Le malattie allergiche nel bambino: le basi teoriche e gli aspetti pratici...

Bresciani Marco "Scienza ed Arte nella Formazione"
A Firenze

80 
IVA Esente
Vuoi parlare del corso con un consulente?
Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto

Informazione importanti

  • Corso
  • Firenze
  • 6 ore di lezione
Descrizione

Obiettivo del corso: L’epidemiologia evidenzia come le malattie allergiche interessino il 30% della popolazione e che i massimi valori d’incidenza siano rilevati nell'età pediatrica e giovanile. La predisposizione genetica e lo stile di vita "occidentale" sono ritenuti elementi causali importanti di questa epidemia. La malattia allergica (atopica), inizia nei primi mesi di vita come allergia alimentare e si.
Rivolto a: Farmacisti.

Informazione importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
Firenze
via Vincenzo Gioberti 95, 50121, Firenze, Italia
Visualizza mappa

Programma

LE MALATTIE ALLERGICHE NEL BAMBINO: LE BASI TEORICHE E GLI ASPETTI PRATICI DELL’ALLERGIA RESPIRATORIA ED ALIMENTARE.

FINALITÀ DEL CORSO

L’epidemiologia evidenzia come le malattie allergiche interessino il 30% della popolazione e che i massimi valori d’incidenza siano rilevati nell'età pediatrica e giovanile. La predisposizione genetica e lo stile di vita "occidentale" sono ritenuti elementi causali importanti di questa epidemia.
La malattia allergica (atopica), inizia nei primi mesi di vita come allergia alimentare e si esprime soprattutto con manifestazioni digestive ed eczema. Questo quadro clinico tende a migliorare fino quasi alla sua scomparsa nella maggior parte dei casi entro 3/6 anni di vita. Successivamente la malattia si può presentare con la comparsa di allergie respiratorie, oculo/riniti e/o asma, che possono persistere tutta la vita. Questo trasformismo clinico viene chiamato "marcia allergica".
Nel contesto delle allergie alimentari si pone anche la malattia celiaca, questa tuttavia ha meccanismi eziopatogenetici del tutto diversi.
L’allergia agli alimenti, trova la principale risposta terapeutica nell'esclusione o sostituzione degli alimenti. Per quanto riguarda l'allergia respiratoria, l’asma è la malattia allergica cronica più importante e più frequente, ed è caratterizzata da episodi acuti, che si manifestano con frequenza variabile (asma intermittente) e, in alcuni pazienti, anche durante i periodi intercritici (asma persistente d’intensità variabile).
Se l’asma inizia come malattia allergica, successivamente numerosi fattori aspecifici sono efficaci nel mantenere l’infiammazione dei bronchi e causare il recidivare delle crisi. Infezioni virali, l’attività fisica, stress, inquinamento ambientale, irritanti sono i fattori scatenanti
più comuni. La cura dell’asma, malattia a carattere sociale, è legata sia nella fase acuta , sia nella terapia cronica di fondo al successo della terapia inalatoria. Numerosissimi sono i sistemi di produzione
ed erogazione degli aerosol oggi in commercio e tutti hanno pregi e difetti che vanno conosciuti approfonditamente per meglio adattare efficacemente la terapia ad ogni paziente asmatico.

PROGRAMMA DEL CORSO

Le basi teoriche e gli aspetti pratici dell’allergia respiratoria.
Le basi biologiche dell’allergia.
L’allergia respiratoria e le basi fisiche della terapia inalatoria.
Strumenti a disposizione nella terapia inalatoria.
Prove pratiche di utilizzo degli strumenti per le terapie inalatorie.
Il farmacista di fronte alle richieste di emergenza.

Aspetti clinici dell’allergia alimentare. la celiachia.
Le allergie crociate (farmaci /sostanze/alimenti).
Alimenti e diete disponibili, discussione.



Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto