Stategie per Contrastare la Dispersione Scolastica

Il Caleidoscopio
A Roma

100 
+IVA
Vuoi parlare del corso con un consulente?
Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto

Informazione importanti

  • Corso
  • Roma
  • 7 ore di lezione
Descrizione

Obiettivo del corso: Approfondire la conoscenza del fenomeno della dispersione scolastica attraverso la sperimentazione diretta di una metodologia applicativa.
Rivolto a: Psicologi, o laureandi in Psicologia che intendano lavorare nel contesto scolastico (riduzioni previste per studenti universitari).

Informazione importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
Roma
Via del Castro Pretorio, 30, 00185, Roma, Italia
Visualizza mappa

Domande più frequenti

· Requisiti

laureato o laureando

Programma

La dispersione scolastica è un fenomeno complesso che riunisce in sé abbandoni, ripetenze, bocciature, interruzione di frequenza, ritardo nel corso degli studi, evasione dall'obbligo scolastico. Esistono inoltre altre forme di dispersione in cui i ragazzi, pur risultando ufficialmente iscritti a scuola, collezionano ritardi, continue assenze, passano ore intere nei corridoi dell’istituto, fino all’eccesso di essere materialmente presenti in classe, senza di fatto usufruire di un reale processo formativo, perché “mentalmente assenti” in quanto sotto l’effetto di sostanze psicotrope, consumate nei bagni della scuola; per questi casi abbiamo introdotto il termine di “dispersione occulta”, perché non riconosciuta di fatto come tale.

Partendo dall’analisi dei dati relativi a tale fenomeno e delle cause sottostanti, il workshop si propone di presentare una nuova metodologia per contrastare la dispersione scolastica, il “MeM - Motivazione e Metodo”.
Alla base di questa metodologia c’è la consapevolezza che le difficoltà degli studenti nel rendimento, che sono alla base della strutturazione del disagio scolastico, con il corollario di ripetenze, comportamenti conflittuali fino al manifestarsi di condotte devianti, hanno sovente origine nella mancanza di un’adeguata metodologia personale, o in una motivazione allo studio scarsamente sviluppata, solitamente a causa di una ridotta autostima.
Tale metodologia è stata già applicata in diverse scuole di Roma e si è dimostrata efficace per sostenere i giovani studenti della scuola secondaria, contrastare il drop out e promuovere il Successo scolastico (v. risorse correlate).

Obiettivi

Il workshop ha l’obbiettivo di potenziare il ruolo dello psicologo che lavora in un contesto scolastico, o del docente, come attivatore del percorso di consapevolezza dello studente circa il suo personale rapporto con lo studio, attraverso il miglioramento delle abilità relazionali e delle metodologie di studio.

Il programma del workshop prevede i seguenti argomenti:
  • Gli strumenti: la lettura della situazione di partenza (questionari pre/post-test) e la valutazione di gradimento dell'iniziativa

  • La costruzione dell'alleanza educativa: metodologie per costruire un'alleanza tra insegnanti, e tra loro e i genitori, in un'ottoca di sinergia

  • L'Area Relazionale: la conduzione del gruppo-classe: i gruppi in "Assunto di base" e "Gruppo di lavoro"; le tecniche per contrastare la formazione dell'anti-leade

  • L'Area Motivazionale: strategie per potenziare l'auto-stima e il senso di auto-efficacia degli studenti

  • L'Area Cognitiva: strategie per potenziare la meta-cognizione e le intelligenze multiple degli studenti

    Metodologia
    La metodologia è di tipo teorico-pratico con lezioni frontali accompagnate da esercitazioni, role playing, simulate video-registrate, focus group, studi di caso, cooperative learning, visione di filmati.
  • Ulteriori informazioni

    Stage: no
    Alunni per classe: 12

    Confronta questo corso con altri simili
    Leggi tutto