Economia e Gestione delle Imprese Agro-Alimentari

Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano
A Milano

Chiedi il prezzo
Vuoi parlare del corso con un consulente?
Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto

Informazione importanti

  • Laurea
  • Milano
Descrizione

Informazione importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
Milano
Largo A. Gemelli, 1 , 20123, Milano, Italia
Visualizza mappa

Programma

Obiettivi formativi specifici Il corso di laurea specialistica in Economia e gestione delle imprese agro-alimentari, che afferisce alla Classe 78/S: Scienze e tecnologie agroalimentari, si propone di fornire ai laureati una visione integrata del sistema agroalimentare, delle imprese che in esso operano e dei relativi mercati; come tale ha l'obiettivo di formare una figura professionale di elevata specializzazione che ad una conoscenza approfondita delle problematiche di natura tecnologica tipiche della produzione alimentare abbini le conoscenze indispensabili per la gestione delle moderne problematiche e dei rapporti tra il settore agricolo e le altre componenti del sistema agroalimentare. Il percorso formativo è funzionale a stimolare le capacità di governo delle imprese, sia attraverso la conoscenza delle logiche e delle tecniche che presiedono alle diverse funzioni aziendali, sia attraverso l'acquisizione di una visione complessiva dell'impresa e dei mercati, capace di stimolare processi di cambiamento gestionale e organizzativo, nonché l'integrazione internazionale dei sistemi d'impresa. Gli obiettivi formativi specifici qualificanti sono finalizzati a far acquisire allo studente: - una solida preparazione negli ambiti scientifici indispensabili alla formazione professionale specifica, unitamente alla padronanza del metodo scientifico d'indagine; - una solida preparazione scientifica, tecnica ed operativa negli ambiti disciplinari caratterizzanti, che consenta di affrontare e risolvere i problemi tipici delle produzioni alimentari; - una conoscenza approfondita delle problematiche tradizionali che caratterizzano i mercati agroalimentari ed i rapporti di sistema; tra queste, l'implementazione delle politiche alimentari, le peculiarità della legislazione in materia alimentare, la gestione dei processi di liberalizzazione e delle regole della competizione, l'analisi del comportamento del consumatore finale, il ruolo della distribuzione commerciale; - una conoscenza approfondita del sistema agroalimentare, e la capacità di affrontare i problemi relativi alla gestione dei rapporti verticali ed al coordinamento tra le varie fasi del sistema (agricoltura, industria di trasformazione e distribuzione alimentare); - una conoscenza approfondita delle moderne problematiche che caratterizzano la produzione degli alimenti, quali i problemi di sicurezza alimentare, il ruolo della qualità, dell'informazione e della rintracciabilità, la gestione delle innovazioni tecnologiche, in particolare di quelle biotecnologiche, i problemi di carattere organizzativo e logistico, l'approvvigionamento delle materie prime; - una conoscenza approfondita delle problematiche di impresa e delle logiche che presiedono la gestione delle principali funzioni aziendali, sulla base delle specificità che caratterizzano le imprese del sistema agroalimentare; - la padronanza degli strumenti informatici e degli ambiti del loro utilizzo e la padronanza della lingua straniera inglese, oltre all'italiano, anche con riferimento a lessici disciplinari; - la capacità di esercitare le attività di competenza con ampia autonomia e piena responsabilità; - la capacità di sviluppare relazioni e di comunicare con gli operatori del sistema agroalimentare. Il tempo riservato allo studio personale, di norma, è pari almeno al 60% dell'impegno orario complessivo. Sono titoli di ammissione quelli previsti dalle vigenti disposizioni di legge. La durata normale del corso di laurea specialistica è di ulteriori due anni dopo la laurea triennale. Per conseguire la laurea specialistica in Economia e gestione delle imprese agro-alimentari, lo studente deve aver acquisito almeno 300 crediti formativi universitari. Al laureato in possesso del diploma di laurea triennale in Scienze e tecnologie alimentari, curriculum in Distribuzione alimentare, Classe n. 20: Scienze e tecnologie agrarie, agroalimentari e forestali, conseguito presso la Facoltà di Agraria dell'Università Cattolica del Sacro Cuore, sono riconosciuti almeno 180 crediti formativi universitari. Il Consiglio della struttura didattica competente determina annualmente: - i requisiti curriculari che devono essere posseduti per l'ammissione al corso di laurea specialistica, le modalità di accertamento e gli eventuali obblighi formativi aggiuntivi a carico dello studente; - gli insegnamenti che possono essere integrati con esercitazioni, laboratori, seminari, corsi integrativi e da altre forme didattiche; - l'elenco dei corsi effettivi attivati, precisandone la distribuzione degli stessi tra i vari anni di corso e le possibili sotto unità (semestri, quadrimestri o altre periodizzazioni), ed indicando quali insegnamenti sono affiancati da attività didattiche integrative; - l'attribuzione dei crediti formativi universitari alle diverse unità didattiche e formative. Gli insegnamenti si concluderanno con una prova di valutazione che deve comunque essere espressa mediante una votazione in trentesimi. Ciò potrà valere anche per le altre forme didattiche integrative per le quali potrà essere altresì prevista l'idoneità. NOTA Nelle altre attività formative - Altre (art. 10, comma 1, lettera f) - lo studente è tenuto ad acquisire 24 crediti nell'ambito delle seguenti attività: - stage e tirocini; - conoscenze linguistiche; - abilità informatiche e relazionali, o in altre attività ritenute idonee dal Consiglio della struttura didattica competente. Caratteristiche della prova finale Lo studente è tenuto ad acquisire 24 crediti superando la prova finale, che dovrà essere sostenuta mediante la presentazione di una tesi elaborata in modo originale dallo studente sotto la guida di un relatore. La votazione finale viene espressa in centodecimi con eventuale lode tenuto conto del curriculum complessivo dello studente. Superato l'esame finale di laurea lo studente consegue il diploma di laurea specialistica in Economia e gestione delle imprese agro-alimentari. Ambiti occupazionali previsti per i laureati Ai laureati in Economia e gestione delle imprese agro-alimentari si aprono i seguenti sbocchi professionali: funzioni di responsabilità in aziende del sistema agro-alimentare (multinazionali alimentari; piccole e medie imprese; distribuzione moderna); associazioni di categoria ed organizzazioni professionali agricole; società di servizi alle imprese del settore; attività imprenditoriale; attività di consulenza; attività di ricerca accademica o applicata. Attività di base Discipline biologiche CFU 6 BIO/03: BOTANICA AMBIENTALE E APPLICATA Discipline chimiche CFU 12 AGR/13: CHIMICA AGRARIACHIM/03: CHIMICA GENERALE E INORGANICACHIM/06: CHIMICA ORGANICA Discipline matematiche, fisiche, informatiche e statistiche CFU 29 MAT/01: LOGICA MATEMATICAMAT/06: PROBABILITÀ E STATISTICA MATEMATICATotale CFU 47 Attività caratterizzanti Discipline e tecnologie agroalimentari CFU 80 AGR/15: SCIENZE E TECNOLOGIE ALIMENTARIAGR/16: MICROBIOLOGIA AGRARIAING-IND/25: IMPIANTI CHIMICIMED/42: IGIENE GENERALE E APPLICATATotale CFU 80 Attività affini o integrative Formazione interdisciplinare CFU 64 AGR/01: ECONOMIA ED ESTIMO RURALEAGR/03: ARBORICOLTURA GENERALE E COLTIVAZIONI ARBOREEAGR/11: ENTOMOLOGIA GENERALE E APPLICATAAGR/12: PATOLOGIA VEGETALEAGR/17: ZOOTECNICA GENERALE E MIGLIORAMENTO GENETICOAGR/18: NUTRIZIONE E ALIMENTAZIONE ANIMALEAGR/19: ZOOTECNICA SPECIALECHIM/02: CHIMICA FISICAIUS/03: DIRITTO AGRARIOSECS-P/08: ECONOMIA E GESTIONE DELLE IMPRESETotale CFU 64 Attività specifiche della sede CFU 35 BIO/05: ZOOLOGIA CHIM/01: CHIMICA ANALITICAFIS/07: FISICA APPLICATA (A BENI CULTURALI, AMBIENTALI, BIOLOGIA E MEDICINA)INF/01: INFORMATICASECS-P/07: ECONOMIA AZIENDALESECS-P/09: FINANZA AZIENDALESECS-P/10: ORGANIZZAZIONE AZIENDALETotale CFU 35 Altre attività formativeA scelta dello studenteCFU 26Per la prova finaleCFU 24Altre (art. 10, comma 1, lettera f ) Totale CFU 24Totale CFU 74 Totale Crediti CFU Economia e Gestione delle Imprese Agro-Alimentari 300 Docenti di riferimento BOCCALETTI Stefano LANCIOTTI Claudia RAMA Daniele Previsione e programmazione della domanda Programmazione nazionale delle iscrizioni al primo anno (art.1 Legge 264/1999) no Programmazione locale (art.2 Legge 264/1999) si (n. posti 60) Università: Università Cattolica del "Sacro Cuore" di Milano Classe: 78/S-Classe delle lauree specialistiche in scienze e tecnologie agroalimentari Facoltà di riferimento del corso: AGRARIA Sede del corso: CREMONA Data di attivazione:

Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto