Quality Seal Emagister EMAGISTER CUM LAUDE

Laboratorio di Pedagogia Teatrale la voce e il corpo nella didattica

Istituto Nazionale di Pedagogia Familiare
A Roma

200 
+IVA
Vuoi parlare del corso con un consulente?

Informazione importanti

  • Laboratorio intensivo
  • Roma
  • 20 ore di lezione
  • Durata:
    3 Giorni
  • Quando:
    04/12/2016
    altre date
Descrizione

La Pedagogia teatrale costituisce un valido strumento attraverso il quale aprire o potenziare canali di comunicazione tra insegnanti e alunni, educatori e minori, operatori sociali e giovani adulti.

L’iter formativo proposto ha un’impostazione prettamente laboratoriale e vuole offrire ai corsisti l’opportunità di esperire direttamente le tecniche principali dell’espressione teatrale declinata nei suoi diversi generi (comico, drammatico, poetico, narrativo).

Ciò potrà consentire di progettare attività didattiche volte ad evidenziare il valore educativo degli spettacoli artistici, nel rispetto degli obiettivi definiti dalle Conferenze mondiali sull'Educazione artistica, promosse dall'UNESCO e delle Indicazioni strategiche del MIUR per l’utilizzo didattico delle attività teatrali, di recente pubblicazione (Marzo 2016) .

Informazione importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo Orario
02 dicembre 2016
03 dicembre 2016
04 dicembre 2016
Roma
Via dei Papareschi, 11 (2° Piano, Scala D), 00146, Roma, Italia
Visualizza mappa

Domande più frequenti

· Quali sono gli obiettivi del corso?

Migliorare, a scopo professionale, l’attitudine comunicativa e relazionale attraverso l’analisi dei diversi stili vocali e comunicativi Sperimentare, a fini didattici, le dinamiche teatrali fondamentali quali la tecnica vocale, l’espressione corporea e l’improvvisazione Acquisire le tecniche espressive della lettura ad alta voce e della narrazione teatrale Sviluppare e potenziare competenze espressive e creative attraverso l’utilizzo della tecnica del doppiaggio vocale e della mimesis Potenziare la capacità di progettazione di unità di apprendimento in chiave pluridisciplinare, valorizzando la portata educativa dei diversi generi teatrali

· A chi è diretto?

Insegnanti Curriculari, Insegnanti di Sostegno, AEC, Pedagogisti, Pedagogisti Familiari, Psicologi, Educatori Professionali, Operatori di Case Famiglia e Comunità, Assistenti Sociali, specializzandi e studenti degli ambiti disciplinari delle scienze sociali, psicologiche, dell’educazione, della formazione.

· Requisiti

CV

· Titolo

Attestato di Frequenza e Certificato di Competenze

· In cosa si differenzia questo corso dagli altri?

Unico corso autorizzato MIUR in questo settore

· Quali saranno i passi successivi alla richiesta di informazioni?

Le richieste di ammissione al Master dovranno pervenire corredate di CV e saranno accettate secondo l’ordine di arrivo fino a raggiungimento del numero previsto, previa valutazione del Comitato Tecnico Scientifico

Opinioni

Non ci sono ancora opinioni su questo corso

Cosa impari in questo corso?

Pedagogia teatrale
Pedagogia
Espressione corporea
Tecnica vocale
Lettura espressiva

Professori

Andrea Bullano
Andrea Bullano
Attore, Doppiatore

Lorenzo Cantatore
Lorenzo Cantatore
Prof. Associato di Letteratura per l’Infanzia

Rodolfo Baldini
Rodolfo Baldini
Attore, Autore RAI

Stefania Petrera
Stefania Petrera
Professoressa

Responsabile Relazioni istituzionali INPEF e docente in diversi Master, è Pedagogista, Pedagogista familiare e Giudice onorario presso la sezione per i minorenni delle Corte d’appello di Roma, nonché Tutor Organizzatore di tirocini didattici presso il corso di laurea in scienze della Formazione Primaria.

Vincenza Palmieri
Vincenza Palmieri
Docente Universitaria, Presidente INPEF

Programma

IL QUADRO TEORICO DI RIFERIMENTO

  • Le indicazioni strategiche del MIUR per l’uso didattico delle attività teatrali per il potenziamento della formazione nel settore delle arti nel curricolo delle scuole di ogni ordine e grado
  • Pedagogia teatrale e contesti scolastici
  • Le tecniche e i generi teatrali fondamentali


ESPRIMERE EMOZIONI E RELAZIONI ATTRAVERSO IL TIMBRO, IL VOLUME E IL RITMO DI VOCE

  • L’uso del silenzio e delle pause nell’interpretazione di testi teatrali


L’ABC DELLA LETTURA ESPRESSIVA AD ALTA VOCE

  • Generi letterari e generi teatrali a confronto


RICONOSCERE E INTERPRETARE LE EMOZIONI

  • La tecnica del doppiaggio cinematografico

LE POTENZIALITÀ COMUNICATIVE DEL CORPO

  • Le tecniche di mimo per la rappresentazione di azioni, caratteri e personaggi


L’IMPROVVISAZIONE DI PERFORMANCE TEATRALI INDIVIDUALI E DI GRUPPO

L’IDEAZIONE DELLE TRAME NARRATIVE E DEI PERSONAGGI

PEDAGOGIA TEATRALE E DIDATTICA CURRICOLARE

METODOLOGIE

Lezioni in Aula

Lavori di Gruppo

Micro teaching

MATERIALI E TECNOLOGIE USATI

Slides

CD­ROM

Videoproiettore

PC

Critical video

Ulteriori informazioni

L’iniziativa rientra tra le attività formative per le quali può essere concesso esonero dal servizio ai sensi della Nota MIUR 02.02.2016-Prot. n. 309

Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto