AIKEM- ente accreditato MIUR

AIKEM- ente accreditato MIUR

Descrizione

L'Associazione Italiana Kodály per l'Educazione Musicale (AIKEM ) nasce nel 1990 dalla trasformazione del Centro Studi Musicali metodo Zoltán Kodály aperto nel 1975 da Giovanni Mangione al suo rientro dai corsi ungheresi, per i quali aveva ottenuto dal Ministero degli Affari Esteri una borsa di studio.Gli scopi della associazione, indicati nello statuto, sono i seguenti:- preparare gli insegnanti dì scuola elementare e materna affinché possano essi stessi condurre i bambini alla scoperta della loro innata realtà musicale- organizzare seminari, convegni, congressi e corsi di aggiornamento culturale e didattico per insegnanti di musica e delle Scuole di ogni ordine e grado, a livello provinciale, regionale e nazionale.- indurre la scuola, e gli organi competenti ad essa preposti, a far sì che l'apprendimento del linguaggio musicale non venga più considerato a sé ma come elemento basilare della formazione umana- diffondere la pedagogia di Kodály

Vuoi parlare del corso con un consulente?

Corsi consigliati

AIKEM- ente accreditato MIUR

...del materiale oltre ad un ventaglio di workshop che riguardano specifiche aree dell'apprendimento musicale, dalle danze all'improvvisazione... Impara:: Insegnamento in presenza, Direzione di coro...

  • Corso
  • Livello avanzato
  • Torino
  • 3 Anni (296 ore di lezione)
  • Ott-2017
  • Stage / Tirocinio
Aggiungi al comparatore
Leggi tutto

1001-2000
AIKEM- ente accreditato MIUR

...Docenti di musica della scuola primaria e secondaria Laboratorio di danze popolari e storiche di diversa provenienza da utilizzare nella scuola primaria... Impara:: Insegnamento in presenza, Pratica e insegnamento di danze per la didattica musicale...

  • Evento
  • Livello base
  • Torino
  • 2 Giorni (6 ore di lezione)
  • 26 febbraio 2017
Aggiungi al comparatore
Leggi tutto

50 
IVA inc.
AIKEM- ente accreditato MIUR

...sensi, intelletto, emozioni, relazioni, competenze, scoperte… E il bambino è al centro di un ‘microcosmo’ in cui vivono adulti importanti: genitori... Impara:: Pratica musicale con i piccolissimi (asilo nido e scuola della i, Asilo nido...

  • Evento
  • Livello base
  • Torino
  • 1 Giorno (3 ore di lezione)
  • 21 gennaio 2017
Aggiungi al comparatore
Leggi tutto

40 
IVA inc.
AIKEM- ente accreditato MIUR

...Orietta Mattio, studiosa di varie metodologie (Émile Jaques-Dalcroze , Zoltán Kodály, di Edgar Willems, Jean Le Boulch , Brain Gym, body percussion con Keith Therry..... Impara:: Strumenti musicali, Insegnamento in presenza...

  • Evento
  • Livello base
  • Torino
  • 1 Giorno (7 ore di lezione)
  • 26 marzo 2017
Aggiungi al comparatore
Leggi tutto

50 
IVA inc.

Prossime convocazioni

AIKEM- ente accreditato MIUR

...Il programma della FKI prevede le seguenti materie: Musicianship (sviluppo delle competenze musicali attraverso i principi e gli strumenti didattici kodályani... Impara:: Direzione di coro, Insegnamento in presenza...

  • Corso
  • Torino
  • Ott-2017
  • Stage / Tirocinio
Aggiungi al comparatore
Leggi tutto

1001-2000
AIKEM- ente accreditato MIUR

...Docenti di musica della scuola primaria e secondaria Laboratorio di danze popolari e storiche di diversa provenienza da utilizzare nella scuola primaria... Impara:: Insegnamento in presenza, Pratica e insegnamento di danze per la didattica musicale...

  • Evento
  • Torino
  • 26 febbraio 2017
Aggiungi al comparatore
Leggi tutto

50 
IVA inc.
AIKEM- ente accreditato MIUR

...musicale per la prima infanzia dove la parola chiave resti sempre “il gioco”. La musica con la voce, la musica con gli oggetti, la musica con i libri... Impara:: Pratica musicale con i piccolissimi (asilo nido e scuola della i, Asilo nido...

  • Evento
  • Torino
  • 21 gennaio 2017
Aggiungi al comparatore
Leggi tutto

40 
IVA inc.
AIKEM- ente accreditato MIUR

...“strada maestra dell’usa e getta musicale”, per esplorare, scoprire o riscoprire e condividere le fantastiche potenzialità dello strumentario Orff (gesti-suono... Impara:: Insegnamento in presenza, Strumenti musicali...

  • Evento
  • Torino
  • 26 marzo 2017
Aggiungi al comparatore
Leggi tutto

50 
IVA inc.

Professori

Andrea Basevi
Andrea Basevi
Docente Conservatorio di Alessandria

Andrea Basevi si diploma al Conservatorio di Torino in Musica Corale e Direzione di Coro e in Composizione. Si perfeziona con Brian Ferneyhough, Luciano Berio e Simha Arom. Il suo interesse investe varie aree della musica: importante nella sua produzione il rapporto voce/musica su testi di Roberto Piumini.Si occupa di didattica per l’infanzia dirigendo tre cori d voci bianche. È Direttore Artistico dell’Associazione Sant’Ambrogio Musica che promuove la musica contemporanea. È docente di Armonia presso il Conservatorio di Alessandria.

Edit Ács
Edit Ács
Laureata in musica in Ungheria

Vive in Italia dal 1992. Sta svolgendo attività di educazione musicale come esperto esterno nelle scuole dell’infanzia e primaria di Cividale del Friuli. Insegna pianoforte a bambini di età scolastica. Direttrice e pianista del Coro Voci Bianche “A.D. Liberale”. Collabora come esperta nel campo dell’educazione musicale con il Metodo Kodály a corsi di aggiornamento e formazione.

Giusi Barbieri
Giusi Barbieri
Docente scuola secondaria

Giusi Barbieri, maturità classica e diploma in pianoforte principale (Milano 1979), si è dedicata p oiper alcuni anni alla musica da camera. Insegna Educazione Musicale nella scuola media dal 1977, ha insegnato nei corsi Yamaha di propedeutica musicale dal 1988 al 2004. Si dedica, per hobby, allo studio del violino dal 2004. Nel 2006 ha vinto la borsa di studio “Giovanni Mangione” e ha frequentato il Seminario esti vo in Pedagogia Musicale presso il Kodály Institute di Kecskemét in Ungheria, nel 2007. Ha pubbli cato nel 2006 Musicalfabeto, primo volume di un corso di alfabetizzazione musicale.

Maurizio Bovero
Maurizio Bovero
Didatta formatore

Diploma in Chitarra ed in Prepolifonia, Diploma Accademico di II livello in chitarra. Ha approfondito un percorso sulla didattica musicale, seguendo numerosi corsi riguardo alle metodologie storiche. Special Certificate presso lo "Z. Kodály Pedagogical Institute of Music" di Kecskemét (HU) (percorso biennale). Tiene regolarmente seminari sulla didattica della musica e corsi di aggiornamento. È stato per molti anni presidente del Centro Goitre, presso cui è stato docente (1999-2007) nel corso di didattica musicale “La musica in mente”. È docente presso la Scuola Media ad Indirizzo Musicale.

Orietta Mattio
Orietta Mattio
MRS

Orietta Mattio, diplomata in Pianoforte, Didattica della Musica, Music Therapy e laureata in Lettere moderne ad indirizzo musicale, ha studiato presso l’Istituto Orff dell’Università Mozarteum di Salisburgo, specializzandosi in Educazione alla musica ed alla danza. Ha insegnato presso l’Istituto Orff di Salisburgo, il Conservatorio di Jyväskylä, diverse Università finlandesi ed il Conservatorio della Svizzera Italiana a Lugano, la Facoltà di Scienze della Formazione dell’Università Cattolica (MI) Dal 2014 è titolare della cattedra di “Pedagogia musicale per Didattica della musica" a Torin

Paola Anselmi
Paola Anselmi
Esperta di Musica in nCulla

PAOLA ANSELMI pianista e clavicembalista, si è specializzata nella didattica per la prima infanzia negli Stati Uniti seguendo il workshop Music in Early Childood presso la Temple University di Philadelphia, il Mastership in Early Childood presso il Gordon institute for Music Learning nella Columbia University in South Carolina, e un ciclo di seminari su La Teoria dell'apprendimento musicale e l'attitudine musicale in fase di sviluppo e di stabilizzazione presso l'Università Autonoma di Barcellona. Ha seguito inoltre corsi di specializzazione e aggiornamento dedicati alla didattica clavicembali

Sonia Baccan
Sonia Baccan
Pianista, Didatta

Diploma in pianoforte si è dedicata anche allo studio dell’organo. Ha approfondito la propria formazione pedagogica partecipando a diversi seminari (Chiavazza, Cucci, Nemes…) e dal 1992 svolge attività didattica in varie scuole primarie. Dal 2007 partecipa ai seminari di Marco Farinella “Pedagogia vocale: il metodo MOD.A.I.” e ha frequentato il 24° Seminario presso lo Zoltán Kodály Pedagogical Institute of Music di Kecskemét (luglio 2007) È docente di pianoforte presso il Civico Istituto Musicale “V.Baravalle“ di Fossano (CN), ha iniziato da poco l’attività di direzione corale.

Tamás Tóth
Tamás Tóth
Laureato in musica in Ungheria

Vive in Italia dal 1992. Docente formatore per l’educazione musicale ed esperto esterno nelle scuole dell’obbligo dell’Istituto Comprensivo di Cividale e Manzano. Si occupa di composizione corale e dirige il Coro di Voci Bianche di Cividale del Friuli. Ha partecipato come relatore a diversi corsi di formazione e convegni sull’educazione musicale. Formatore dei docenti nel progetto “REMUS”, esperimento sull’influenza della musica sui bambini con problemi di dislessia, come tenuto nel 2011 a Trieste e Roma con Onlus Salute dei Bambini. È presidente dell’Associazione Culturale UT RE MI

Teresa Sappa
Teresa Sappa
Didatta, Direttore di coro

Inizia gli studi con R. Goitre. Diploma in chitarra ed in Prepolifonia, Diploma Accademico di 2° livello in chitarra e Laurea di 2° livello abilitante in didattica strumentale, Special Certificate c/o “Z. Kodály Pedagogical Institute of Music” di Kecskemét (corso biennale). Studia direzione corale con C. Chiavazza, G. Graden, K. Suttner e P. Erdei. È docente di chitarra presso la Scuola Media ad indirizzo musicale. Dal 1999 al 2007 insegna nel corso di didattica musicale “La musica in mente” c/o Centro Goitre e tiene regolarmente seminari e conferenze Dirige l’Ensemble Claricantus di Torino.

Storia

Tra le attività della Associazione:- corsi di aggiornamento per insegnanti e sperimentazione del metodo Kodály in numerose scuole elementari con l'autorizzazione del Provveditorato agli Studi di Firenze dal 1991 al 1996- organizzazione del XII Simposio Internazionale Kodály che si è svolto ad Assisi nel 1995 sotto l'Alto Patronato del Presidente della Repubblica Italiana, - dal 1996 a oggi, vari corsi di aggiornamento per Docenti riconosciuti dal Ministero dell'Istruzione, Università e Ricerca, - affiliazione alla International Kodály Society (IKS) di Budapest nel 1999- istituzione della Borsa di studio "Giovanni Mangione", che ottiene il Patrocinio del Ministero dell'Istruzione, Università e Ricerca, nonché del Presidente della Regione Toscana, per la frequenza al Seminario Internazionale Kodály che si svolge a Kecskemét con cadenza biennale presso lo Zoltán Kodály Pedagogical Institute of Music, assegnata per la prima volta nel 2005.

I vantaggi di studiare qui

La collaborazione di docenti ungheresi per i corsi in presenza garantisce una formazione pedagogica che sia realmente improntata al concetto Kodály..Alcuni Seminari sono riconosciuti dal Ministero della Istruzione Università e Ricerca come Corsi di aggiornamento per Docenti in base

Argomenti in cui è specializzato

I corsi organizzati mirano alla preparazione degli insegnanti e degli operatori-animatori musicali: il settore di insegnamento dei corsi è la pedagogia musicale in base al concetto Kodály.