Lingua e cultura iranica

Centro Studi del Vicino Oriente
A Milano

Chiedi il prezzo
Vuoi parlare del corso con un consulente?
Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto

Informazione importanti

  • Corso
  • Milano
  • Durata:
    6 Mesi
Descrizione

Obiettivo del corso: A conoscere lingua e cultura iranica.
Rivolto a: Ai nostri corsi possono iscriversi tutte le persone interessate alle materie, indipendentemente dal titolo di studio posseduto. Sono previste agevolazioni tariffarie per gli studenti universitari che si iscrivono alla scuola di specializzazione e devono quindi seguire più corsi.

Informazione importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
Milano
Via Vitruvio, 41, 20124, Milano, Italia
Visualizza mappa

Programma

Le lingue indoeuropee del gruppo iranico sono parlate attualmente in una vasta area che include l'insieme dell'Iran, dell'Afghanistan e del Tagikistan. In epoca medievale lingue iraniche come il sogdiano e il khotanese erano diffuse anche più a oriente, nell'area che più tardi divenne il Turkestan cinese. Soltanto due lingue iraniche antiche sono documentate dai testi, l'avestico, la lingua delle scritture zoroastriane, l'Avesta, le cui parti più antiche, le Gatha ("Canti") sono attribuite allo stesso Zarathustra e il persiano antico, documentato principalmente nelle iscrizioni dei re achemenidi. Diverse sono invece le documentazioni delle lingue medioiraniche, quali il mediopersiano (il mediopersiano zoroastriano, detto pahlavi, e il mediopersiano manicheo), il partico, il sogdiano, il khotanese e altre minori.

Il Centro Studi del Vicino Oriente si pone come obiettivo quello di offrire la possibilità di avvicinarsi ai testi originali scritti in queste lingue, consentendo così di iniziare un cammino verso la comprensione di importanti civiltà e religioni.

Il corso di Filologia Iranica si prefigge di offrire un'introduzione generale alle lingue iraniche antiche e medie, che sono state il veicolo di importanti religioni "mondiali", come lo Zoroastrismo e il Manicheismo. Se ne metteranno in luce i caratteri specifici nella fonologia, morfologia, sintassi, e semantica e se ne illustrerà la storia della loro diffusione e del loro uso nel Medio Oriente e nell'Asia Centrale. Ogni anno buona parte del corso sarà dedicata all'esame di una diversa lingua iranica antica o media (avestico o persiano antico per le lingue iraniche antiche; medio-persiano e partico manicheo o pahlavi zoroastriano per le lingue iraniche medie) attraverso lo studio di documenti religiosi ed epigrafici. Tutti i testi saranno letti e studiati nelle loro scritture originali.


Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto