Danza del Ventre per Intermedi

Seby Accademia Danze Caraibiche
A Roma

Chiedi il prezzo
Vuoi parlare del corso con un consulente?
Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto

Informazione importanti

  • Corso
  • Roma
Descrizione

Obiettivo del corso: Per approfondire le conoscenze e i movimenti di questa danza ancestrale.
Rivolto a: tutti gli interessati a approfondire le conoscenze di questa danza.

Informazione importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
Roma
Via Vito Giuseppe Galati 78, Roma, Italia
Visualizza mappa

Domande più frequenti

· Requisiti

Conoscenze base della danza del ventre

Programma

  • La danza orientale, (in arabo raqs al sharqi, danza orientale) comprendente il baladi ( danza popolare), il sharqi (l'orientale) ed il saidi, è anche nota come danza del ventre, anche se questo termine riduttivo è mal visto dalle danzatrici professioniste: non è del tutto corretto perché in realtà è il bacino a muoversi, mentre il ventre ne segue i movimenti. È un'arte ancestrale, una danza che esalta la femminilità

Storia

  • La danza orientale o baladi è una danza originaria del Medio-Oriente e dei paesi arabi, eseguita soprattutto, ma non esclusivamente, dalle donne. É considerata come una delle più antiche danze del mondo, soprattutto nei Paesi del Medio-Oriente e del Maghreb, come Egitto, Libano, Irak, Turchia, Marocco, Algeria.
  • Si pensa che l'origine di questa danza si trovi nei riti di fertilità, associata sia alla religione che all'esoterismo. In senso stretto, il termine indica la danza classica orientale che si è sviluppata negli Harem principesche del Medio-Oriente. In un senso più vasto, può indicare tutte le forme che si conoscono al giorno d'oggi.
  • Durante la Campagna d'Egitto di Napoleone, i soldati francesi vennero a contatto con questa danza: provenendo da una società relativamente puritana, il corpo scoperto delle danzatrici veniva percepito come un potente afrodisiaco. In Inghilterra e in tutte le Nazioni Cristiane questa danza è stata considerata azione del demonio: il sinuoso ancheggiare del bacino e la storia di Salomè che chiese, con la famosa Danza dei 7 veli, in cambio, la testa di Giovanni Battista, portò il pensiero popolare ad associare questa arte, come un invito alla prostituzione.

Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto