Diritto Dell'immigrazione e Riconoscimento della Protezione Internazionale Intensivo

As. J. & N.
A Ancona

600 
Vuoi parlare del corso con un consulente?
Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto

Informazione importanti

  • Corso
  • Ancona
  • 40 ore di lezione
Descrizione

Obiettivo del corso: Dare l'opportunità di specializzarsi ed ampliare la propria competenza professionale nel settore per il quale il mercato del lavoro richiede oggi i maggiori aggiornamenti •Fornire il più completo pacchetto formativo in materia alla luce dei più recenti sviluppi normativi e giurisprudenziali nazionali, europei ed internazionali •Far acquisire la giusta preparazione sia a livello teorico-generale che pratico-specifico attraverso la redazione di atti e ricorsi relativi a casi e problematiche attuali e di maggior interesse •Formare operatori umanitari europei ed internazionali.
Rivolto a: Avvocati, consulenti legali, giuristi, ricercatori, praticanti legali, mediatori culturali, assistenti sociali, funzionari delle pubbliche amministrazioni, nonché a coloro che operano nel settore delle politiche comunitarie ed internazionali interessati ad acquisire gli strumenti idonei, sia pratici che teorici, necessari per la corretta gestione ed applicazione della normativa – in ambito nazionale ed europeo - relativa all'immigrazione, alla tutela dei rifugiati ed al riconoscimento della protezione internazionale.

Informazione importanti Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
Ancona
VIA VALLE MIANO, 46, Ancona, Italia
Visualizza mappa

Domande più frequenti

· Requisiti

LAUREA DI AREA INTERNAZIONALISTICA, LEGALE, SOCIALE

Professori

Christopher Hein
Christopher Hein
dott.

Direttore del Consiglio Italiano Rifugiati

Programma

L’iscrizione al corso comprende –

ü 40 ore di alta formazione in aula con accreditamento (n°24 crediti) da parte del Consiglio dell’Ordine Avvocati di Ancona ai sensi del Reg. 13/07/2007 del C.N.F.

ü Prove pratiche (questionari a risposta multipla, redazione pareri e consulenze, atti, ricorsi nazionali ed internazionali)

ü Tutto il materiale didattico necessario (dispense, formulari, cd-rom, slides di approfondimento, aggiornamenti ed integrazioni in tempo reale via email)

ü Tutoring in aula e supporto didattico-organizzativo

ü Assistenza on-line per richieste, informazioni ed integrazioni materiale didattico

-----------------------------------------------------------------------------------------------

PROGRAMMA DIDATTICO

Venerdi 7 ottobre 2011 h. 14.00 – 18.00: PROLUSIONE AL CORSO

Incontro introduttivo con il Direttore del Consiglio Italiano Rifugiati dott. Christopher Hein, con il coordinatore del Dossier Statistico Immigrazione Caritas/Migrantes dott. Franco Pittau, l’Assessore alle Politiche Sociali e del Welfare del Comune di Ancona dott.ssa Adriana Celestini e con l’Avv. Marco Bigoni del Foro di Ancona.

Si affronteranno i seguenti temi:

ü Sviluppi della politica e della normativa in materia di immigrazione e asilo a livello europeo e nazionale

ü Presentazione di alcuni dati ufficiali relativi al fenomeno migratorio

ü Presentazione del corso a cura del Coordinamento Scientifico

LA PARTECIPAZIONE ALL’EVENTO CONFERENZA È GRATUITA E GARANTISCE n°4 CREDITI FORMATIVI (IN FASE DI ACCREDITAMENTO PRESSO IL CONSIGLIO DELL’ORDINE AVVOCATI DI ANCONA)

Martedì 11 ottobre 2011 (14.00 - 18.00) - Principi ed indirizzi a livello europeo in materia di immigrazione.

Relatore: Prof.ssa Nicoletta Parisi Ordinario di diritto internazionale presso l’Università di Catania.

  • Le novità istituzionali dopo l’entrata in vigore del trattato di Lisbona
  • La cooperazione nell'ambito dello SLSG (Spazio di libertà sicurezza e giustizia)
  • Le politiche europee in materia di immigrazione e asilo
  • Regolamento (UE) n. 439/2010 del Parlamento europeo e del Consiglio, del 19 maggio 2010, che istituisce l’Ufficio europeo di sostegno per l’asilo.
  • Controllo delle frontiere e libertà di movimento dei cittadini dell'Unione europea
  • Le prospettive dello Spazio di libertà, sicurezza e giustizia secondo il Programma di Stoccolma
  • Il codice comunitario relativo al regime di attraversamento delle frontiere da parte delle persone (codice frontiere Schengen)

Giovedì 13 ottobre 2011 (14.00 - 18.00) - La disciplina dell’immigrazione e norme sulla condizione dello straniero: principi generali, ingresso e soggiorno

Relatore: Avv. Marco Giorgetti

  • L’ingresso degli stranieri in Italia, tipologie di visti e modalità di ingresso: cenni introduttivi
  • L’ingresso per motivi di lavoro: programmazione e decreto flussi
  • Ingresso e soggiorno per lavoro subordinato, stagionale e autonomo
  • Ulteriori possibilità di svolgere tali attività
  • Conversione in lavoro subordinato di permessi rilasciati per altri motivi
  • Ingresso e soggiorno per altri motivi: studio e famiglia

Martedì 18 ottobre 2011 (h. 14.00 - 18.00) - I diritti dello straniero regolarmente soggiornante

Relatore: Avvocato Marco Bigoni

  • Il permesso di soggiorno CE per soggiornanti di lungo periodo
  • La libera circolazione
  • I diritti dello straniero nelle more del rinnovo del permesso di soggiorno
  • Il Ricongiungimento Familiare
  • La cittadinanza

Giovedì 20 ottobre 2011 (h. 14.00 – 18.00) La disciplina della procedura di riconoscimento della protezione internazionale

Relatore Dott. Christopher Hein – Direttore del Consiglio Italiano Rifugiati (C.I.R.)

  • Il principio di non refoulment
  • La richiesta di protezione internazionale
  • La procedura di riconoscimento dello Status di rifugiato e la protezione sussidiaria
  • La protezione umanitaria
  • Trattenimento dei richiedenti asilo nei CIE e accoglienza nei CARA

Martedì 25 ottobre 2011 (h. 14.00 – 18.00) Il diritto di asilo nell’ordinamento internazionale .

Relatore Dott. Jurgen Humburg – Funzionario dell’Alto Commissariato delle Nazioni Unite per I Rifugiati (U.N.H.C.R.)

  • La Convenzione di Ginevra sul diritto dei rifugiati e il Protocollo addizionale del 1967
  • La definizione del termine rifugiato ai sensi della Convenzione di Ginevra: i cinque motivi di persecuzione
  • Il principio del non-refoulement
  • Il mandato dell’Alto Commissariato delle Nazioni Unite per i rifugiati

Giovedì 27 ottobre (h. 14.00 – 18.00) La procedura amministrativa di riconoscimento dello Status di Protezione Internazionale innanzi alla Commissione.

Relatore Dott.ssa Daniela Floridia – Componente della Commissione Territoriale di Roma per il riconoscimento della protezione internazionale (Alto Commissariato delle Nazioni Unite per i Rifugiati - U.N.H.C.R.)

  • Audizione personale del richiedente innanzi alle Commissioni territoriali: tecniche di intervista
  • Onere della prova e rilevanza informazioni Paesi di origine
  • Le informazioni sui Paesi d'origine nella determinazione dello status di protezione internazionale; il contesto normativo
  • La metodologia di ricerca e case studies
  • L’ambito di applicazione della protezione umanitaria

Giovedi 3 novembre (h. 14.00 – 18.00) - I provvedimenti di allontanamento: espulsione dello Straniero e trattenimento .

Relatore Avv. Alessandro Ferrara

  • Espulsione amministrativa e ordine di allontanamento: casistica
  • L’espulsione e il trattenimento dello straniero nel Centro di Identificazione ed Espulsione
  • Impugnazione provvedimento di espulsione e ripercussione sul trattenimento
  • Effettività diritto alla difesa
  • Aspetti processuali relativi alla convalida del provvedimento di trattenimento all’interno del CIE

Venerdì 4 novembre 2011 (14.00 - 18.00) La tutela giuridica degli stranieri all’interno della CEDU

Relatore Avv. Alessandro Ferrara

  • La Convenzione Europea dei Diritti dell’Uomo ed il suo ambito di applicazione (art. 1 della C.E.D.U.) in relazione alle problematiche del diritto dei migranti.
  • L’art. 2 della Convenzione Europea dei Diritti dell’Uomo e la sua applicazione alle procedure di espulsione –
  • L’espulsione verso un paese che non garantisce il diritto alla vita o che esponga a trattamenti inumani o degradanti e gli articoli 2 e 3 della Convenzione:
  • L’articolo 3 della Convenzione Europea dei Diritti dell’Uomo e le procedure di espulsione
  • L’obbligo di non allontanare lo straniero e la concessione della protezione sussidiaria: equiparazione tra la giurisprudenza della Corte di Strasburgo e la giurisprudenza della Corte di Lussemburgo

Sabato 5 novembre 2011 (14.00 – 18.00) Studio casi pratici

Relatore dott.ssa Giovanna Intorcia - dott.ssa Lucia Chieppa

Simulazione di casi pratici e percorsi tematici tra procedimenti e moduli predisposti dagli organi competenti relativi ad alcuni dei principali argomenti approfonditi durante la parte teorica delle lezioni.


Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto