Corso attualmente non disponibile
Appaltiamo

VI CONVEGNO IN MATERIA DI APPALTI PUBBLICI

Appaltiamo
A Bologna ()

500 
+IVA
Chiedi informazioni a un consulente Emagister

Informazioni importanti

Tipologia Evento
Durata 2 Giorni
  • Evento
  • Durata:
    2 Giorni
Descrizione

Emagister presenta il IV Convegno annuale in materia di Appalti Pubblici, organizzato da Appaltiamo e rivolto a chi vuole approfondire il settore deli appalti pubblici, anche con riferimento al rapporto tra prevenzione della corruzione e appalti, a seguito dell’entrata in vigore sia del D.Lgs. 50/2016 che del D.Lgs. 97/2016.
Il Convegno, della durata di 2 giorni, ha lo scopo di analizzare le conseguenze pratiche derivate dall’applicazione nel nostro ordinamento del D.Lgs. 50/2016 dopo poco più di un anno dalla sua entrata in vigore, anche alla luce delle modifiche apportate allo stesso dal c.d. “Decreto Correttivo”, con l’obiettivo di mettere a confronto le Imprese e le Amministrazioni Pubbliche nella gestione quotidiana delle gare di appalto.
All’interno del programma del corso, dettagliato in fondo alla pagina, i partecipanti si confronteranno con tematiche particolarmente delicate connesse all’elaborazione delle gare di appalto e con la gestione di procedure in situazioni di urgenza nel rispetto delle regole che governano la burocrazia amministrativa. Spazio anche all’Europa e ai programmi di centralizzazione aggregata degli acquisti che i Paesi membri stanno portando avanti in questi anni.

Domande più frequenti

· Quali sono gli obiettivi del corso?

Analizzare le conseguenze pratiche derivate dall’applicazione nel nostro ordinamento del D.Lgs. 50/2016 dopo poco più di un anno dalla sua entrata in vigore, anche alla luce di quelle che sono le modifiche apportate allo stesso dal c.d. “Decreto Correttivo”, il quale metterà di fronte alle Amministrazioni Pubbliche ed alle Imprese nuove criticità nella gestione quotidiana delle gare di appalto. Approfondire il rapporto intercorrente tra prevenzione della corruzione e appalti a seguito dell’entrata in vigore sia del D.Lgs. 50/2016 che del D.Lgs. 97/2016. Mettere a confronto le Imprese su tematiche particolarmente delicate connesse all’elaborazione delle gare di appalto. Approfondire il collegamento con l’Europa attraverso l’esperienza che – a livello continentale – stanno portando avanti diversi soggetti di Paesi diversi all’interno di un programma aggregato di centralizzazione degli acquisti.

· A chi è diretto?

A chi vuole approfondire il settore degli appalti pubblici, anche a seguito delle modifiche apportate dal Decreto correttivo, ed il rapporto tra prevenzione della corruzione e appalti a seguito dell’entrata in vigore sia del D.Lgs. 50/2016 che del D.Lgs. 97/2016.

· Titolo

Attestato di partecipazione

· In cosa si differenzia questo corso dagli altri?

L'approccio pratica alla materia degli appalti pubblici e l'analisi di situazioni concrete permetteranno ai partecipanti di confrontarsi realmente con le sfide che quotidianamente pone la gestione degli acquisti e delle procedure di gara.

· Che cosa comprende l'iscrizione?

L’iscrizione comprende la partecipazione al Convegno, i coffee break di metà mattina, i pranzi, la cena con degustazione, il pernottamento in stanza singola o doppia presso il Savoia Hotel Regency, il materiale didattico e l’attestato di partecipazione.

Opinioni

4.5
Valutazione del corso
100%
Lo consiglia
4.5
eccellente
Valutazione del Centro

Opinioni sul corso

C
Corpo Docente
4.5 29/05/2017
Il meglio: Appaltiamo è una società fondata nel 2015. Organizza corsi di formazione, convegni e congressi in materia di appalti pubblici, nonché in materia di prevenzione della corruzione, pubblicità e trasparenza nelle Pubbliche Amministrazioni.
Da migliorare: Nulla.
Consiglieresti questo corso?:
* Opinioni raccolte da Emagister & iAgora

Cosa impari in questo corso?

Burocrazia
Acquisti
Appalti
Appalti pubblici
Aggiornamento appalti
Amministrazione pubblica
Amministrazione dello stato
Corruzione appalti
Burocrazia amministrativa
D.Lgs. 50/2016
D.Lgs. 97/2016
Codice degli appalti
Anticorruzione
EHPPA
Acquisti in regime di urgenza
Decreto correttivo

Professori

Michele Leonardi
Michele Leonardi
Dott.

Vittorio Miniero
Vittorio Miniero
Avv.

Programma

Giovedì 22 giugno
  • 09.00 – 9.30: Registrazione dei partecipanti

  • 09.30 – 10.00: Apertura del Convegno

    • Dott. Michele Leonardi (Amministratore Unico Appaltiamo)
    • Dott.ssa Sandra Zuzzi (Presidente Associazione Nazionale dei Provveditori)
  • 10.00 – 11.00: Un anno dal nuovo codice: analisi e bilanci

    • Dott. Pasquale De Lise – Il “creatore” del previgente Codice degli Appalti fornirà una lucidissima e puntuale analisi sulle conseguenze che il D.Lgs. 50/2016 ha portato nel nostro ordinamento, anche alla luce degli atti emanati da ANAC e degli ultimi cambiamenti intervenuti.
  • 11.00 – 11.20: Coffee break

  • 11.20 – 13.30: Il Decreto Correttivo e il suo impatto sugli appalti

    • Avv. Vittorio Miniero (Appaltiamo) – Verranno analizzate le principali novità introdotte dal Decreto Correttivo al Codice degli Appalti e la loro incidenza pratica sulle gare di appalto, enfatizzando in particolare la portata di alcune modifiche per la gestione delle procedure da parte delle Amministrazioni e per la partecipazione delle Imprese.
  • 13.30 – 14.30: Pausa pranzo

  • 14.30 – 15.30: Anticorruzione e appalti: quale rapporto?

    • Dott. Marcello Faviere (Responsabile anticorruzione ESTAR Toscana) – In un’intervista condotta dal Dott. Michele Leonardi si discuterà di quanto le norme dettate in materia di prevenzione della corruzione e di trasparenza possano condizionare lo svolgimento delle procedure di gara e quale aggravio possano comportare alle Pubbliche Amministrazioni.
  • 15.30 – 17.00: Tavola Rotonda “Il punto di vista delle Imprese”

    • Dott.ssa Laura Cuni (Serenissima S.p.A.) / Dott.ssa Piera Francescini (Markas s.r.l.) / Dott.ssa Anna Grosso (SCA Hygiene Products S.p.A.) – Tre rappresentanti di altrettante grandi realtà imprenditoriali italiane si sfidano in un dibattito aperto avente ad oggetto le tematiche di maggiori complessità che le imprese di trovano ad affrontare nell’elaborazione e nella definizione delle offerte da presentare in sede di gara.
  • 17.00 – 17.15: Conclusione della prima giornata

    • Risposte ad eventuali quesiti e premiazione del Concorso di Idee “Il tuo motto per Appaltiamo”
  • Ore 19.00: Cena con degustazione di vini

    • Al termine della prima giornata dei lavori, nell’accogliente cornice degli spazi adiacenti al Savoia Regency Hotel, si svolgerà la cena del Convegno che sarà allietata dalla degustazione dei migliori vini italiani curata dell’enologo Dott. Filippo Querzoli.
Venerdì 23 giugno
  • 09.30 – 11.00: Primi tentativi di aggregazione di acquisto a livello europeo: la EHPPA “European Health Public Procurement Alliance”

    • Ing. Adriano Leli (Direttore Amministrativo SCR Piemonte) – Verranno descritte ed analizzate le caratteristiche di questa prima esperienza di aggregazione degli acquisti svolta a livello europeo tra diverse centrali di committenza, anche allo scopo di apprendere dall’Europea migliori tecniche di gestione degli acquisti centralizzati
  • 11.20 – 11.20: Coffee break

  • 11.20 – 13.00: Quando le procedure d’urgenza si scontrano con la burocrazia amministrativa

    • Avv. Vittorio Miniero (Appaltiamo) – Si approfondiranno le regole che disciplinano gli acquisti in regime di urgenza e quali ostacoli le connesse procedure possono incontrare quando entrano in gioco i meccanismi interni della burocrazia amministrativa, spesso tendenti a rallentare i processi.
  • 13.00 – 13.30: Chiusura del Convegno

    • Risposte ad eventuali quesiti e consegna degli attestati di partecipazione.
  • 13.30 – 14.30: Pranzo

Ulteriori informazioni

Nel corso della sessione pomeridiana del 22 giugno, l’Avv. Miniero sarà a disposizione di chiunque voglia sottoporre dei quesiti in “seduta riservata”, previa prenotazione da effettuarsi durante la mattinata e nella pausa dedicata al pranzo. Le persone interessante ed iscritte verranno chiamate di volta in volta secondo l’ordine di prenotazione.

I partecipanti associati al FARE potranno usufruire di uno sconto pari al 20% sulla quota di partecipazione al Convegno.

Gli utenti che erano interessati a questo corso si sono informati anche su...
Leggi tutto