Ingegneria energetica

Università degli Studi di Pisa
A Pisa

Chiedi il prezzo
Vuoi parlare del corso con un consulente?
Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto

Informazione importanti

  • Laurea
  • Pisa
Descrizione

Il Corso di laurea Magistrale in Ingegneria Energetica si affianca quale naturale completamento al Corso di laurea triennale in Ingegneria Energetica, con cui condivide la comune cultura tecnico-scientifica, ma con differente livello di approfondimento. Con il corso di Laurea Magistrale in Ingegneria Energetica, l'Università di Pisa può offrire un curriculum formativo completo nel settore dell'energia, rispondente alle esigenze culturali, scientifiche e professionali che, già emerse in sede internazionale ed europea, stanno attualmente imponendosi in sede nazionale, regionale e locale. Il Corso di Laurea Magistrale prevede un unico curriculum con 10 moduli didattici. Ciascun modulo didattico si conclude con un esame finale, ma possono essere effettuate prove in itinere che contribuiscono alla valutazione finale. E’ prevista una attività di Laboratorio di strumentazione che mira a consentire allo studente di familiarizzare con la strumentazione industriale impiegata nei sistemi energetici, dandogli la possibilità di impiegarla concretamente in alcune tipiche misure. Per tale attività è prevista la frequenza obbligatoria. Possono essere previste altresì attività di tirocinio facoltativo aventi la finalità di consentire allo studente l’applicazione delle competenze acquisite a problematiche di interesse applicativo ed industriale. La prova finale ha lo scopo di consentire una valutazione del grado di maturità tecnico-scientifica e di autonomia professionale raggiunta dall'allievo.

Informazione importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
Pisa
Lungarno Antonio Pacinotti, 43 , 56122, Pisa, Italia
Visualizza mappa

Opinioni

Non ci sono ancora opinioni su questo corso

Cosa impari in questo corso?

Ingegneria energetica

Programma

  • Laboratorio di Strumentazione (6 cfu)

    • Lo scopo di questa attività formativa è quello di consentire allo studente di familiarizzare con la strumentazione industriale impiegata nei sistemi energetici, dandogli la possibilità di impiegarla concretamente in alcune tipiche misure di carattere elettrico e meccanico.
  • Costruzione di Macchine (9 cfu)

    • Obiettivo di questa attività formativa è quello di completare le conoscenze di meccanica dei solidi elastici e fornire i fondamenti e i metodi progettuali della costruzione di macchine e di apparecchi in pressione.
  • Trasmissione del calore (12 cfu)

    • Obiettivo dell'insegnamento è quello di integrare le nozioni di base sulla termofluidadinamica e sulla trasmissione del calore; fornire un quadro di conoscenze avanzate nella trasmissione del calore per irraggiamento e per conduzione e nozioni complementari e avanzate sulla termofluidodinamica dei flussi viscosi e turbolenti in presenza di campi termici.
  • Gestione dei sistemi elettrici e Tecnica ed economia dell'energia (12 cfu)

    • L'attività formativa è organizzata in due moduli.

      Modulo "Gestione dei sistemi elettrici" (6 CFU)
      L’insegnamento si propone l'obiettivo di fornire le conoscenze sulle modalità di funzionamento e di gestione di sistemi elettrici complessi con particolare riguardo alle modalità di interazione tra sistemi per la produzioni di energia e reti elettriche.

      Modulo "Tecnica ed economia dell'energia" (6 CFU)
      Questo modulo si propone come obiettivo quello di fornire una conoscenza sistematica dei processi di trasformazione e trasporto dell'energia e strumenti per una scelta razionale del processo energetico da utilizzare.
  • Termofluidodinamica Computazionale (6 cfu)

    • Obiettivi formativi dell'insegnamento sono quelli di fornire le metodologie e le tecniche per la soluzione numerica di problemi di scambio termico e di massa e di termofluidodinamica a partire dalla descrizione matematica dei problemi e tecniche numeriche di risoluzione. E' previsto anche lo svolgimento di applicazioni coinvolgenti l'utilizzo di modelli semplificati e codici di calcolo per sistemi energetici.
  • Dinamica e Controllo dei Processi (6 cfu)

    • L'obiettivo formativo di questo insegnamento è quello di fornire le conoscenze generali sulla analisi e sul controllo del comportamento dinamico dei sistemi industriali, e in particolare sulle metodologie di regolazione di processi, sistemi e apparati energetici.
  • Formazione e controllo di Inquinanti nella Combustione (9 cfu)

    • Fornire conoscenze avanzate sul processo di combustione e sulla formazione di inquinanti, sui metodi e sugli apparati per il controllo e l'abbattimento degli inquinanti derivanti dalla combustione e sulla loro dispersione in atmosfera.
  • Energie Rinnovabili e Conversione dell'Energia (12 cfu)

    • L'attività formativa è organizzata in due moduli

      Modulo "Energie Rinnovabili" (6 CFU)
      Obiettivo del modulo è quello di completare la preparazione di base fornita con il corso di Energetica proiettando l’attenzione verso alcune questioni di dettaglio relative alle tecnologie dei sistemi
      energetici basati sull’utilizzo di fonti rinnovabili.
      Uno degli obiettivi del corso è quello di fare sviluppare agli allievi almeno un progetto di un sistema che utilizza fonti rinnovabili finalizzato alla produzione per uno dei possibili sistemi utilizzatori.

      Modulo "Conversione Diretta dell'energia" (6 CFU)
      Obiettivo del modulo è quello di fornire agli allievi competenze specifiche sulle tecnologie di conversione diretta (chimica, termoelettrica e magnetoidrodinamica ecc..) dell'energia una migliore utilizzazione delle risorse energetiche disponibili e il contenimento dell'impatto sull'ambiente.
  • Tesi ed Esame di Laurea (15 cfu)

    • L'obiettivo della Tesi e dell'esame di laurea è quello di verificare il livello di competenze raggiunto dallo studente. Essa consiste in particolare nella elaborazione, sotto la guida di un relatore, di un lavoro con contenuti originali che dimostri la padronanza degli argomenti, la capacità di operare in modo autonomo e un buon livello di capacità di comunicazione. La tesi riprende, sviluppa e approfondisce il lavoro condotto dallo studente durante il percorso formativo.
  • Risparmio Energetico (12 cfu)

    • L'attività formativa è organizzata in due moduli.

      Modulo "Risparmio Energetico in Edilizia" (6 CFU)
      Obiettivo del modulo è quello di fornire agli allievi le necessarie conoscenze sui diversi sistemi di conversione dell'energia elettrica, termica e meccanica per la gestione dell'energia nell'intento di conseguire significativi risparmi in ambito civile.

      Modulo "Risparmio Energetico Industriale" (6 CFU)
      Obiettivo del modulo è quello di fornire agli allievi le necessarie conoscenze sui diversi sistemi di conversione dell'energia elettrica, termica e meccanica per la gestione dell'energia nell'intento di conseguire significativi risparmi in ambito industriale.
  • Energetica Applicata e Progetto di Macchine (12 cfu)

    • L'attività formativa è strutturata in due moduli

      Modulo "Energetica applicata" (6 CFU)
      L'obiettivo di questo modulo è di Integrare le nozioni di base del corso di Energetica e fornire gli elementi di progettazione dei sistemi per lo sfruttamento sia delle fonti energetiche fossili che dell'energie rinnovabili, ivi inclusi i sistemi per la distribuzione dei combustibili e dei fluidi vettori dell'energia.

      Modulo "Progetto di macchine termiche" (6 CFU)
      L'obiettivo di questo modulo è di fornire le metodologie per il progetto e l'ottimizzazione di apparati e sistemi per l'utilizzazione e la conversione dell'energia termica, applicando tali metodologie ad alcuni casi particolarmente significativi.
  • 9 cfu a scelta nel gruppo GR1

    • Insegnamenti a scelta
    • Componenti per sisitemi energetici (6 cfu)


Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto