Economia e Ingegneria della Qualità

Università degli Studi di Firenze
A Firenze

Chiedi il prezzo
Vuoi parlare del corso con un consulente?
Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto

Informazione importanti

  • Laurea
  • Firenze
Descrizione

Informazione importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
Firenze
P.zza San Marco, 4, 50121, Firenze, Italia
Visualizza mappa

Opinioni

Non ci sono ancora opinioni su questo corso

Programma

Obiettivi formativi specifici
Gli obiettivi formativi sono raggiunti attraverso l'integrazione dei principali insegnamenti dell'ambito economico-aziendale con quelli degli ambiti statistico-matematico, scientifico-tecnologico, ingegneristico e giuridico nonché la sinergia delle connesse linee di ricerca.
L'insieme delle conoscenze ed abilità che caratterizzano il profilo si possono come di seguito specificare:
Possedere conoscenze di metodiche di analisi e di interpretazione critica delle strutture e delle dinamiche di azienda, mediante l'acquisizione delle necessarie competenze in più aree disciplinari: economiche, tecnologico-ingegneristiche, aziendali, giuridiche e quantitative;
Possedere una adeguata conoscenza delle discipline tecnologico-aziendali, che rappresentano il nucleo fondamentale, declinate sia per aree funzionali (la gestione, l'organizzazione, il controllo e la rilevazione), sia per classi di aziende dei vari settori (manifatturiero, commerciale, dei servizi, della pubblica amministrazione);
conoscere adeguatamente gli aspetti metodologico-operativi della matematica, della statistica, dell'informatica e delle altre scienze di base che li rendono in grado di svolgere la funzione di raccordo tra il momento della ideazione e quello della produzione interfacciandoli con le diverse attività che dalla progettazione del prodotto/servizio portano al suo sviluppo, alla sua ingegnerizzazione , alla valutazione economica, sino alla fase di produzione sia su larga scala che di erogazione in generale;
essere capaci di utilizzare tale conoscenza per descrivere, interpretare e risolvere i problemi gestionali, utilizzando metodi, tecniche e strumenti aggiornati ed evidenziando le relazioni tra scelte progettuali, prestazioni aziendali e implementazione delle innovazioni;
essere capaci di condurre esperimenti e di analizzare ed interpretare dati con particolare riferimento alla progettazione e controllo di qualità di prodotto, processo e servizio;
essere capaci di comprendere l'impatto delle soluzioni imprenditoriali nel contesto sociale e fisico-ambientale in cui l'impresa opera;
essere in grado di rapportare la prestazione di uno specifico servizio al generale contesto culturale, economico e sociale della comunità;
avere capacità relazionali e decisionali;
essere capaci di comunicare efficacemente, in forma scritta ed orale, in almeno una lingua dell'Unione Europea, oltre l'italiano;
diventare esperti nella gestione integrata di qualità, sicurezza, ambiente ed etica;
possedere gli strumenti cognitivi di base per l'aggiornamento continuo delle proprie conoscenze.

Conoscenze richieste per l'accesso (art.6 D.M. 509/99)
L'iscrizione al Corso di Studio in Economia e Ingegneria della Qualità è regolata in conformità alle norme di accesso agli studi universitari.
I pre-requisiti minimi auspicabili per l'accesso al corso di Studio in Economia e Ingegneria della Qualità sono i seguenti:
Sapere: conoscenze di base a livello di scuola media superiore e possesso del relativo diploma di maturità; auspicabile una buona conoscenza di almeno una lingua straniera.
Saper fare: familiarità con lo strumento informatico; essere in grado di impostare con sistematicità ed ordine documenti e relazioni scritte.
Saper essere: propensione all'eclettismo, ad assumere iniziative, ad auto-organizzarsi, a lavorare in team, alla ricerca sul campo, alle esperienze di tirocinio.
Saper comunicare: esprimersi correttamente, parlato e scritto, argomentare e difendere tesi in pubblico.

Caratteristiche della prova finale
In sede di prova finale lo studente sarà chiamato a svolgere un colloquio, con apposita Commissione composta da tre docenti ufficiali del corso in Economia e Ingegneria della Qualità appartenenti ad almeno due settori disciplinari diversi, su alcuni argomenti significativi del proprio personalizzato percorso di studio volto ad accertare la maturità raggiunta.
Riguardo alle attività relative alla preparazione della prova finale per il conseguimento del titolo sussistono le seguenti alternative:
a) predisposizione di un rapporto scritto sull'attività di tirocinio.
b) predisposizione di un rapporto scritto su un argomento concordato con un docente del corso di studi od anche un operatore del mondo del lavoro di comprovata esperienza segnalato da un docente universitario del corso; in tal caso il docente o l'operatore saranno chiamati a far parte della Commissione.

Ambiti occupazionali previsti per i laureati
Il Corso di Studio in Economia e Ingegneria della Qualità intende rispondere ad una specifica esigenza del sistema produttivo internazionale e nazionale, con particolare riferimento a quello toscano, relativamente alla introduzione/diffusione di sistemi di qualificazione e certificazione di prodotti, processi e servizi. Tale esigenza emerge ormai come imprescindibile fattore competitivo nei diversi comprensori di PMI, nella grande industria manifatturiera, così come nel comparto dei servizi pubblici locali, a fronte, soprattutto, delle continue sollecitazioni provenienti sia dal mercato europeo che da quello internazionale. In particolare, i suddetti mercati sono sempre più orientati a garantire al consumatore/utente finale standard qualitativi e quantitativi omogenei e riconosciuti a livello mondiale. Il laureato in Economia e Ingegneria della Qualità si colloca su un'ampia area di impiego che va dalle industrie produttive di beni e servizi, agli enti pubblici e territoriali e alla libera professione.
Il mercato del lavoro, caratterizzato in prevalenza da piccole e medie aziende aventi una notevole diversificazione produttiva, merceologica e gestionale, presenta favorevoli opportunità per tali laureati; in particolare, possibili sbocchi occupazionali si avranno all'interno delle imprese come responsabili di reparto e responsabili del controllo di qualità, corresponsabili di laboratorio per prove, misurazioni e collaudi, responsabili della certificazione e responsabili della sicurezza dell'ambiente e, con analogo profilo, all'interno di società di consulenza aziendale. Ulteriori opportunità sono rappresentate dal settore dei servizi, sia privati sia pubblici; le aziende che gestiscono tali servizi, ed in particolare quelle facenti parte del comprensorio di utenze del corso di studi, stanno infatti avviando un processo di riorganizzazione nel quale le tematiche della Qualità Totale emergono come decisive per il futuro comportamento economico delle aziende stesse, sempre meno 'protette' da vincoli normativi in quanto orientate al mercato.

Lauree specialistiche alle quali sarà possibile l'iscrizione (senza debiti formativi)
84/S Lauree spec. in scienze economico-aziendali

Attività di base
Aziendale

CFU 6
SECS-P/07: ECONOMIA AZIENDALE
Economico

CFU 12
SECS-P/01: ECONOMIA POLITICA
Giuridico

CFU 6
IUS/01: DIRITTO PRIVATO
Statistico-matematico

CFU 6
MAT/05: ANALISI MATEMATICATotale CFU 30

Attività caratterizzanti
Aziendale

CFU 27
SECS-P/08: ECONOMIA E GESTIONE DELLE IMPRESE
Giuridico

CFU 12
IUS/04: DIRITTO COMMERCIALE
Statistico-matematico

CFU 24
SECS-S/01: STATISTICATotale CFU 63

Attività affini o integrative
Cultura scientifica, tecnologica e giuridica

CFU 21
SECS-P/13: SCIENZE MERCEOLOGICHE
Discipline economiche

CFU 3
SECS-P/03: SCIENZA DELLE FINANZE
Discipline economico-gestionali

CFU 3
ING-IND/35: INGEGNERIA ECONOMICO-GESTIONALE
Formazione interdisciplinare

CFU 1
ING-INF/05: SISTEMI DI ELABORAZIONE DELLE INFORMAZIONITotale CFU 28

Attività specifiche della sede
CFU 27
ICAR/03: INGEGNERIA SANITARIA - AMBIENTALEING-IND/14: PROGETTAZIONE MECCANICA E COSTRUZIONE DI MACCHINE ING-IND/17: IMPIANTI INDUSTRIALI MECCANICIING-INF/07: MISURE ELETTRICHE ED ELETTRONICHE Totale CFU 27
Altre attività formativeA scelta dello studenteCFU 9Per la prova finaleCFU 3
Prova finale
CFU 3
Lingua straniera
CFU 6Altre (art. 10, comma 1, lettera f )CFU 6
Ulteriori conoscenze linguistiche
CFU 6
Tirocini
CFU 8Totale CFU 32

Totale Crediti CFU Economia e Ingegneria della Qualità 180
Docenti di riferimento

BERNI Rossella
CAPITANI Renzo
CATELANI Marcantonio
DEI Gabi
GIUSTI Antonio
GRILLI Leonardo
IUCULANO Gaetano
PELLEGRINI Gabriella
PINELLI Patrizia
ROMANI Annalisa
ROMEI Patrizia
TUCCI Mario
VIVIANI Alessandro

Previsione e programmazione

Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto