CORSO DI STIMOLAZIONE MULTISENSORIALE: L'APPROCCIO SNOEZELEN

Focòs Argento
A Camposampiero

360 
IVA inc.
Vuoi parlare del corso con un consulente?
Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto

Informazione importanti

  • Corso intensivo
  • Livello intermedio
  • Camposampiero
  • 8 ore di lezione
  • Durata:
    3 Giorni
Descrizione

L’approccio Snoezelen è un intervento terapeutico, nato
in Olanda negli anni ’70, finalizzato alla promozione del
benessere nella persona, attraverso la stimolazione controllata
dei cinque sensi, utilizzando effetti luminosi, colori,
suoni, musiche, profumi etc. Dal campo delle disabilità
dell’apprendimento tale approccio si è esteso recentemente
a quello della cura della persona con demenza,
allo scopo di migliorare i comportamenti difficili spesso
associati alle fasi più avanzate di malattia ed aprire un
canale di comunicazione con la persona fragile e con
demenza, attraverso il contatto e la relazione. Gli studi
presenti in letteratura ed esperienze europee hanno dimostrato
effetti positivi per le persone affette da demenza,
in particolare su: miglioramento del tono dell’umore,
aumento dell’attenzione delle persone con demenza
verso il loro ambiente, aumento dell’iniziativa, linguaggio
spontaneo, relazione con gli altri, aumento della serenità
e dell’attenzione, diminuzione dello stato confusionale,
miglioramento delle condizioni di apatia, trascuratezza
(comportamento rinunciatario), oppositività, aggressività
e depressione. Le possibili ripercussioni nella gestione
degli anziani con decadimento cognitivo potrebbero
essere un minore utilizzo nell’uso degli psicofarmaci
(Boyle et al., 2003) con conseguente riduzione dei costi
e una diminuzione della cause di “incidenti” e complicanze
che accompagnano il decorso della demenza.
L’approccio multisensoriale può essere condotto all’interno
di ambienti appositamente strutturati (Snoezelen
Room, Bagno Snoezelen), ma anche negli ambienti di
vita quotidiana (camera, salotto,…), dove, attraverso
l’arricchimento con stimoli multisensoriali, è possibile
promuovere il benessere e il rilassamento dell’anziano.

Informazione importanti

Documenti

Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
Camposampiero
Via Bonora 30, Padova, Italia
Visualizza mappa

Domande più frequenti

· Quali sono gli obiettivi del corso?

Trasmettere le conoscenze relative ai deficit delle funzioni cognitive correlati alla demenza, nonché alle ripercussioni sulla vita e sulla funzionalità della persona malata (perdite funzionali e alterazioni comportamentali). » Acquisire le conoscenze fondamentali sugli approcci non farmacologici nella cura della persona con demenza e disturbi del comportamento nelle residenze per anziani. » Promuovere la conoscenza dell’approccio multisensoriale come approccio non farmacologico innovativo. » Fornire indicazioni pratiche e linee guida sull’applicazione dell’approccio snoezelen in una struttura per anziani

· A chi è diretto?

Strutture Residenziali e/o Semiresidenziali, RSA, Centri Diurni e che abbiano necessità di una specifica formazione teorico- pratica sull’approccio e la relazione alla persona fragile e con demenza, all’uso degli stimoli sensoriali presenti in ambiente snoezelen e nell’implementazione di protocolli di intervento specifici per i comportamenti difficili. In particolare: » Educatori » Psicologi » Terapisti della Riabilitazione Psichiatrica » Terapisti Occupazionali » Coordinatori di struttura » Responsabili Assistenziali di struttura »Medici » Assistenti Sociali » Operatori Socio Sanitari.

Cosa impari in questo corso?

Conoscenza della metodologia snoezeln
Capacità professionale

Professori

Annalisa Bonora
Annalisa Bonora
Psicologa Responsabile Nucleo Alzheimer CISA Mirandola

Giacomo Menabue
Giacomo Menabue
Terapista della riabiliotazione psichiatrica CISA Mirandola

Marina Turci
Marina Turci
Medico Geriatra Nucleo Alzheimer CISA Mirandola

Programma

Prima giornata

Le demenze e la nuova cultura di approccio ad esse

La demenza e le sue diverse forme: epidemiologia,

caratteristiche neurofisiologiche, sintomi. La demenza

secondo gli approcci psicosociali e multidisciplinari. Le

funzioni cognitive e i deficit cognitivi nella persona con

demenza - il significato delle perdite nella quotidianità. I

comportamenti difficili nella persona con demenza come

espressione di possibili bisogni o disagi. Interventi

psicosociali per la gestione dei comportamenti difficili

- l’approccio di cura centrato sulla persona, l’ambiente

protesico, la terapia occupazionale e loro lettura attraverso

la presentazione di casi clinici. Trattamenti farmacologici

nella demenza e l’integrazione con l’approccio

non farmacologico.

Seconda giornata

L’approccio Snoezelen nell’ambito delle terapie psicosociali

- materiali, linee guida e protocolli di intervento

L’origine, lo sviluppo, gli ambiti di applicazione e le

evidenze scientifiche dell’approccio Snoezelen. Gli

Struttura

dell’intervento e contenuti

Il percorso formativo prevede 3 giornate

di formazione di 8 ore ciascuna.

ambienti multisensoriali: le Snoezelen Room, il bagno

assistito multisensoriale, gli spazi Snoezelen nella zona

giorno. Progettare ambienti Snoezelen: caratteristiche

dell’utenza, obiettivi di utilizzo, tipologie di stanze Snoezelen,

gli strumenti di una stanza base, la selezione

dei colori e l’illuminazione. Gli strumenti e i materiali per

le stimolazioni tattili, acustiche, visive e olfattive. Filmati

e immagini di ambienti Snoezelen: analisi delle caratteristiche

degli spazi, degli stimoli presenti e dell’utilizzo

degli stessi, la personalizzazione degli ambienti a

seconda dell’utenza. L’approccio Snoezelen nella cura

della persona con demenza e nella gestione dei disturbi

comportamentali: gli obiettivi, la metodologia e

gli strumenti di valutazione dell’efficacia del trattamento

multisensoriale.

Terza giornata

L’approccio Snoezelen - la pratica

L’approccio e la relazione alla persona con demenza

fuori e dentro l’ambiente Snoezelen. La preparazione

della persona con demenza prima del trattamento.

L’approccio Snoezelen nelle 24 ore. Filmati di trattamenti

in ambiente Snoezelen di persone con demenza

e disturbi comportamentali svolti presso il Nucleo

Speciale Demenze di Mirandola: analisi degli obiettivi

e degli stimoli utilizzati. L’integrazione dell’approccio

Snoezelen nell’assistenza quotidiana e nella programmazione

del lavoro: il PAI , il passaggio delle informazioni,

il piano di lavoro come strumenti operativi.


Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto