Processi e Strumenti per L'Orientamento al Mercato del Lavoro

Smile Puglia
A MODUGNO Z.I.

600 
IVA inc.
Vuoi parlare del corso con un consulente?
Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto

Informazione importanti

  • Corso
  • Modugno z.i.
  • 35 ore di lezione
Descrizione

Obiettivo del corso: Il corso sviluppa capacità di analisi del mercato del lavoro e delle sue dinamiche, trasmette metodologie sul supporto all'inserimento lavorativo, approfondisce la metodologia del "bilancio delle competenze". I partecipanti avranno strumenti per interpretare le innovazioni nel mondo del lavoro e nelle realtà aziendali, identificare le competenze individuali, impostare un bilancio di competenze.
Rivolto a: Il corso è rivolto a tutti coloro che operano nell'ambito dell'orientamento al mercato del lavoro ed in particolare a coloro che se ne occupano o se ne vogliono occupare professionalmente: docenti di scuola media inferiore e superiore; responsabili di attività di orientamento; formatori; educatori professionali; addetti all'outplacement; esperti di orientamento formativo ed informativo; responsabili o addetti all'orientamento inseriti in strutture pubbliche o private per l'impiego.

Informazione importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
MODUGNO Z.I.
VIA DELLE VIOLETTE, 12, 70123, Bari, Italia
Visualizza mappa

Domande più frequenti

· Requisiti

Nessuno

Programma

Il percorso formativo Processi e strumenti per l'orientamento al mercato del lavoro nasce con l'intento di perfezionare una professionalità destinata ad operare nel settore delle risorse umane attraverso un approccio interdisciplinare che consenta di coniugare le esigenze e le aspettative delle persone con quelle delle aziende e con le caratteristiche del mercato del lavoro.
Una figura, quindi, che indirizza e supporta l'offerta di lavoro conoscendo caratteristiche e dinamiche della domanda di lavoro.

UNITA’ DIDATTICA 1 (14 ORE)

Orientamento, mercato del lavoro, nuove forme organizzative

Obiettivi
Chi si occupa di orientamento deve avere un approccio di sistema e conoscere il contesto in cui opera. In particolare, deve creare connessioni tra la sua professione e il mondo del lavoro, che ha conosciuto cambiamenti radicali e per certi versi sconvolgenti. Questa unità didattica vuole approfondire il contesto in cui si verifica la dinamica di incrocio domanda/offerta di lavoro. Questa dinamica non è altro che l'incontro fra azienda e potenziale lavoratore: cosa chiede un'azienda oggi a un candidato? Come le aziende lavorano oggi e come lavoreranno nei prossimi decenni? In definitiva, orientare verso che cosa e verso quale mondo?

Sintesi dei contenuti

  • I mutamenti nell'organizzazione del lavoro e della produzione
  • I processi di reingeneering organizzativo
  • Dall'orientamento al compito all'orientamento al processo: storie vere di aziende che hanno rivoluzionato il modo di lavorare
  • L'incontro azienda/lavoratore: professionalità, motivazione, flessibilità
  • Competenze trasversali e competenze tecniche: un'analisi ragionata ed una riflessione di prospettiva. Quali risorse umane se si lavora per processi?
  • Mercato del lavoro ed innovazioni legislative: lo "smontaggio" delle regole del lavoro cui eravamo abituati; flessibilità contrattuale, flessibilità organizzativa; i servizi per l'impiego
  • La struttura del mercato del lavoro: il "caso Italia"; quale destino per l'organizzazione tradizionale del lavoro?
  • La funzione orientamento: individuazione e definizione di una strategia; identificare le competenze, valorizzare le attitudini, evitare azioni dispersive, incrociare la domanda di lavoro


Relatore:
Francesco Errico (Direttore della sede di Bari di Smile Puglia)

UNITA’ DIDATTICA 2 (14 ORE)

Il bilancio di competenze nell’orientamento

Obiettivi
Dopo la recente riforma dei Servizi per l'Impiego, l'orientamento professionale è diventato un settore di attività molto interessante per psicologi, formatori, educatori, insegnanti, esperti di selezione e risorse umane, neolaureati con una preparazione in ambito psicologico, educativo, sociale, giuridico o economico. Il seminario presenta il bilancio di competenze, uno dei servizi più richiesti e anche più utili ed insegna come svolgerlo, sia nella modalità individuale che in quella di piccolo gruppo. Dopo un'introduzione teorica, i partecipanti riceveranno una traccia dettagliata per la conduzione di bilanci in piccoli gruppi ed un set di materiali da utilizzare nelle attività individuali e di aula.

Sintesi dei contenuti

  • La filosofia e la strutturazione dei dispositivi di bilancio
  • Gli ambiti di utilizzo dei dispositivi di bilancio: orientamento, selezione, valutazione del potenziale, riconoscimento e certificazione delle competenze
  • Il bilan de compétences francese
  • Il bilancio orientativo: i temi di analisi, le fasi del bilancio, il dossier di bilancio
  • Come condurre bilanci orientativi individuali ed in piccoli gruppi: a questo tema sarà dedicata la maggior parte del seminario, in particolare sarà trasmessa ai partecipanti una traccia dettagliata, comprensiva di schede da fotocopiare ed utilizzare con i propri clienti, per svolgere bilanci orientativi in piccoli gruppi e individuali

Relatore: Leonardo Evangelista (Psicologo del lavoro e presidente di ASSIPRO Associazione Italiana Professionisti dell'Orientamento).

UNITA’ DIDATTICA 3 (7 ORE)

Motivazione, professionalità, sistemi di Relazioni Industriali

Obiettivi
Nel mercato del lavoro contemporaneo la motivazione appare sempre più come fattore distintivo e si presenta come elemento fondativo di un rapporto di lavoro. Identità professionale, motivazione, professionalità sono le tre componenti costitutive dell'incontro fra datore di lavoro e lavoratore e ne definiscono le possibilità di successo e di sintesi. Ma cosa è davvero la motivazione e come è possibile esplorarla? E come potremmo definire la professionalità, che si presta ad interpretazioni spesso non uniformi e talvolta ambigue? E cosa definisce il livello di qualità di un lavoro? E, ancora, di quali strumenti si dispone per gratificare la professionalità delle persone? Su questi aspetti si gioca non solo il lavoro del consulente dell'orientamento e la possibilità di un buon inserimento lavorativo, ma anche il futuro del sistema di Relazioni Industriali, ancora basato su codificazioni non coerenti con la struttura e le tendenze del mondo del lavoro.

Sintesi dei contenuti

  • Le teorie motivazionali; breve excursus e recenti evoluzioni
  • Le "leggi della motivazione": essere motivati per motivare
  • Cause ed effetti della demotivazione
  • Identità professionale, motivazione, professionalità: un tentativo di definizione oggettiva ed un punto di sintesi
  • Il sistema di Relazioni Industriali italiano: storia, tendenze, incongruenze, assurdità
  • Il lavoro come fenomeno collettivo all'alba del nuovo millennio; la tutela collettiva del lavoro, il merito individuale, la gratificazione dei gruppi: provare a conciliare dimensioni apparentemente refrattarie
  • Verso un sistema normativo basato sulla professionalità?


Relatore:
Francesco Errico (Direttore della sede di Bari di Smile Puglia)

Il corso è riservato ad un massimo di 25 partecipanti e sarà attivato solo al raggiungimento della quota minima di 10 iscritti.
La quota di partecipazione al corso è di € 500,00 + IVA, da versare in due soluzioni: la prima all’atto dell’iscrizione, il saldo entro la data di inizio attività.
Il costo relativo alle singole unità didattiche 1 o 2 è di € 250,00 + IVA, mentre il costo relativo alla frequenza di 2 sole unità delle 3 previste è fissato in € 400,00 + IVA. Le quote di partecipazione includono materiale didattico e pranzo.

Il corso si svolge a Bari presso la sede formativa di Smile Puglia dalle 10.00 alle 14.00 e dalle 15.00 alle 18.00, nei seguenti giorni:
- Unità didattica 1: 04/05 GIUGNO 2009
- Unità didattica 2: 11/12 GIUGNO 2009
- Unità didattica 3: 19 GIUGNO 2009

Il corso ha una durata complessiva di 35 ore di formazione, divise in 2 unità didattiche di 14 ore e 1 di 7 ore, per complessive 5 giornate formative di 7 ore ciascuna.
Alla fine del corso è previsto il rilascio di un attestato di partecipazione con la segnalazione delle competenze acquisite.

Ulteriori informazioni

Stage: NO

Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto