Electronic Music Fundamentals

Antenna Lab
A Padova

250 
IVA inc.
Vuoi parlare del corso con un consulente?
Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto

Informazione importanti

  • Corso
  • Padova
  • 12 ore di lezione
Descrizione


Rivolto a: dj, sound designer, music producer, musicisti, compositori.

Informazione importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
Padova
via Goldoni 18/6, 35131, Padova, Italia
Visualizza mappa

Domande più frequenti

· Requisiti

nessuno

Professori

Giona Vinti
Giona Vinti
Ableton Certified Trainer

Inizia le sue esperienze musicali nella metà degli anni '90 suonando vari tipi di flauti e whistles poi, nel 2000, scopre una passione per la musica elettronica, la sintesi e il campionamento. Nel 2008 è uno dei vincitori del MEItech, la costola del MEI dedicata alla musica elettronica. Nel 2007 si diploma in Audio Engineering presso SAE Institute a Milano e inizia a lavorare come fonico freelance per documentari e televisione. Nell'autunno 2009 ottiene la Certificazione come Ableton Trainer ed inizia a tenere workshop e lezioni private in varie parti d'Italia.

Programma

Sintesi

Introduzione alla Sintesi
basi di acustica: frequenza, lunghezza d’onda, ampiezza e fase; il concetto di sintesi, i diversi tipi di sintesi e le reciproche differenze, signal flow in un sintetizzatore ed elementi che ricorrono in vari tipi di sintetizzatori, nei campionatori e in alcuni effetti; introduzione dei concetti di fondamentale, parziale e armonico; teoria di Fourier, differenza tra analogico e digitale

Sintesi Sottrattiva
cos'è, quali sono gli strumenti 8maggiormente utilizzati in questo tipo di sintesi, diagramma di flusso del segnale in un synth sottrattivo, VCO, generazione dei suoni, tipi di forme d’onda, tipologia e ordine dei filtri, frequenza di taglio e risonanza, inviluppi e loro applicazione, gli stadi di un inviluppo, tempi e livelli; i più comuni di generatori d'inviluppo, LFO, modulazione periodica dei parametri tramite oscillatori a bassa frequenza, forme d’onda e loro effetto, rate e delay, applicazione dell’LFO ai vari parametri , utilizzi “classici” e utilizzi bizzarri, amplificatori e mixer, livello e pan, esempi pratici su sintetizzatore analogico

Sintesi Addittiva
il regno dei “toni puri”, Fourier nella vita quotidiana di un sound designer, sommare toni puri con ampiezza, frequenza e fase indipendenti; perchè la sintesi più facile in teoria nella
pratica è la più complessa, esempi pratici avvalendosi di max for live

Sintesi FM
nascita e diffusione della sintesi FM, dall’ LFO all’operatore, un mito moderno: yamaha DX7, qualche problema teorico e qualche impedimento pratico: sidebands e aliasing; moltiplicare
toni puri, inviluppi per ogni stagione: evoluzione del suono nel tempo; il successo della sintesi
FM, alla ricerca dell’attualità di un suono che sembrava obsoleto, esempi pratici su sintetizzatori FM hardware e software

Conclusioni
accenni ad altri tipi di sintesi: modelli fisici, sintesi granulare, vector, transwaves, wavetables; perché fare da se i propri suoni, sintesi al servizio dei timbri percussivi, tips di sound design: layering e morphing; sintetizzatori modulari, semi-modulari e virtual-modular

Campionamento

Introduzione
brevi cenni storici, le basi dell’audio digitale e della teoria del campionamento, limiti tecnici e
prassi da seguire, il diagramma di flusso del segnale di un campionatore, analogie e differenze con i sintetizzatori, importanza dei convertitori ADC e DAC

Loops e one-shot
campionare frasi musicali, rapporto tra pitch, durata e qualità del campione, come si taglia un
loop, importanza dello zero-crossing, campionare suoni percussivi o altri tipi di one-shot, frequenza di campionamento fissa o variabile, bitrate e sonorità “vintage”, miti e verità sulle tecniche di sampling

Multisampling
cos'è, differenza tra campionatore e sample player (o rompler), librerie di campioni come si esegue un campionamento multisampling di uno strumento, come scegliere quante note campionare, intervalli di dinamica, come si distribuiscono sulla tastiera i suoni campionati (Zone e Keygroups), cos’è un sustain loop e come si crea, ancora sullo zero-crossing, l’importanza del crossfade nei sustain loops

Colorare il suono
filtri, inviluppi ed effetti, ancora sulla riduzione del bitrate o della frequenza di campionamento

Tips di Sound Design
layering e morphing, ibridare campioni e sintesi



Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto