Formazione Sullo Sviluppo di Applicazioni Sicure - Base

Itway Academy
In aula

Chiedi il prezzo
Chiedi informazioni a un consulente Emagister
Chiedi informazioni a un consulente Emagister

Informazioni importanti

Tipologia Corso
Livello Livello base
Inizio Roma
Durata 5 Giorni
  • Corso
  • Livello base
  • Roma
  • Durata:
    5 Giorni
Descrizione


Rivolto a: Sviluppatori ed analisti software.

Informazioni importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
Roma
via Valentino Mazzola, 66, Roma, Italia
Visualizza mappa
Consultare
Inizio Consultare
Luogo
Roma
via Valentino Mazzola, 66, Roma, Italia
Visualizza mappa
Inizio Consultare
Luogo

Domande più frequenti

· Requisiti

Conoscenza base sulle modalità di utilizzo della macchina virtuale.

Programma

E' stato elaborato e strutturato un corso completo che permetta di evidenziare tutti i concetti relativi alla sicurezza al momento dello sviluppo in modo tale che, al termine del periodo di formazione, i partecipanti possano:
• trasmettere le conoscenze acquisite ad altro personale interno;
• comprendere tutte le strategie di alto livello per creare software “sicuro”;
• capire come trasformare parti di codice da vulnerabili a sicure, eliminandone i problemi alla radice o tramite workaround più economici per il progetto;
• avere un gruppo di esempi, estrapolati anche da situazioni reali, che sia possibile riadattare ad altri contesti operativi;
• avere gli strumenti per valutare e spiegare al Capo Progetto dove sia necessario o meno applicare complesse e costose misure di sicurezza;
• capire come il software viene testato, e comprendere quindi come sarà valutata la bontà del lavoro sia dalla funzione di Internal Audit, che dalla Security interna, che da hacker o attaccanti provenienti dall’esterno o dall’interno.


Questo un quadro degli argomenti che verranno trattati:
• Introduzione – Processi, SSDLC, Rischio: rappresenta la parte introduttiva del corso, che contestualizza quanto sarà di seguito spiegato nel contesto dei processi di sicurezza e del rischio.
• Parte 1 – Secure Development: i principi base dello sviluppo in sicurezza, e le applicazioni pratiche più importanti degli stessi.
• Parte 2 – Secure Development e Software generico: best practices e tecniche (con esempi di applicazione) per proteggere applicazioni generiche (non Web, SOA, etc…)
• Parte 3 – Secure Development e Web Application: best practices e tecniche (con esempi di applicazione) per proteggere applicazioni generiche costruite per il Web, con attenzione all’esposizione su Internet.
• Parte 4 – Secure Development e Contesti Specifici: best practices e tecniche (con esempi di applicazione) per proteggere applicazioni specifiche:
o applicazioni SOA che interagiscano con contesti legacy, quali Mainframe
o applicazioni che facciano uso di strutture/meccanismi J2EE e .NET
o applicazioni che utilizzino funzionalità base ed avanzate di Oracle e PL/SQL
o applicazioni che usino funzionalità Javascript e AJAX
• Parte 5 – Secure Development e Testing: metodologie di test del codice, principali prodotti, loro confronto ed applicazione pratica in un contesto specifico.

Successi del Centro


Gli utenti che erano interessati a questo corso si sono informati anche su...
Leggi tutto