Taping Kinesiologico in traumatologia sportiva

5.0
3 opinioni
  • È molto utile utilizzare il kynesiotape per accelerare i processi di recupero dell atleta
    |
  • Esperienza fantastica, così come l'organizzazione ed i docenti. Unica pecca, un weekend non è sufficiente per tutti gli argomenti da affrontare.
    |
  • Ottimo corso di formazione, organizzazione attenta e curata in ogni dettaglio; Docente preparato, professionale, e disponibile al confronto. Location con ambienti pulitissimi e spazi adatti alla formazione.
    |

Corso

A Rende e Isernia

390 € IVA Esente

Chiama il centro

Hai bisogno di un coach per la formazione?

Ti aiuterà a confrontare vari corsi e trovare l'offerta formativa più conveniente.

Descrizione

  • Tipologia

    Corso intensivo

  • Livello

    Livello intermedio

  • Luogo

    In 2 sedi

  • Ore di lezione

    18h

  • Durata

    2 Giorni

  • Inizio

    12/02/2022
    altre date

Attestato con certificazione dell' AITK

Il taping kinesiologico viene usato in ambito sportivo: prima, durante e dopo il gesto atletico. Prima per preparare, per prevenire e dopo per defaticare.
L’innovativa tecnica del taping elastico si basa selle naturali capacità di guarigione del corpo, stimolate dall’attivazione del sistema “neuro-muscolare” e “neuro-sensoriale”, secondo i nuovi concetti di Neuroscienza. Il metodo scaturisce dalla scienza della chinesiologia. Si tratta di una tecnica correttiva meccanica e/o sensoriale, che favorisce una migliore circolazione sanguigna e linfatica nell’area da trattare. Nella fase riabilitativa il neurotaping si applica per migliorare la circolazione sanguigna e linfatica; ridurre l’eccesso di calore e di sostanze chimiche presenti nei tessuti; ridurre l’infiammazione.
Inoltre il taping kinesiologico mira ad azionare i sistemi analgesico endogeni; stimolare il sistema inibitore spinale e il sistema inibitore discendente; a correggere i problemi delle articolazioni, ridurre gli allineamenti imprecisi causati da spasmi e muscoli accorciati; normalizzare il tono del muscolo e l’anormalità di fascia delle articolazioni; migliorare la ROM. E’ utilizzato come completamento: in osteopatia, in chiropratica, nelle terapie manuali e nelle terapie fisiche.

Sedi e date

Luogo

Inizio del corso

Isernia
Visualizza mappa

Inizio del corso

12 feb 2022Iscrizioni aperte
Rende (Cosenza)
Visualizza mappa

Inizio del corso

02 apr 2022Iscrizioni aperte

Profilo del corso

Imparare i principi delle varie applicazioni; sviluppare la capacità d’applicazione dei vari aspetti patologici dell’attività’ sportiva; imparare le differenti tecniche di trattamento; apprendere le tecniche per prevenire i danni all’apparato locomotore da eccessivo stimolo, da disturbi circolatori e da problemi di allineamento delle articolazioni

Fisioterapisti e Medici Chirurghi

Laurea in Fisioterapia e/o in Medicina

Alla fine del corso verrà rilasciato un attestato con certificazione dell'Associazione Italiana Taping Kinesiologico.

Il corso offre la possibilità di imparare direttamente dal Presidente dell'Associazione Italiana Taping Kinesiologico, Dott.Rosario Bellia, le varie tecniche di trattamento e di sviluppare la capacità di applicazione. I discenti verranno omaggiati di un Kit comprensivo di nastri, forbici in titanio ed un opuscolo.

Appena riceveremo la tua richiesta sarai contattato da un responsabile che ti fornirà tutti i dettagli del corso di quest'anno, ti darà informazioni su modalità e date d'iscrizione e sui metodi di pagamento.

Le ore di pratica vengono svolte in aula a gruppi di due o più persone sotto il costante controllo del Dott.Bellia

Un abbigliamento comodo che consenta durante la pratica di provare su se stessi e sui colleghi le varie applicazioni.

No, è sufficiente versare tramite bonifico un acconto di € 150,00 . Il saldo può essere fatto in sede il primo giorno del corso oppure tramite bonifico dieci giorni prima dell'inizio del corso.

Domande e risposte

Comunicaci i tuoi dubbi,altri utenti potranno risponderti

Chi vuoi che ti risponda?

Pubblicheremo solo il tuo nome e la domanda

Opinioni

5.0
eccellente
  • È molto utile utilizzare il kynesiotape per accelerare i processi di recupero dell atleta
    |
  • Esperienza fantastica, così come l'organizzazione ed i docenti. Unica pecca, un weekend non è sufficiente per tutti gli argomenti da affrontare.
    |
  • Ottimo corso di formazione, organizzazione attenta e curata in ogni dettaglio; Docente preparato, professionale, e disponibile al confronto. Location con ambienti pulitissimi e spazi adatti alla formazione.
    |
100%
4.9
eccellente

Valutazione del corso

Lo consiglia

Valutazione del Centro

Mattia Mirabelli

5.0
02/10/2019
Sul corso: È molto utile utilizzare il kynesiotape per accelerare i processi di recupero dell atleta
Consiglieresti questo corso?:

Matteo Barone

5.0
30/09/2019
Sul corso: Esperienza fantastica, così come l'organizzazione ed i docenti. Unica pecca, un weekend non è sufficiente per tutti gli argomenti da affrontare.
Consiglieresti questo corso?:

Raffaella Borrelli

5.0
30/09/2019
Sul corso: Ottimo corso di formazione, organizzazione attenta e curata in ogni dettaglio; Docente preparato, professionale, e disponibile al confronto. Location con ambienti pulitissimi e spazi adatti alla formazione.
Consiglieresti questo corso?:
*Tutte le opinioni raccolte da Emagister & iAgora sono state verificate

Successi del Centro

2019

Tutti i corsi devono essere aggiornati

La media delle valutazioni dev'essere superiore a 3,7

Più di 50 opinioni degli ultimi 12 mesi

3 anni del centro in Emagister.

Materie

  • Traumatologia
    1

    1 alunni hanno indicato di aver acquisito questa competenza

  • Taping
    2

    2 alunni hanno indicato di aver acquisito questa competenza

  • Fisioterapista
    1

    1 alunni hanno indicato di aver acquisito questa competenza

  • Fisioterapia
  • Fisiokinesiterapia
  • Fisiatra
  • Sport
  • Riabilitazione
    1

    1 alunni hanno indicato di aver acquisito questa competenza

  • Medicina
  • Salute
  • Taping neuromuscolare
    1

    1 alunni hanno indicato di aver acquisito questa competenza

  • Taping kinesiologico
    2

    2 alunni hanno indicato di aver acquisito questa competenza

  • Kinesiologia
  • ECM fisioterapia
  • Formazione continua
  • Traumatologia dello sport
    2

    2 alunni hanno indicato di aver acquisito questa competenza

  • Riabilitazione sportiva
    1

    1 alunni hanno indicato di aver acquisito questa competenza

  • Prevenzione
    1

    1 alunni hanno indicato di aver acquisito questa competenza

  • Preparazione atletica
  • Chinesiologia
    2

    2 alunni hanno indicato di aver acquisito questa competenza

Professori

Rosario Bellia

Rosario Bellia

Fisioterapista

Programma

La traumatologia sportiva e il taping kinesiologico tapingbellia System® Italy

Generalità sull’applicazione pratica del nastro.

- brevi cenni sul concetto di taping kinesiologico

- tre tecniche base per l’applicazione del nastro

- lo screening test

- le controindicazioni

- le tecniche correttive:

Tecniche specifiche delle singole patologie nelle varie fasi:

La spalla

1) La sindrome del conflitto sotto-acromio-coracoideo

2) Tendinite della cuffia dei rotatori

3) Rottura della cuffia dei rotatori (spalla congelata)

4) Spalle instabili e sindrome del cercine glenoideo

5) Lussazione della spalla

Gomito

1) Epicondilite

2) Epicondilalgia di origine cervicale

3) Epitrocleite

4) Borsite retro-olecranica o igroma del gomito

5) Distorsione del legamento laterale interno del gomito.

6) lussazione di gomito

Polso – mano

1) Sindrome dell’intersezione

2) Tenosinovite di De Quervain

3) Distorsione del polso instabilitá scafo-semilunare.

4) Frattura dello scafoide

Bacino-anca

1) Pubalgia

2) Periartrite dell’anca

Ginocchio

1) Distorsione del ginocchio

2) Lesioni del menisco

3) Patologie femoro-patellari

4) Sindrome rotulea

5) Malattia di Osgood-Schlatter.

6) Tendinite rotulea.

7) Lesione del legamento crociato anteriore

8) Tendinite della zampa d’oca

Gamba-caviglia-piede

1) Sindrome compartimentale

2) Disinserzione parziale o totale del gemello interno (tennis leg)

3) Tendinopatie del tendine d’Achille

4) Distorsione della caviglia e del piede

5) Fratture da fatica del piede

6) Fascite plantare e rottura dell’aponeurosi.

Rachide

1) Distorsioni cervicali

2) Lombalgia, sciatica e sport

3) Fratture delle coste.

Lesioni muscolari

1) Affezioni muscolari senza lesione anatomica, legate ad una causa intrinseca:

a) i crampi c) le contratture

b) l’indolenzimento

2) Affezioni muscolari con lesione anatomica, legate più spesso ad una causa intrinseca:

a) stiramento c) rottura

b) lacerazione d) disinserzione

3) Affezioni muscolari con lesione anatomica, legate più spesso ad una causa estrinseca:

a) contusione c) ernia muscolare

b) lacerazione d) ematoma

Saranno presentate in maniera sintetica delle Tecniche di interesse in traumatologia sportiva:

1) Physioblade per il trattamento mio fasciale

2) La terapia delle Vibrazioni meccano sonore NOVAFON

3) Cross tape

4) La cupping therapy e le ventose

5) La magnetopuntura

6) Sweet Fhlossing tecnica tedesca.

Conclusioni e considerazioni su aspetti specifici:

1) Le regole per un corretto utilizzo del taping kinesiologico Bellia System® nella traumatologia sportiva.

Ulteriori informazioni

Sconto per gruppi di 3
28 crediti ECM

Chiama il centro

Hai bisogno di un coach per la formazione?

Ti aiuterà a confrontare vari corsi e trovare l'offerta formativa più conveniente.

Taping Kinesiologico in traumatologia sportiva

390 € IVA Esente