Le nuove politiche attive del lavoro e gli enti accreditati: regole e applicazioni

Metodi Srl
A

300 
+IVA
Vuoi parlare del corso con un consulente?
Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto

Informazione importanti

  • Corso
  • 12 ore di lezione
  • Durata:
    3 Giorni
Descrizione

La riforma del mercato del lavoro del luglio del 2012 (Riforma Fornero) oltre ad avere introdotto nuove formulazioni sui contratti ha modificato profondamente gli ammortizzatori sociali.

Le innovazioni più importanti sono rappresentate dalla connessione tra le politiche passive (erogazione di sussidi) e politiche attive (acquisizione di competenze) da una parte, e dall’altra l’estensione delle politiche a tutti i lavoratori senza distinzioni di contratti.

I protagonisti assoluti dell’applicazione della riforma sono i soggetti accreditati per la formazione e per i servizi al lavoro che svolgeranno un ruolo di primo piano nell’erogazione delle politiche attive.

Informazione importanti

Cosa impari in questo corso?

Politiche sociali
Formazione formatori

Programma

I modulo

Le Casse e le Indennità di disoccupazione (CIG, CIGD, Aspi, Mini-Aspi)

Obiettivi: conoscere i nuovi strumenti di politica passiva

Strumenti/Fonti: slide, normativa statale

Contenuti: regolamentazione dei dispositivi

Didattica: lezioni frontali

II modulo

Le politiche attive e gli entri accreditati

Obiettivi:Conoscere i nuovi strumenti di politica attiva

Strumenti/Fonti: slide, normativa statale

Contenuti: regolamentazione dei dispositivi

Didattica: lezioni frontali


Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto