Addetti al Primo Soccorso (Az. gruppo A) In ottemp al D.M. 388/2003 e D.Lgs. 81.2008 s.m.i.

Alfa Ambiente Consulting S.r.l.
A Roma

350 
+IVA
Vuoi parlare del corso con un consulente?
Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto

Informazione importanti

  • Corso
  • Roma
  • 16 ore di lezione
Descrizione


Rivolto a: Coloro che in Azienda sono nominati (ai sensi dell'art. 43 del D.Lgs. 81/2008) come Addetti della squadra unificata per la gestione delle emergenze sanitarie e del pronto soccorso.

Informazione importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
Roma
Via Benedetto Croce, 68, 00142, Roma, Italia
Visualizza mappa

Programma

Normal 0 14 false false false MicrosoftInternetExplorer4 /* Style Definitions */ table.MsoNormalTable {mso-style-name:"Tabella normale"; mso-tstyle-rowband-size:0; mso-tstyle-colband-size:0; mso-style-noshow:yes; mso-style-parent:""; mso-padding-alt:0cm 5.4pt 0cm 5.4pt; mso-para-margin:0cm; mso-para-margin-bottom:.0001pt; mso-pagination:widow-orphan; font-size:10.0pt; font-family:"Times New Roman"; mso-ansi-language:#0400; mso-fareast-language:#0400; mso-bidi-language:#0400;}

Primo modulo – 6 ore

Allertare il sistema di soccorso.

- Cause e circostanze dell’infortunio

- Comunicazione delle informazioni ai Servizi di assistenza sanitaria di emergenza.

Riconoscere un’emergenza sanitaria

- Scena dell’infortunio: raccolta delle informazioni; previsione dei pericoli evidenti e di quelli probabili.

- Accertamento delle condizioni psicofisiche del lavoratore infortunato: funzioni vitali, stato di coscienza, ipotermia e ipertermia.

- Nozioni elementari di anatomia e fisiologia dell’apparato cardiovascolare e respiratorio.

- Tecniche di autoprotezione del personale addetto al soccorso.

Attuare gli interventi di primo soccorso

- Sostenimento delle funzioni vitali: posizionamento dell’infortunato e manovre per la perveità delle prime vie aeree, respirazione artificiale, massaggio cardiaco esterno;

- Riconoscimento e limiti d’intervento di primo soccorso : lipotimia, sincope, shock, edema polmonare acuto, crisi asmatica, dolore acuto stenocardico, reazioni allergiche, crisi convulsive, emorragie esterne post traumatiche e tamponamento emorragico.

Normal 0 14 false false false MicrosoftInternetExplorer4

/* Style Definitions */ table.MsoNormalTable {mso-style-name:"Tabella normale"; mso-tstyle-rowband-size:0; mso-tstyle-colband-size:0; mso-style-noshow:yes; mso-style-parent:""; mso-padding-alt:0cm 5.4pt 0cm 5.4pt; mso-para-margin:0cm; mso-para-margin-bottom:.0001pt; mso-pagination:widow-orphan; font-size:10.0pt; font-family:"Times New Roman"; mso-ansi-language:#0400; mso-fareast-language:#0400; mso-bidi-language:#0400;}

Secondo Modulo – 4 ore

Conoscere i rischi specifici dell’attività svolta

Acquisire le conoscenze generali sui traumi in ambiente di lavoro.

- Cenni di anatomia dello scheletro.

- Lussazioni, fratture, complicanze.

- Traumi e lesioni cranio-encefalici e della colonna vertebrale.

- Traumi e lesioni toraco-addominali.

Acquisire le conoscenze generali sulle patologie specifiche in ambiente di lavoro.

- Lesioni da freddo e da calore.

- Lesioni da corrente elettrica.

- Lesioni da agenti chimici.

- Intossicazioni.

- Ferite lacero contuse.

- Emorragie esterne.

Terzo modulo – 6 ore

Acquisire capacità di intervento pratico

- Principali tecniche di comunicazione con il Sistema di Emergenza del SSN.

- Principali tecniche di primo soccorso nelle sindromi cerebrali acute.

- Principali tecniche di primo soccorso nella sindrome respiratoria acuta.

- Principali tecniche di rianimazione cardiopolmonare.

- Principali tecniche di tamponamento emorragico.

- Principali tecniche di sollevamento, spostamento e trasporto del traumatizzato.

- Principali tecniche di primo soccorso in caso di esposizione accidentale ad agenti chimici e biologici.

Test finale di valutazione.


Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto