course-premium

TECNICO QUALIFICATO IN MEDIAZIONE CULTURALE E LINGUISTICA PER IMMIGRATI

5.0
1 opinione
  • Sono molto contento di questo corso! ve lo consiglio vivamente.
    |

Corso

A Cascina

1.450 € IVA Esente

Chiama il centro

Hai bisogno di un coach per la formazione?

Ti aiuterà a confrontare vari corsi e trovare l'offerta formativa più conveniente.

Formati come mediatore interculturale!

  • Tipologia

    Corso

  • Luogo

    Cascina

  • Ore di lezione

    600h

  • Durata

    6 Mesi

  • Inizio

    15/09/2022

  • Stage in azienda

Il centro di formazione Artide & Antartide Agenzia Formativa presenta sul portale Emagister.it il corso per diventare TECNICO QUALIFICATO IN MEDIAZIONE CULTURALE E LINGUISTICA PER IMMIGRATI. Questa figura professionale opera nel settore assistenziale sociale e sanitario, svolgendo il ruolo di intermediario tra i cittadini extracomunitari e le strutture di prima accoglienza.

Il corso è riconosciuto dalla Regione Toscana e rilascia un’attestato di qualifica di “Tecnico qualificato in mediazione culturale e linguistica per immigrati”, 3 Livello EQF, dopo il superamento di una prova finale scritta.

Le principali materie di studio riguarderanno la mediazione linguistica e culturale e l’orientamento dell’utente immigrato rispetto ai servizi di prima accoglienza. Il principale compito del mediatore culturale è infatti quello di riconoscere i bisogni del cittadino extracomunitario facilitando il processo di inserimento all’interno dei servizi di accoglienza, individuando gli interventi sociali e sanitari adatti alle esigenze dell’utente.

Informazioni importanti

Documenti

  • locandina mediatore scad 15122017.pdf
  • programma mediatore culturale e linguistico per immigrati.pdf

Sedi e date

Luogo

Inizio del corso

Cascina (Pisa)
Visualizza mappa
Via Sant'Antioco 66, 56023

Inizio del corso

15 set 2022Iscrizioni aperte

Profilo del corso

La figura del mediatore linguistico e culturale per immigrati può essere utilizzata per: servizio pubblico di primo contatto; servizio sanitario e sociale; istituzione scolastica e servizio educativo; servizio giudiziario.

Istruzione secondo ciclo, titolo attestante il compimento del percorso relativo al secondo ciclo dell'istruzione (sistema dei licei o sistema dell'istruzione e formazione professionale); oppure Formazione professionale: qualifica professionale di II livello corrispondente a profilo professionale nel settore/subsettore di riferimento; oppure Istruzione primo ciclo: diploma di scuola secondaria di primo ciclo + esperienza lavorativa biennale nel settore di riferimento per le persone di nazionalità italiana competenze di lingua inglese o francese al livello ALTE B1, per le persone di nazionalità

PROVE FINALI E MODALITÀ DI SVOLGIMENTO Per la verifica finale è previsto lo svolgimento, in sede di esame, di una prova scritta con questionario a risposta chiusa relativamente ai contenuti teorici del percorso formativo, di una prova tecnico-pratica di simulazione e di una prova orale. TIPOLOGIA DELLA CERTIFICAZIONE FINALE A fronte del superamento dell’esame finale, sarà rilasciato l’attestato di qualifica di “Tecnico qualificato in mediazione culturale e linguistica per immigrati”, 3 Livello EQF.

Al partecipante possono essere riconosciuti crediti formativi in ingresso al percorso nel rispetto degli standard regionali

Una volta che avrai inoltrato la tua richiesta di informazioni verai ricontattato nelle 24 ore successive da un nostro incaricato che ti fornirà tutti i dettagli sul corso.

Qualora il numero delle domande di iscrizione risultasse superiore al numero dei posti disponibili, la selezione avverrà attraverso le seguenti prove: colloquio individuale sulla motivazione personale; tre prove di esame scritto (lingua italiana, madre e veicolare).

Domande e risposte

Aggiungi la tua domanda

I nostri consulenti e altri utenti potranno risponderti

Chi vuoi che ti risponda?

Inserisci i tuoi dati per ricevere una risposta

Pubblicheremo solo il tuo nome e la domanda

Opinioni

5.0
  • Sono molto contento di questo corso! ve lo consiglio vivamente.
    |
100%
4.5
eccellente

Valutazione del corso

Lo consiglia

Valutazione del Centro

Andrea Freggia

5.0
28/11/2013
Il meglio: Sono molto contento di questo corso! ve lo consiglio vivamente.
Da migliorare: niente da migliorare
Consiglieresti questo corso?:
*Tutte le opinioni raccolte da Emagister & iAgora sono state verificate

Materie

  • Intermediazione
  • Linguistica
  • Mediazione culturale
  • Mediazione linguistica
  • Servizi
  • Mediatore culturale
  • Mediatore interculturale
  • Intermediazione culturale
  • Mediazione e risoluzione dei conflitti
  • Risoluzione dei conflitti
  • Accoglienza
  • Assistenza
  • Assistenza sociale
  • Assistenza sanitaria
  • Prima accoglienza
  • Strutture residenziali
  • Intermediazione con enti pubblici
  • Intermediazione linguistica
  • Mediazione educativa
  • Mediazione sociale

Professori

Mediatore Culturale

Mediatore Culturale

Mediatore Culturale

Mediatore  Linguistico

Mediatore Linguistico

Mediatore Linguistico

Programma

STRUTTURA DEL PERCORSO FORMATIVO

Il corso ha una durata di 600 ore, di cui 300 ore di stage.Frequenza dal Lunedì al Venerdì. La frequenza è obbligatoria e per essere ammessi all’esame occorre aver raggiunto almeno il 70% delle presenze sul monte ore complessivo, e almeno il 50% sul monte ore di stage.

PROGRAMMA MEDIATORE CULTURALE E LINGUISTICO

  • Nozioni di diritto e politiche sociali Introduzione alla società e alle istituzioni italiane: la costituzione italiana, il sistema legale, la legislazione statale e regionale. Le politiche sociali e la legislazione sull’immigrazione.
  • La rete dei servizi nazionali e territoriali Organizzazione e funzionamento dei servizi di pubblica utilità in Italia: servizi del Comune (anagrafe, ufficio stranieri, ufficio servizi sociali); Questura; Servizi del lavoro (Ufficio del Lavoro, OO.SS., Camera di Commercio, ecc.); Servizi socio-sanitari (consultorio, ambulatorio, ospedale); Situazioni giudiziarie (tribunale, carcere, tribunale dei minori); Istituzioni scolastiche ed educative (scuola materna e dell'obbligo, corsi di alfabetizzazione, ecc.);
  • Il Fenomeno migratorio Fenomeni e dinamiche storiche dei processi migratori, multiculturalità, caratteristiche della presenza di immigrati nel territorio regionale;
  • Interpretariato e Lingua Italiana Tecniche di interpretariato consecutivo; Interpretariato nelle istituzioni; Relazioni fra interprete, utenti extracomunitari e operatori dei servizi; Lingua Italiana: la didattica della lingua italiana.
  • Comunicazione Formazione del gruppo; Comportamento come comunicazione; Comunicazione a una e a due vie; Processo della comunicazione interpersonale; Feedback come verifica della comprensione; Invio messaggi efficaci; Modalità e tecniche di colloquio; Definizione dei ruoli negli scambi comunicativi; Empatia, chiarezza e completezza nei messaggi; Tecniche espositive che facilitano l’attenzione; La comprensione ed il consenso; Come rispondere ad obiezioni e domande
  • Salute e sicurezza Elementi di diritto cultura generale riguardanti il rapporto di lavoro, la prevenzione, la sicurezza e igiene del contesto operativo.
  • Orientamento relazione dell’utente immigrato/servizi Presentazione agli utenti delle diverse possibilità ed aiuto a fare le scelte più consone alla propria salute; aiuto all'utente perché esprima correttamente ed esaurientemente propri bisogni, sintomi ed esigenze particolari; affiancamento dello staff sociosanitario nella presentazione degli indirizzi, terapie e procedure sociali e sanitarie compatibili con la cultura di provenienza. Supporto all'attività di assistenza ad avvocati, difensori d'ufficio, magistrati di sorveglianza
  • Mediazione linguistica Mediazione linguistica in caso di citazioni in giudizio: Interpretariato nel caso di citazione in giudizio per accuse di reati civili e penali. Supporto linguistico durante il periodo di messa in stato di accusa o detenzione. Comunicazioni telefoniche con i familiari. Mediazione linguistica nelle istituzioni scolastiche: traduzioni di avvisi e materiale didattico, facilitazione dell’apprendimento degli alunni nell’ambito della programmazione didattico-curriculare
  • Mediazione culturale Mediazione culturale nel settore socio-sanitario: contribuzione all’adeguamento del bagaglio culturale degli operatori, onde evitare di trasformare un problema sociale in un problema sanitario. Mediazione culturale in caso di citazioni in giudizio: informazione sui diritti ad accusati, imputati, detenuti. Mediazione culturale nelle istituzioni scolastiche: intermediazione culturale a sostegno della funzione docente.
  • La figura del mediatore e la gestione del gruppo di lavoro Il ruolo del mediatore, caratteristiche e competenze del mediatore, *previsione dell’evoluzione del proprio ruolo professionale e relativo autoaggiornamento, Rapporti interpersonali a monte e a valle con i livelli di responsabilità.
  • STAGE 300 ore

Chiama il centro

Hai bisogno di un coach per la formazione?

Ti aiuterà a confrontare vari corsi e trovare l'offerta formativa più conveniente.

TECNICO QUALIFICATO IN MEDIAZIONE CULTURALE E LINGUISTICA PER IMMIGRATI

1.450 € IVA Esente