Sicurezza sui luoghi di lavoro

Università degli Studi di Napoli
A Napoli

Chiedi il prezzo
Vuoi parlare del corso con un consulente?
Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto

Informazione importanti

  • Laurea
  • Napoli
Descrizione

L'Università degli studi di Napoli presenta a continuazione il programma pensato per migliorare le tue competenze e permetterti di realizzare gli obiettivi stabiliti. Nel corso della formazione si alterneranno differenti moduli che ti permetteranno di acquisire le conoscenze sulle differenti tematiche proposte. Inscriviti per poter accedere alle seguenti materie.

Informazione importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
Napoli
C.so Umberto I, 000, Napoli, Italia
Visualizza mappa

Opinioni

Non ci sono ancora opinioni su questo corso

Programma

Sicurezza sui luoghi di lavoro

  • Livello: 1
  • Struttura responsabile: Dipartimento di Ingegneria Chimica, dei Materiali e della Produzione Industriale
  • Coordinatore: Prof.ssa Liberatina Carmela Santillo
  • N° posti: Max 35 - Min 10
  • Costo: Euro 3.200,00
  • Durata: 1 anno accademico
  • Crediti formativi: 60
  • Requisiti per l'ammissione: vedi regolamento
  • In collaborazione con:

    Diverse sono le aziende nazionali e multinazionali e gli enti interessati a collaborare alle attività del master e successivamente ad ospitare gli allievi nell'ambito del tirocinio formativo di 500 ore.

  • Sede del corso:

    Nell'ambito delle attività formative della prima fase del master è previsto l'utilizzo di strutture (aule, laboratorio, biblioteca) e attrezzature (personal computer, libri e riviste scientifiche) tutte nella disponibilità dei seguenti dipartimenti:

    • Ingegneria: DICMAPI - Dipartimento di Ingegneria Chimica, dei Materiali e della Produzione Industriale (n°1 aula) con 20 posti: Segreteria dotata di postazioni con P.C. con rete internet e stampante. Biblioteca DICMAPI
    • Ingegneria: Dipartimento di Ingegneria Civile, Edile e Ambientale: n° 1 aula di 30 posti con P.C., videoproiettore e n°1 lavagna. n°1 sala dotata di 6 postazioni con P.C.; n°3 stampanti; n°1 lavagna luminosa. n° 1 auletta dotata di postazioni con P.C. con rete internet,n°1 stampante e n°1 fotocopiatrice. Direzione dotata di postazioni con P.C.
  • Anno d'istituzione: 2010/2011
  • Note:

    A.A. 2015/16: scadenza domande 29/02/2016

Documenti

  • Regolamento - DR/2014/2805 del 07/08/2014

Obiettivi formativi

Il corso si propone di analizzare le principali novità apportate dal D.lgs. n. 81 del 2008, sia per quanto riguarda l'assetto istituzionale che per quanto riguarda gli obblighi aziendali. Partendo dall'analisi dei nuovi obblighi gestionali, il percorso formativo prende in considerazione tutti i punti focali della salute e della sicurezza aziendale, soffermandosi soprattutto su quelli innovativi e su quelli che hanno evidenziato le prime criticità di applicazione. Verranno spiegate ed approfondite le metodiche di progettazione dei Sistemi di Gestione della Sicurezza sul Lavoro, per dar modo a coloro che intendono utilizzare la presunzione di conformità sancita dall'art. 30 del Decreto, di iniziarne il percorso di implementazione ed eventuale certificazione. Il corso di Master prevede infine l'analisi dei sistemi di responsabilità sociale delle imprese, per guidare i partecipanti verso una più partecipata e condivisa immagine dell'azienda e una panoramica sui contenuti, modalità espressive e media planning delle campagne per la cultura della prevenzione e sicurezza. Le aree di insegnamento sono: la legislazione in tema di sicurezza, i fattori di rischio negli ambienti di lavoro, i rischi di natura ergonomica e psicosociale e il sistema delle relazioni e della comunicazione. Il Master prevede anche un periodo di tirocinio presso i Servizi di prevenzione e protezione di aziende private e pubbliche e in organizzazioni ed enti privati che operano nel campo della prevenzione e sicurezza sul lavoro.
Per informazioni dettagliate si consiglia la lettura del regolamento.

Modalità didattica

Per informazioni dettagliate si consiglia la lettura del regolamento.

Svolgimento attività formative e verifiche

Per ogni insegnamento è prevista una prova di verifica che dà luogo a un giudizio con voto: più insegnamenti possono aggregarsi per far svolgere ai candidati progetti unici. Le valutazioni avvengono alla fine dello svolgimento di ciascun insegnamento.
Al termine dell'attività di tirocinio, l'allievo deve redigere una tesina riguardante l'attività svolta che verrà discussa dal candidato in sede di esame finale.
Le valutazioni relative a ciascun insegnamento e all'attività di tirocinio contribuiscono, alla determinazione e all'esito dell'esame finale per il conseguimento del titolo.
Al fine di verificare la qualità dell'intervento progettuale che si propone, si individua l'audit come lo strumento più idoneo per i processi di autovalutazione e ad assicurarealta qualità formativa del corso.
La metodologia dell'audit assume i significati di verifica e diagnosi e offre valore aggiunto alle decisioni e alle definizioni delle strategie di miglioramento.

Presenza e impegno orario

Il Master ha la durata di un anno accademico. Le attività iniziano nel mese di novembre 2013 e terminano (compresi lo stage e la discussione della tesi finale) nel mese di marzo 2015.
Nella prima fase, della durata di circa 400 ore, è richiesta la presenza ad almeno l'80% delle ore complessive, con il vincolo del 50% per ogni disciplina.
Lo studente frequenta le lezioni in aula, dove la sua frequenza sarà rilevata manualmente in apposito registro. Il Corso sarà articolato su cinque giorni settimanali, per la parte di aula e laboratorio.
Il periodo di tirocinio previsto dal Master è di 500 ore. Il Consiglio Scientifico del Master si riserva l'opportunità di indirizzare gli allievi verso le varie aziende partner, enti sostenitori e strutture interne all'Università.
La parte di stage aziendale sarà articolata su cinque giorni a settimana, con un tetto massimo di assenze pari al 20% delle ore previste.


Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto