Ingegneria della Produzione Industriale

Università degli Studi di Cassino
A Cassino

Chiedi il prezzo
Vuoi parlare del corso con un consulente?
Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto

Informazione importanti

  • Laurea
  • Cassino
Descrizione

Obiettivo del corso: ll laureato in Ingegneria della Produzione Industriale è un tecnico capace di programmare, gestire e controllare, anche attraverso strumenti di avanguardia, i processi che portano alla formazione del prodotto di impresa, inteso come un insieme di risultati industriali che costituiscono la ricchezza, materiale ed intellettuale, di una azienda.

Informazione importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
Cassino
via G.Marconi 10 , 03043, Frosinone, Italia
Visualizza mappa

Domande più frequenti

· Requisiti

Diploma di scuola secondaria

Programma

Obiettivi formativi specifici

Profilo professionale e culturale della figura in uscita

Il laureato in Ingegneria della Produzione Industriale è un tecnico capace di programmare, gestire e controllare, anche attraverso strumenti di avanguardia, i processi che portano alla formazione del prodotto di impresa, inteso come un insieme di risultati industriali che costituiscono la ricchezza, materiale ed intellettuale, di una azienda.

I suoi campi specifici di attività sono quelli riguardanti la gestione dei progetti, il controllo delle apparecchiature e delle macchine, la programmazione, la gestione, il controllo e l'automazione negli impianti e nei sistemi di produzione, le tecnologie e le lavorazioni, la manutenzione, il controllo della qualità e la sicurezza ambientale in fabbrica, le tecniche della "information technology?. In tali campi il laureato che si propone dovrà dimostrare di conoscere le strutture e le tipologie tipiche dei contesti produttivi all'interno dei quali andrà ad operare e possedere le capacità tipiche del "problem solver" sulla base della conoscenza delle tipiche problematiche degli ambiti industriali commisurati allo standard esistente; dovrà, inoltre, avere il necessario bagaglio per un utilizzo intelligente degli strumenti informatici generalmente utilizzati nella piccola e media industria.

Conoscenze ed abilità caratterizzanti il profilo

Il laureato in Ingegneria della Produzione Industriale:

  • conosce gli aspetti di metodo ed applicativi della matematica e delle altre scienze di base, e sa utilizzarli per l'interpretazione e la descrizione dei problemi dell'ingegneria
  • conosce gli aspetti di metodo ed applicativi delle scienze dell'ingegneria, in termini generali ed in maniera approfondita relativamente a quelli tipici dell'ingegneria industriale, dove è capace di identificare, formulare e risolvere i problemi mediante metodi e strumenti aggiornati
  • è capace di utilizzare metodi e strumenti opportuni per la progettazione di componenti, sistemi e processi
  • è capace di utilizzare strumenti e sistemi di misura, condurre esperimenti ed analizzarne ed interpretare i risultati
  • è capace di comprendere l'impatto delle realizzazioni dell'ingegneria nel contesto sociale ed ambientale
  • conosce i contesti contemporanei
  • conosce le proprie responsabilità professionali ed etiche
  • conosce i contesti aziendali e la cultura di impresa negli aspetti economici, gestionali ed organizzativi
  • ha adeguate capacità relazionali e decisionali
  • conosce, oltre l'italiano, una lingua dell'Unione Europea, per poter efficacemente comunicare sia per iscritto che oralmente
  • ha gli strumenti per aggiornare continuamente le sue conoscenze

    Conoscenze richieste per l'accesso (art.6 D.M. 509/99)
    Aritmetica e algebra. Proprietà e operazioni sui numeri (interi, razionali, reali). Valore assoluto. Potenze e radici.
    Logaritmi ed esponenziali. Calcolo letterale. Polinomi (operazioni, decomposizione in fattori). Equazioni ed disequazioni
    algebriche di primo e secondo grado. Sistemi di equazioni di primo grado.
    Geometria. Segmenti ed angoli; loro misura e proprietà. Rette e piani. Luoghi geometrici notevoli. Proprietà delle
    principali figure geometriche piane e relative lunghezze ed aree. Proprietà delle principali figure geometriche solide e
    relativi volumi ed aree della superficie.
    Geometria analitica e funzioni . Coordinate cartesiane. Concetto di funzione. Equazioni di rette e di semplici luoghi
    geometrici. Grafici e proprietà delle funzioni elementari. Calcoli con l'uso dei logaritmi.
    Trigonometria. Grafici e proprietà delle funzioni seno, coseno e tangente. Le principali formule trigonometriche. Relazioni
    fra elementi di un triangolo.
    E' prevista una verifica delle conoscenze richieste per l'accesso.

    Caratteristiche della prova finale
    Il laureando, alla fine del percorso formativo, elabora una tesi relativa all'oggetto del tirocinio, se scelto, o ad uno degli argomenti trattati nei corsi di insegnamento, sotto la guida di un relatore. La tesi viene discussa nella prova finale per il conseguimento della Laurea

    Ambiti occupazionali previsti per i laureati

  • Piccole e medie industrie per la produzione di componenti, apparecchiature e macchinari meccanici ed elettrici
  • Industrie elettromeccaniche, manifatturiere e di processo
  • Industrie per l'automazione e la robotica
  • Laboratori di misure e prove
  • Attività libero-professionale
  • Docenza istituti tecnici

    Lauree specialistiche alle quali sarà possibile l'iscrizione (senza debiti formativi)
    31/S Lauree spec. in ingegneria elettrica
    36/S Lauree spec. in ingegneria meccanica

    Attività di base
    Fisica e chimica

    FONDAMENTI CHIMICI DELLE TECNOLOGI, FISICA SPERIMENTALE
    Matematica, informatica e statistica

    ANALISI MATEMATICA

    Attività caratterizzanti
    Ingegneria dell'automazione

    MECCANICA APPLICATA ALLE MACCHINE, AUTOMATICA
    Ingegneria elettrica

    ELETTROTECNICA, CONVERTITORI, MACCHINE E AZIONAMENTI ELETTRICI, SISTEMI ELETTRICI PER L'ENERGIA, MISURE ELETTRICHE ED ELETTRONICHE
    Ingegneria meccanica

    FISICA TECNICA INDUSTRIALE, MISURE MECCANICHE E TERMICHE, MECCANICA APPLICATA ALLE MACCHIN, PROGETTAZIONE MECCANICA E COSTRUZIONE DI MACCHINE, DISEGNO E METODI DELL'INGEGNERIA INDUSTRIALE, TECNOLOGIE E SISTEMI DI LAVORAZIONE, IMPIANTI INDUSTRIALI MECCANICI

    Attività affini o integrative
    Cultura scientifica, umanistica, giuridica, economica, socio-politica

    ELETTRONIC, SISTEMI DI ELABORAZIONE DELLE INFORMAZIONI

    Attivita' caratterizzanti transitate ad affini
    Ingegneria dei materiali

    SCIENZA E TECNOLOGIA DEI MATERIALI
    Ingegneria gestionale

    INGEGNERIA ECONOMICO-GESTIONALE

  • Confronta questo corso con altri simili
    Leggi tutto