Beni Enogastronomici

Università degli Studi di Bari - Facoltá di Agraria
A Bari

Chiedi il prezzo
Vuoi parlare del corso con un consulente?

Informazione importanti

  • Laurea
  • Bari
  • Durata:
    3 Anni
Descrizione

Obiettivo del corso: Per acquisire le conoscenze necessarie a operare nel settore.
Rivolto a: tutti gli interessati.

Informazione importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
Bari
Via Amendola 165, 70126, Bari, Italia
Visualizza mappa

Domande più frequenti

· Requisiti

Per essere ammessi al Corso di Studio occorre essere in possesso di un diploma del secondo ciclo della scuola secondaria o di altro titolo di studio conseguito all’estero e riconosciuto equipollente. Le Facoltà predisporranno appositi test di valutazione, da tenersi entro la seconda decade di settembre, per consentire la verifica della preparazione in informatica, in lingua inglese, in discipline di base (italiano, storia, matematica, fisica, chimica, biologia).

Programma

Gli obiettivi formativi specifici del Corso di Laurea sono i seguenti:
Il Corso di Studio in “Beni Enogastronomici” fornisce conoscenze, scientifiche ed umanistiche, e forma capacità professionali e manageriali nel settore della ristorazione di qualità, della grande distribuzione, della ristorazione collettiva, dei prodotti tipici e tradizionali, dell’agriturismo, del turismo culturale, dell’architettura rurale e della viabilità storica, che, rendendo protagonista il territorio nazionale e regionale, garantiscano la valorizzazione dell’Enogastronomia e dei Beni culturali. Il Corso di Studio non prevede un'articolazione in curricula od orientamenti, legati a specifici ambiti, ed il profilo occupazionale del laureato in Beni Enogastronomici è, conseguentemente, molto ampio.

Il Corso di Studio si connota per la sua specifica vocazione alla valorizzazione delle risorse naturali e culturali ed alla formazione di personale altamente qualificato che sia in grado di operare, con professionalità gestionale specifica, nelle attività che investono il territorio in termini di conoscenza, valorizzazione e fruizione del patrimonio enogastronomico, oltre a rafforzare la produzione, la fruizione e la valorizzazione dei beni agro-alimentari, collegandoli alle tradizioni enogastronomiche del territorio, e a fornire specifiche competenze tecniche e culturali nel settore del turismo d’élite, in relazione all’alto profilo proposto e ritenuto necessario per far compiere il dovuto salto di qualità a servizi sempre più richiesti dai consumatori. Il curriculum studiorum del laureato, caratterizzato non solo da formazione umanistico-scientifica, ma anche da attività di pratiche esperienze nazionali ed internazionali, senza delle quali il mondo dei beni enogastronomici non potrebbe aspirare a raggiungere il livello della qualità totale, potrà contribuire a consolidare la professionalità degli operatori del settore.

La sua attività professionale si svolge in tutte le aziende collegate alla produzione, trasformazione, conservazione e distribuzione dei prodotti alimentari; potrà inoltre collaborare alle attività connesse con la valorizzazione delle tipicità enogastronomiche di aree con particolare vocazione e con le attività connesse con la comunicazione ed il turismo enogastronomico; potrà essere impiegato negli Enti Pubblici e Privati che conducono attività di tutela e valorizzazione delle produzioni alimentari tipiche e tradizionali; potrà, inoltre, consolidare le attività di relazione e di collaborazione tra mondo della scuola, della produzione, del lavoro delle professioni, degli Enti locali territoriali e delle Università, in vista di una nuova e più compiuta utilizzazione di quel patrimonio umanistico, storico-scientifico e culturale che può arantire, insieme alla padronanza della cultura specifica agro-alimentare del territorio, maggiore e migliore occupazionalità ei giovani.