BIOLOGIA ED ECOLOGIA MARINA

Università degli Studi di Messina
A Messina

Chiedi il prezzo
Vuoi parlare del corso con un consulente?
Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto

Informazione importanti

  • Laurea
  • Messina
Descrizione

Per essere ammessi al corso di laurea occorre essere in possesso di un diploma di scuola secondaria superiore o di altro titolo di studio conseguito all'estero, riconosciuto idoneo. E’ prevista inoltre una verifica obbligatoria della preparazione matematica di base (per tutte le informazioni relative al test si rimanda al sito di facoltà al link test di matematica di base). La verifica consiste, sempre che non sia già  stata superata nella sessione anticipata del marzo 2012,in un test a risposta chiusa costituito da 25 domande ed occorre ottenere un punteggio minimo di 10/25. La prima sessione di prove si terrà all’inizio del mese di settembre 2012 (preceduta da un corso di allineamento di supporto al superamento del test, tenuto dal personale docente della facoltà). Se la verifica non sarà positiva, lo studente ha a disposizione almeno tre (3) sessioni ulteriori di prove per recuperare il debito nei mesi di ottobre 2012, dicembre 2012 e maggio 2013. Il debito può essere colmato, oltre che con il superamento del test, anche mediante il superamento dell' esame di Matematica (I semestre).Tutti i corsi di laurea della Facoltà inoltre comportano la frequenza di laboratori ad alta specializzazione, con posti di studio personalizzati. In particolare per il Corso di Laurea in Biologia ed Ecologia Marina, per garantire al meglio a tutti gli iscritti l’accesso e la frequenza ai laboratori  didattici, si è resa  necessaria la determinazione di un numero massimo di studenti che possono accedere al corso.

Informazione importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
Messina
Piazza Pugliatti 1, 98100, Messina, Italia
Visualizza mappa

Opinioni

Non ci sono ancora opinioni su questo corso

Cosa impari in questo corso?

Ecologia
Biologia ed ecologia marina
Ecologia marina

Programma

Introduzione

Per essere ammessi al corso di laurea occorre essere in possesso di un diploma di scuola secondaria superiore o di altro titolo di studio conseguito all'estero, riconosciuto idoneo. E’ prevista inoltre una verifica obbligatoria della preparazione matematica di base (per tutte le informazioni relative al test si rimanda al sito di facoltà al link test di matematica di base). La verifica consiste, sempre che non sia già stata superata nella sessione anticipata del marzo 2012,in un test a risposta chiusa costituito da 25 domande ed occorre ottenere un punteggio minimo di 10/25. La prima sessione di prove si terrà all’inizio del mese di settembre 2012 (preceduta da un corso di allineamento di supporto al superamento del test, tenuto dal personale docente della facoltà). Se la verifica non sarà positiva, lo studente ha a disposizione almeno tre (3) sessioni ulteriori di prove per recuperare il debito nei mesi di ottobre 2012, dicembre 2012 e maggio 2013. Il debito può essere colmato, oltre che con il superamento del test, anche mediante il superamento dell' esame di Matematica (I semestre).Tutti i corsi di laurea della Facoltà inoltre comportano la frequenza di laboratori ad alta specializzazione, con posti di studio personalizzati. In particolare per il Corso di Laurea in Biologia ed Ecologia Marina, per garantire al meglio a tutti gli iscritti l’accesso e la frequenza ai laboratori didattici, si è resa necessaria la determinazione di un numero massimo di studenti che possono accedere al corso. Per l’anno accademico 2012/13 i posti disponibili, per l'ammissione al primo anno, sono 50 (cinquanta) compresi 5 (cinque) posti per studenti extracomunitari. Per l’accesso al primo anno del Corso di laurea è prevista una graduatoria degli aspiranti sulla base del voto riportato (tradotto in centesimi anche se il voto è in sessantesimi) con cui è stato conseguito il titolo di accesso posseduto (titolo di studio di scuola secondaria superiore o titolo equipollente). In caso di parità sarà titolo preferenziale la minore età degli aspiranti

Conoscenze e Abilità, Obiettivi formativi

Il corso di laurea in Biologia ed Ecologia Marina ha come obiettivo la preparazione di laureati con una buona conoscenza di base dei diversi settori della Biologia e della Ecologia marina. I laureati in Biologia ed Ecologia Marina devono

-possedere una buona conoscenza di base dei diversi settori delle scienze biologiche;

-possedere una buona conoscenza di base dei diversi settori dell’ecologia marina;

-acquisire metodiche disciplinari di indagine;

-possedere competenze operative e applicative negli ambiti di interesse della biologia e della biologia e dell’ecologia marina in particolare;

-essere in grado di utilizzare efficacemente, in forma scritta e orale, almeno una lingua dell'Unione Europea, oltre l'italiano, nell'ambito specifico di competenza e per lo scambio di informazioni generali;

-essere in possesso di adeguate competenze e strumenti per la comunicazione e la gestione dell'informazione;

-essere in grado di lavorare in gruppo, di operare con definiti gradi di autonomia e di inserirsi prontamente negli ambienti di lavoro.

I laureati in Biologia ed Ecologia marina devono essere capaci di svolgere compiti tecnico operativi e attività professionali di supporto in attività produttive e tecnologiche, laboratori e servizi, a livello di analisi, controlli e gestione dell’ambiente marino e delle sue risorse.

Per fornire una preparazione adeguata, il corso di laurea prevede:

-sufficienti attività formative di base negli ambiti della matematica, chimica, fisica, statistica, informatica;

-attività finalizzate all’acquisizione dei fondamenti teorici e di adeguati elementi operativi relativamente: alla biologia dei microrganismi, degli organismi vegetali ed animali con particolare riguardo a quelli viventi nell’ambiente marino, a livello morfologico, funzionale, cellulare e molecolare; ai meccanismi di ereditarietà e sviluppo; alla presenza e agli effetti degli esseri viventi nell’ambiente marino;

-attività finalizzate ai settori applicativi relativi al rilevamento degli inquinamenti, conservazione dell'ambiente e valorizzazione della pesca;

-esercitazioni ed attività di laboratorio, nei diversi settori disciplinari, per oltre 25 crediti complessivi;

-attività esterne, come tirocini formativi presso aziende, strutture della pubblica amministrazione e laboratori pubblici e privati, oltre a stage presso altre università italiane ed estere, anche nel quadro di accordi internazionali.

Come obiettivi formativi qualificanti il corso di studio, si fa riferimento ai principi dell’armonizzazione Europea che sollecitano la rispondenza delle competenze in uscita dei laureati nel Corso di Laurea rispondendo agli specifici requisiti individuati dal sistema dei Descrittori di Dublino secondo la Tabella Tuning predisposta a livello nazionale per la classe L-13

Sbocchi occupazionali

Il Corso di Laurea in Biologia ed Ecologia Marina afferisce alla classe L-13 di Biologia, pertanto il laureato in questo corso di studi potrà inserirsi in ruoli tecnico-esecutivi in diversi ambiti applicativi che comprendono attività professionali e tecniche in laboratori (bio-sanitario, industriale, alimentare e biotecnologico, enti pubblici e privati di ricerca e di servizi) e servizi a livello di analisi, controllo e gestione; in tutte le attività pubbliche e private in cui si debbano analizzare organismi viventi e controllare le relazioni tra sviluppo e qualità dell’ambiente; negli studi professionali impegnati nelle attività della valutazione di impatto ambientale e della conservazione e ripristino dell’ambiente.

Considerato inoltre il particolare approccio, fornito dal corso, mirato alla conoscenza ecosistemica del mare, il laureato potrà inserirsi nelle attività di supporto a specialisti nelle attività di monitoraggio e nella salvaguardia dell’ambiente marino e delle sue risorse. In particolare nella organizzazione dei campionamenti, dell’allestimento di protocolli di laboratorio, delle attività analitiche di laboratorio e della elaborazione dei risultati, all’interno di strutture pubbliche (ARPA, laboratori provinciali e comunali…) e private (parchi e aree marine protette, impianti di acquicoltura, acquari…) che operano nell’ambito delle attività legate al mare; nelle attività di supporto a specialisti nella ricerca e nella progettazione, sviluppo e valutazione di sistemi per controllare e rilevare informazioni sulle caratteristiche e sullo stato dell’ambiente marino naturale ai fini della sua salvaguardia e conservazione applicando procedure per controllare e rilevare informazioni sui vari tipi di inquinamento marino e sulle possibili cause. Potrà inserirsi infine nelle attività di gestione di acquari e di impianti di acquicoltura.

Il corso prepara alle professioni di Biologo, Biologo marino, Ecologo, Idrobiologo, Ittiologo, Zoologo, Botanico, Biologo laboratoristico, Microscopista biologo

Consultazione con le organizzazioni rappresentative:

Ogni anno si svolge un incontro tra i rappresentanti del mondo del lavoro e varie componenti del Corso di Laurea. L’incontro ha il fine di creare un contatto tra il Corso di Laurea e le realtà produttive ed economiche del territorio per individuare le reali esigenze del mondo del lavoro. In questa occasione il Coordinatore illustra l’offerta formativa del Corso di Laurea alle organizzazioni rappresentative.

Requisiti di ammissione:

Per essere ammessi al corso di laurea occorre essere in possesso di un diploma di scuola secondaria superiore o di altro titolo di studio conseguito all'estero, riconosciuto idoneo. E' prevista inoltre una verifica obbligatoria della preparazione matematica di base. Il corso comporta la frequenza di laboratori ad alta specializzazione, con posti di studio personalizzati. Per garantire al meglio a tutti gli iscritti l'accesso e la frequenza ai laboratori didattici, si è resa necessaria la determinazione di un numero massimo di studenti che possono accedere al corso. Per l'anno accademico 2013/14 i posti disponibili, per l'ammissione al primo anno, sono 50 (cinquanta) compresi 6 (sei) posti per studenti extracomunitari. Per l'accesso al primo anno del Corso di laurea è prevista una graduatoria degli aspiranti sulla base del voto (tradotto in centesimi anche se il voto è stato espresso in in sessantesimi) con cui è stato conseguito il titolo di accesso posseduto (titolo di studio di scuola secondaria superiore o titolo equipollente). In caso di parità sarà titolo preferenziale la minore età degli aspiranti.
II Manifesto degli Studi sarà reso pubblico almeno sessanta giorni prima della effettuazione della prova.

Prova finale:

Per essere ammesso alla prova finale, denominata esame di laurea, lo studente dovrà avere acquisito i crediti previsti dal Regolamento didattico, fatta eccezione per quelli assegnati all'esame finale.
La prova finale consiste nella stesura di un documento che tratti la realizzazione di un'attività sperimentale, attinente al percorso formativo, e riportante, con adeguato approfondimento, le metodologie utilizzate ed i risultati conseguiti. Il documento sarà elaborato sotto la guida di un docente di riferimento (relatore), che deve essere membro effettivo del Consiglio di Corso di Laurea ed assegnato dal Consiglio stesso su domanda dello studente interessato.
L'elaborato finale potrà riguardare anche una relazione, adeguatamente approfondita, su attività sperimentali, concordate con il docente di riferimento (relatore) assegnato dal Consiglio del CdS, su domanda dello studente, svolte durante il periodo di stage presso enti di ricerca o strutture che operano nel settore, convenzionati con l'Ateneo.
La prova finale sarà discussa in seduta pubblica nell'ambito di un colloquio.

Aule (che sono utilizzate per le lezioni):

Vedi Link "Aule a disposizione del DiSBA e Planimetrie"

- Viale Ferdinando d'Alcontres, 31, ME, ctr Papardo, IV piano (Dip. ChiBioFarAm)
AULA 4D, AULA 4E, AULA 4G.

Laboratori e aule informatiche (che sono utilizzate per le lezioni):
Viale Ferdinando d’Alcontres, 31, ME, ctr Papardo, (Dip. Scienze Biologiche ed Ambientali -IV piano)
Laboratorio di elettrofisiologia
Aula esercitazioni Fisiologia con posti individuali
Laboratorio di biologia molecolare
Aula Esercitazioni Zoologia
Laboratorio di Microbiologia Ambientale e applicata ai Beni Culturali
“Laboratorio di microscopia e fotomicroscopio”-“Biomonitoraggio ed immunoistochimica”
Laboratorio di Bioinformatica
- Viale Ferdinando d’Alcontres, 31, ME, ctr Papardo, (Dip. Scienze Biologiche ed Ambientali –sez Botanica)
Aula esercitazioni/ laboratori 1
- Viale Ferdinando d’Alcontres -31, ME ctr Papardo (Scienze dell'Ambiente, della Sicurezza del Territorio, degli Alimenti della Salute)
Aula esercitazione anatomia comparata
- Viale Ferdinando d’Alcontres, 31, ME, ctr Papardo, piano terra Biblioteca Centralizzata (SBA)
Aula Informatica
-Viale Ferdinando d’Alcontres -31, ME ctr Papardo (Dip. di Fisica e Scienze della Terra)
Laboratorio Didattico di Fisica Sale studio (a disposizione degli studenti del CdS):
-Viale Ferdinando d'Alcontres, 31, ME, ctr Papardo, Edificio Centrale
SALA PIANO TERRA (per i rappresentanti degli studenti dei CdL e per gli studenti come stabilito dal Presidente della Struttura Interdipartimentale di Raccordo (SIR) Polo Papardo Prof.ssa C. De Stefano)
-Viale Ferdinando d'Alcontres -31, ME ctr Papardo (Dip. Scienze Biologiche ed Ambientali sez. Botanica)
AULA STUDIO: 30 posti
-Viale Ferdinando d'Alcontres, 31, ME, ctr Papardo, Biblioteca Centralizzata (SBA)
AULA STUDIO(piano terra): 22 posti
AULA STUDIO (piano terra): 36 posti
AULA STUDIO (primo piano): 63 posti
Biblioteche (contenenti materiale relativo al CdS):
-Viale Ferdinando d'Alcontres, 31, ME, ctr Papardo, I piano Biblioteca Centralizzata (SBA)
Orari di apertura: Da Lunedi a Giovedi: 8.30-13.15 / 14.45-16.45 e Venerdi: 8.30 - 13.15
-Viale Ferdinando d'Alcontres -31, ME ctr Papardo (Dip. Scienze Biologiche ed Ambientali sez. Botanica)
Struttura libraria specialistica con sala consultazioni: 30 posti - Solo per consultazioni. Servizi di contesto (orientamento e assistenza):
Il CdS ha in attivo percorsi di orientamento in entrata rivolti agli studenti della scuola di secondo grado e mirati ad una scelta consapevole del loro percorso di studio universitario. L'attività, coordinata da un Delegato alle attività di orientamento, prevede:
- Incontri nella sede dipartimentale: su richiesta dei singoli Istituti scolastici si organizzano incontri degli studenti, accompagnati da un loro docente. Viene offerta la possibilità di visitare le sedi didattiche, seguire una o più tipologia di lezioni, seguire le attività di laboratorio, incontrare rappresentanti degli studenti, disponibili a testimoniare la loro esperienza in ambito universitario.
- Incontri a scuola: il Docente orientatore si reca presso l'Istituto scolastico che ne ha fatto richiesta e qui illustra l'offerta formativa del Corso di studio, evidenziando la finalità del corso, le competenze e abilità che devono essere acquisite e i possibili sbocchi occupazionali.
Matricola day: organizzato dal CdS all'inizio delle lezioni del 1 anno 1 semestre.
In questa occasione le giovani matricole ricevono il benvenuto in Aula magna da parte del Direttore del Dipartimento , del Coordinatore del CdS alla presenza del Docente orientatore, del Manager Didattico, di tutto il corpo Docente e dei Rappresenti degli Studenti; vengono informati sulla programmazione didattica, orario delle lezioni e logistica delle rispettive aule.
In questa stessa occasione si rende altresì noto che, nell'ambito dell'attività di tutorato, promossa dal CdS, ogni studente all'atto della iscrizione, è affiancato ad un docente del corso che, in qualità di tutor, si impegna a seguirlo e guidarlo durante il percorso formativo. (L'elenco docenti tutor/studenti si può visualizzare sulla homepage del Dipartimento)
Inoltre il Coordinatore e il manager didattico assieme a docenti e studenti del corso di laurea partecipano alla Rassegna dell'Orientamento Universitario e Professionale, manifestazione organizzata ogni anno dall'Università di Messina in collaborazione con l'Ente Regionale per lo Studio Universitario (ERSU), per presentare agli studenti degli ultimi anni delle scuole superiori l'offerta formativa dell'Ateneo e gli sbocchi occupazioni per i laureati.
Infine, onde dare informazioni relative al Corso di laurea e ai suoi sbocchi professionali è stato predisposto un video esplicativo reperibile al link che segue:
http://www.youtube.com/watch?v=UdujFQwidk4 Opinioni degli studenti: Opinioni studenti BEM
Opinioni dei laureati: Tabella relativa ai giudizi dei laureati BEM
Creato il 2013-03-17 18:02:45, modificato il 2016-03-14 10:45:48 da Giovanna Fasano


Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto