazione attraverso l’uso di sistemi integrati. Gli studenti lavorano in autonomia alla progettazione di colonne sonore per audiovisivi, installazioni interattive, performance e progetti di sound branding. Devono dimostrare di saper gestire la comunicazione dei progetti e di saper sostenere le proprie scelte progettuali. Particolare attenzione è posta nella capacità di costruire presentazioni, correttamente argomentate, e nello stimolare la riflessione sulla responsabilità sociale del progettista sonoro.

  • I anno
    • STORIA DELL’ARTE CONTEMPORANEA
    • TEORIA E ANALISI DEL CINEMA E DELL’AUDIOVISIVO
    • TECNOLOGIE E APPLICAZIONI DIGITALI
    • INFORMAZIONE PER L’ARTE: MEZZI E METODI
    • TEORIA DELLA PERCEZIONE E PSICOLOGIA DELLA FORMA 1
    • TECNICHE DI RIPRESA
    • SOUND DESIGN 1
    • AUDIO E MIXAGGIO 1
    • SEMIOTICA DELL’ARTE
    • STORIA DELLA MUSICA CONTEMPORANEA 1
II anno
  • Teoria della Percezione e Psicologia della Forma 2
  • Sound Design 2
  • Audio e Mixaggio 2
  • Fenomenologia delle Arti Contemporanee
  • Processi e Tecniche per lo Spettacolo Multimediale
  • Storia della Musica Contemporanea 2
  • Tecniche Performative per le Arti Visive
  • Sociologia della Comunicazione

III anno
  • Teoria e Metodo dei Mass Media
  • Sound Design 3
  • Sistemi Interattivi 1
  • Tecniche dei Nuovi Media Integrati
  • Diritto, Legislazione ed Economia dello Spettacolo
  • Progettazione Multimediale
  • Sound Design 4




Ulteriori informazioni

Opportunità professionali -  Sound Designer, Professionista esperto in produzione e post produzione audio per agenzie di comunicazione, cinema, televisione e radio. Progettista di contenuti sonori per eventi, spettacoli e mostre d’arte, installazioni interattive, app e videogame.