Corso di Laurea in Scienze della Comunicazione

Libera Università "Vita Salute San Raffaele" di Milano
A Milano

Chiedi il prezzo
Vuoi parlare del corso con un consulente?
Gli utenti che erano interessati a questo corso si sono informati anche su...
Leggi tutto

Informazione importanti

  • Laurea
  • Milano
Descrizione

Informazione importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
Milano
Via Olgettina, 58, 20132, Milano, Italia
Visualizza mappa

Programma

Obiettivi formativi specifici
I laureati nel corso di laurea di Scienze della Comunicazione attivato presso la Università Vita-Salute San Raffaele di Milano al termine del loro iter di formazione devono, all'interno degli obiettivi formativi qualificanti il settore, raggiungere i seguenti obiettivi formativi specifici.
  • Acquisire una cultura critica verso il significato sociale, psicologico ed economico dei processi di comunicazione (nei loro contenuti e nelle loro tecniche) e di consumo. Ciò significa sapere inquadrare i fenomeni economici, di marketing, di comunicazione d'impresa, di pubblicità, di acquisto, di comunicazione di massa all'interno della transizione storica della modernità e della post-modernità e dei significati civili, epistemologici, etici che la caratterizzano.
  • Acquisire consapevolezza " distinguendole da quelle economiche classiche pur sapendole a queste collegare - delle categorie interpretative atte a cogliere e comprendere le componenti simboliche, di costruzione del significato, di modellamento del desiderio dei valori e delle prassi, operanti nella vita quotidiana all'interno dei consumi, della comunicazione di massa, dell'impresa e delle istituzioni.
  • Possedere competenze adeguate saper "leggere" la comunicazione di massa, interpersonale e di gruppo in modo rigoroso e scientifico sottraendosi all'automatismo del senso comune e degli stereotipi che condizionano la comprensione di questi processi. Ciò implica acquisire possesso almeno basico di competenze semiologiche, di tecnica dei media, di linguaggi dei media, di analisi del contenuto e di tecniche di analisi dell'audience.
  • Acquisire una prima conoscenza e consapevolezza delle dinamiche economiche e di mercato, di organizzazione e d'impresa, entro cui si generano ed evolvono i processi di comunicazione d'impresa, sociale ed istituzionale.
  • Acquisire competenza e consapevolezza critica sulle metodologie e le tecniche di ricerca specificamente dedicate alla ricerca di mercato, sul consumatore, sui media, sull'audience e sulla efficacia della pubblicità, sia attraverso l'apprendimento dei fondamenti di queste tecniche sia attraverso una conoscenza dello statuto sociale ed epistemologico di queste fore di conoscenza.
  • Possedere competenze di base nell'area della psicologia della personalità, dei processi cognitivi, delle dinamiche motivazionali, della comunicazione interpersonale, delle dinamiche di gruppo organizzative e del lavoro, atte a comprendere l'impatto dei processi di comunicazione e consumo sui processi di identità, di identificazione, di appartenenza e di desiderio attraverso cui leggere i processi di consumo e di psicopatologia del consumo.
  • Possedere le abilità necessarie per attività di gestione della comunicazione di immagine, di posizionamento e di segmentazione di un marchio, brand o prodotto. In particolare acquisire competenze nelle tecniche di comunicazione pubblicitaria e delle relazioni pubbliche.
  • Possedere adeguata conoscenza dei canali classici e di quelli impropri utilizzati per la comunicazione d'impresa: dall'advertising alla distribuzione.
  • Possedere abilità per condurre l'analisi delle segmentazioni (targetting) di consumi, di prodotti e di media.
  • Possedere abilità di base per la gestione della comunicazione interpersonale e del public speaking a livello interno alla organizzazione o tra organizzazioni o istituzioni e tra istituzioni e persone, nell'ambito della comunicazione di marketing e sociale.
  • Possedere abilità e competenze negli strumenti e nelle metodologie che consentono l'analisi del cambiamento e dei trends, l'analisi del contenuto, l'analisi della motivazione.
  • Acquisire competenze nella gestione delle risorse informatiche e statistiche per la gestione delle informazioni, la web communication, il networking.

    Conoscenze richieste per l'accesso (art.6 D.M. 509/99)
    Le conoscenze richieste per l'accesso coincidono con i contenuti formativi erogati dalle scuole secondarie superiori italiane, in particolare: conoscenza della lingua italiana, competenze matematiche di base, conoscenza di base della storia e della geografia. Sono ammissibili ai corsi anche studenti stranieri che dimostrino buona conoscenza scritta e parlata della lingua italiana in possesso di titoli scolastici omologabili a quelli rilasciati dalla scuola secondaria superiore italiana.

    Caratteristiche della prova finale
    La prova finale consisterà nella presentazione ad una commissione di esperti dell'area disciplinare di pertinenza di un elaborato il cui argomento verrà concordato con un docente della Facoltà. La valutazione che la Commissione darà di tale elaborato sarà comunicata al candidato e concorrerà alla formazione del punteggio di laurea finale, che verrà proclamata in una sessione di graduation apposita, distinta dal momento della valutazione dell'elaborato. L'elaborato potrà consistere in analisi critico-bibliografiche e/o in analisi di casi e/o brevi ricerche e rilevazioni o analisi secondarie di dati. Potrà essere collegata ad appositi stages o esperienze di ricerca-formazione presso aziende, istituzioni o organizzazioni connesse all'area tematica cui l'elaborato della prova finale si riferisce.

    Ambiti occupazionali previsti per i laureati
    I laureati svolgeranno attività professionali:
  • nelle imprese, istituzioni ed organizzazioni pubbliche e private, nazionali e internazionali, in qualità di responsabili delle relazioni pubbliche (uffici URP), di responsabili della reputation e degli intangibile assets, di responsabili della comunicazione interna, di responsabili della formazione interna, di esperti nel crisis management;
  • nelle agenzie di pubblicità come specialisti della costruzione e gestione della marca, come account, come esperti di piani strategici di comunicazione e pianificazione dei mezzi;
  • negli istituti e società di ricerche sociali, di mercato e sul consumatore come direttori di ricerca;
  • nelle imprese come esperti del marketing strategico, come responsabili delle ricerche, product e brand manager;
  • nelle società di relazioni pubbliche e organizzazione di eventi;
  • nella consulenza per comunicazione politica, pubblica ed istituzionale;
  • come addetti stampa, comunicatori pubblici, esperti di gestione di aziende editoriali, esperti multimediali, esperti di istruzione a distanza.

    Ai fini indicati verranno attivati i curricula del corso di laurea che:
  • comprendono attività dedicate all'acquisizione delle conoscenze fondamentali nei vari campi delle scienze sociali, psicologiche, di marketing, della comunicazione e dell'informazione, nonché di metodi propri della ricerca sui media, sui pubblici e sulle dinamiche di fruizione e consumo;
  • comprendono attività di laboratorio e, in relazione a obiettivi specifici, l'obbligo di attività esterne, quali tirocini formativi presso aziende e laboratori, stages e soggiorni anche presso altre Università, italiane e straniere, nel quadro di accordi nazionali e internazionali.

    Lauree specialistiche alle quali sarà possibile l'iscrizione (senza debiti formativi)
    13/S Lauree spec. in editoria, comunicazione multimediale e giornalismo
    59/S Lauree spec. in pubblicita e comunicazione d'impresa
    67/S Lauree spec. in scienze della comunicazione sociale e istituzionale
    Consumi pubblicità relazioni pubbliche

    Attività di base
    Discipline informatiche e della comunicazione

    CFU 7
    INF/01: INFORMATICA
    Discipline semiotiche e linguistiche

    CFU 6
    M-FIL/05: FILOSOFIA E TEORIA DEI LINGUAGGI
    Discipline sociali, mediologiche e della comunicazione politica

    CFU 12
    SPS/07: SOCIOLOGIA GENERALESPS/08: SOCIOLOGIA DEI PROCESSI CULTURALI E COMUNICATIVITotale CFU 25

    Attività caratterizzanti
    Discipline dei linguaggi e delle tecniche dei media, del design e della grafica

    CFU 18
    M-FIL/04: ESTETICASPS/08: SOCIOLOGIA DEI PROCESSI CULTURALI E COMUNICATIVI
    Discipline economico-aziendali

    CFU 18
    SECS-P/06: ECONOMIA APPLICATASECS-P/07: ECONOMIA AZIENDALE
    Discipline psicosociali

    CFU 24
    M-PSI/01: PSICOLOGIA GENERALESECS-S/05: STATISTICA SOCIALETotale CFU 60

    Attività affini o integrative
    Discipline attinenti alle lingue e letterature

    CFU 6
    L-LIN/11: LINGUA E LETTERATURE ANGLO-AMERICANE
    Discipline letterarie e storiche e delle arti

    CFU 6
    M-FIL/06: STORIA DELLA FILOSOFIA
    Discipline sociali

    CFU 30
    M-PSI/06: PSICOLOGIA DEL LAVORO E DELLE ORGANIZZAZIONI SPS/09: SOCIOLOGIA DEI PROCESSI ECONOMICI E DEL LAVOROTotale CFU 42

    Attivita' caratterizzanti transitate ad affini
    Discipline giuridiche

    CFU 3
    IUS/10: DIRITTO AMMINISTRATIVO
    Discipline storico-politico-filosofiche

    CFU 6
    M-FIL/03: FILOSOFIA MORALE Totale CFU 9
    Altre attività formativeA scelta dello studenteCFU 25Per la prova finaleCFU 3
    Prova finale
    CFU 3
    Lingua straniera
    CFU 6Altre (art. 10, comma 1, lettera f )CFU 6
    Ulteriori conoscenze linguistiche
    CFU 6
    Tirocini
    CFU 4Totale CFU 44

    Totale Crediti CFU Corso di Laurea in Scienze della Comunicazione 180
    Docenti di riferimento

    CAPPA Stefano Francesco

    Previsione e programmaz

  • Gli utenti che erano interessati a questo corso si sono informati anche su...
    Leggi tutto