Storia, Tradizione, Innovazione

Università degli Studi di Siena
A Siena

Chiedi il prezzo
Vuoi parlare del corso con un consulente?
Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto

Informazione importanti

  • Laurea
  • Siena
Descrizione

Obiettivo del corso: Obiettivi formativi specificiAmbiti occupazionali previsti per i laureati I laureati nel Corso di laurea specialistica saranno capaci di esercitare funzioni di elevata responsabilità in istituzioni specifiche, quali musei, sovrintendenze, ecc., nonché di prestare consulenza specialistica per settori dell'industria culturale, della comunicazione e dello spettacolo.
Rivolto a: I laureati svolgeranno attività professionali nelle scuole e negli istituti di cultura di tipo specifico (fondazioni, biblioteche, archivi, musei); potranno trovare occupazione in enti pubblici o privati nei settori dei servizi culturali e del recupero, valorizzazione, tutela e gestione di attività, tradizioni e identità locali (Comuni, Province, Regioni, uffici di relazioni pubbliche, case editrici, giornali, organizzazioni internazionali, ecc.).

Informazione importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
Siena
Via Banchi di Sotto, 55 , --, Siena, Italia
Visualizza mappa

Programma

Obiettivi formativi specifici
Il Corso di laurea in 'Storia, Tradizione, Innovazione' formerà laureati in grado di svolgere indagini storiche attraverso specifiche metodologie e tecniche, facendo uso dei vari tipi di fonti documentarie e orali, così da poter affrontare le problematiche delle varie civiltà. I laureati in 'Storia, Tradizione, Innovazione' dovranno:
  • acquisire una solida formazione nei diversi settori disciplinari;
  • conoscere la tradizione storiografica e sapersi orientare all'interno dei dibattiti in corso;
  • utilizzare a pieno in forma orale e scritta la lingua italiana e saper fare uso di almeno una lingua moderna dell'Unione Europea;
  • aver padronanza dei principali strumenti informatici e della comunicazione telematica negli ambiti specifici di competenza.
    I laureati in 'Storia, Tradizione, Innovazione' otterranno una preparazione adeguata per rivolgersi al mondo del lavoro o per proseguire in studi specialistici o per affrontare corsi di formazione per l'insegnamento scolastico.
    Il Corso di laurea prevede inoltre un'articolazione in tre curricula (storico, etno-antropologico e informatico) all'interno dei quali lo studente potrà caratterizzare il proprio percorso di studi:
  • il curriculum storico mira ad approfondire tematiche storiografiche caratterizzanti i diversi settori disciplinari dall'antichità all'età contemporanea;
  • il curriculum etno-antropologico si propone di conciliare l'apprendimento delle linee generali della storia dell'umanità con quello delle metodologie di indagine etno-antropologica;
  • il curriculum informatico vuole abbinare l'abituale acquisizione delle competenze specifiche degli studiosi di discipline storiche con una solida formazione nel campo del trattamento informatico dei documenti storici o prodotti su supporto digitale.
    Tutti i curricula prevedono:
  • l'utilizzazione di metodologie didattiche che consentano agli studenti un contatto diretto e prolungato con le fonti, ricorrendo a seminari, esercitazioni, lavori per gruppi;
  • forme di tirocinio presso aziende, istituzioni culturali o centri di ricerca scientifica, che favoriscano i contatti degli studenti col mondo del lavoro, differenziati secondo gli interessi specifici.

    Conoscenze richieste per l'accesso (art.6 D.M. 509/99)
    Oltre ad una discreta padronanza della lingua italiana scritta e orale, è richiesta allo studente ' che dovrà essere in possesso di un diploma di scuola secondaria superiore o di altro titolo conseguito all'estero riconosciuto idoneo ' una buona conoscenza di base delle principali vicende e questioni storiche. Lo studente dovrà inoltre possedere un accettabile livello di conoscenza della geografia e di una delle lingue dell'Unione Europea, preferibilmente l'inglese.

    Caratteristiche della prova finale
    La prova finale consisterà in una discussione pubblica di un elaborato scritto ' eventualmente corredato da materiali su altri supporti ' indicativamente della lunghezza di 25-50 cartelle, basato su documentazione inedita o su bibliografia specifica e preparato sotto la guida di uno o più docenti. Il candidato dovrà dar prova di saper utilizzare le fonti e/o di orientarsi all'interno del dibattito storiografico caratterizzante un settore scientifico disciplinare di riferimento.

    Ambiti occupazionali previsti per i laureati
    I laureati svolgeranno attività professionali nelle scuole e negli istituti di cultura di tipo specifico (fondazioni, biblioteche, archivi, musei); potranno trovare occupazione in enti pubblici o privati nei settori dei servizi culturali e del recupero, valorizzazione, tutela e gestione di attività, tradizioni e identità locali (Comuni, Province, Regioni, uffici di relazioni pubbliche, case editrici, giornali, organizzazioni internazionali, ecc.). Saranno inoltre in grado di utilizzare i principali strumenti informatici e della comunicazione telematica. In particolare i laureati del curriculum informatico potranno caratterizzare la loro formazione allo scopo di trovare impiego quali operatori in grado di: a) governare sistemi complessi di automazione di biblioteche e dei relativi servizi interni (System Manager di biblioteche e System Librarian); b) valorizzare gli archivi storici e le raccolte documentarie di aziende, enti territoriali, fondazioni, ecc., ricorrendo anche a forme di gestione informatica di documenti e di immagini, nonché indirizzare la formazione degli archivi correnti di enti pubblici e privati (System Manager di archivi e Record Manager); c) lavorare nei nuovi settori dell'editoria (System Manager per l'editoria elettronica e la gestione della documentazione in rete); d) collaborare per la predisposizione e l'aggiornamento di strumenti multimediali all'interno di istituzioni culturali (System Manager di musei, fondazioni o settori culturali di pubbliche amministrazioni).

    Lauree specialistiche alle quali sarà possibile l'iscrizione (senza debiti formativi)
    97/S Lauree spec. in storia medievale
    Etno-antropologico

    Attività di base
    Antropologia, diritto, economia, sociologia

    CFU 5
    M-DEA/01: DISCIPLINE DEMOETNOANTROPOLOGICHE
    Geografia

    CFU 5
    M-GGR/01: GEOGRAFIA
    Metodologia e fonti della ricerca storica

    CFU 15
    L-ANT/02: STORIA GRECAL-ANT/03: STORIA ROMANAM-STO/01: STORIA MEDIEVALE Totale CFU 25

    Attività caratterizzanti
    Discipline filosofiche, pedagogiche e psicologiche

    CFU 10
    M-FIL/06: STORIA DELLA FILOSOFIA M-FIL/08: STORIA DELLA FILOSOFIA MEDIEVALE
    Discipline politiche, economiche e sociali

    CFU 5
    INF/01: INFORMATICA
    Storia medievale

    CFU 5
    M-STO/01: STORIA MEDIEVALE
    Storia moderna e contemporanea

    CFU 25
    M-STO/02: STORIA MODERNA M-STO/04: STORIA CONTEMPORANEA Totale CFU 45

    Attività affini o integrative
    Discipline letterarie

    CFU 20
    L-FIL-LET/04: LINGUA E LETTERATURA LATINAL-FIL-LET/10: LETTERATURA ITALIANA
    Discipline storico-artistiche

    CFU 5
    L-ANT/08: ARCHEOLOGIA CRISTIANA E MEDIEVALEL-ART/01: STORIA DELL'ARTE MEDIEVALETotale CFU 25

    Attività specifiche della sede
    CFU 44
    INF/01: INFORMATICAM-DEA/01: DISCIPLINE DEMOETNOANTROPOLOGICHE Totale CFU 44
    Altre attività formativeA scelta dello studenteCFU 10Per la prova finaleCFU 10
    Prova finale
    CFU 10
    Lingua straniera
    CFU 6Altre (art. 10, comma 1, lettera f )
    Totale
    CFU 15Totale CFU 41

    Totale Crediti CFU Storia, Tradizione, Innovazione 180
    Informatico

    Attività di base
    Antropologia, diritto, economia, sociologia

    CFU 5
    IUS/09: ISTITUZIONI DI DIRITTO PUBBLICO
    Geografia

    CFU 5
    M-GGR/01: GEOGRAFIA
    Metodologia e fonti della ricerca storica

    CFU 15
    M-STO/08: ARCHIVISTICA, BIBLIOGRAFIA E BIBLIOTECONOMIA Totale CFU 25

    Attività caratterizzanti
    Discipline filosofiche, pedagogiche e psicologiche

    CFU 10
    M-PSI/05: PSICOLOGIA SOCIALE
    Discipline politiche, economiche e sociali

    CFU 5
    INF/01: INFORMATICA
    Storia medievale

    CFU 10
    M-STO/01: STORIA MEDIEVALE
    Storia moderna e contemporanea

    CFU 20
    M-STO/02: STORIA MODERNA M-STO/04: STORIA CONTEMPORANEA Totale CFU 45

    Attività affini o integrative
    Discipline letterarie

    CFU 10
    L-FIL-LET/10: LETTERATURA ITALIANA
    Discipline storico-artistiche

    CFU 10
    L-ANT/08: ARCHEOLOGIA CRISTIANA E MEDIEVALETotale CFU 20

    Attività specifiche della sede
    CFU 49
    INF/01: INFORMATICAING-INF/05: SISTEMI DI ELABORAZIONE DELLE INFORMAZIONIM-STO/02: STORIA MODERNA M-STO/04: STORIA CONTEMPORANEA Totale CFU 49
    Altre attività formativeA scelta dello studenteCFU 10Per la prova finaleCFU 10
    Prova finale
    CFU 10
    Lingua straniera
    CFU 6Altre (art. 10, comma 1, lettera f )
    Totale
    CFU 15Totale CFU 41

    Totale Crediti CFU Storia, Tradizione, Innovazione 180
    Storico

    Attività di base
    Antropologia, diritto, economia, sociologia

    CFU 5
    M-DEA/01: DISCIPLINE DEMOETNOANTROPOLOGICHE
    Geografia

    CFU 5
    M-GGR/01: GEOGRAFIA
    Metodologia e fonti della ricerca storica

    CFU 20
    L-ANT/02: STORIA GRECAL-ANT/03: STORIA ROMANATotale CFU 30

    Attività caratterizzanti
    Discipline filosofiche, pedagogiche e psicologiche

    CFU 10
    M-FIL/06: STORIA DELLA FILOSOFIA M-FIL/07: STORIA DELLA FILOSOFIA ANTICA M-FIL/08: STORIA DELLA FILOSOFIA MEDIEVALE
    Discipline politiche, economiche e sociali

    CFU 5
    INF/01: INFORMATICA
    Storia medievale

    CFU 10
    M-STO/01: STORIA MEDIEVALE
    Storia moderna e contemporanea

    CFU 20
    M-STO/02: STORIA MODERNA M-STO/04: STORIA CONTEMPORANEA Totale CFU 45

    Attività affini o integrative
    Discipline letterarie

    CFU 20
    L-FIL-LET/04: LINGUA E LETTERATURA LATINAL-FIL-LET/10: LETTERATURA ITALIANA
    Discipline storico-artistiche

    CFU 5
    L-ANT/07: ARCHEOLOGIA CLASSICAL-ANT/08: ARCHEOLOGIA CRISTIANA E MEDIEVALEL-ART/01: STORIA DELL'ARTE MEDIEVALEL-ART/02: STORIA DELL'ARTE MODERNAL-ART/03: STORIA DELL'ARTE CONTEMPORANEATotale CFU 25

    Attività specifiche della sede
    CFU 39
    INF/01: INFORMATICAING-INF/05: SISTEMI DI ELABORAZIONE DELLE INFORMAZIONIIUS/19: STORIA DEL DIRITTO MEDIEVALE E MODERNOL-ANT/02: STORIA GRECAL-ANT/03: STORIA ROMANAL-ANT/08: ARCHEOLOGIA CRISTIANA E MEDIEVALEL-FIL-LET/02: LINGUA E LETTERATURA GRECAL-FIL-LET/04: LINGUA E LETTERATURA LATINAL-FIL-LET/05: FILOLOGIA CLASSICAL-FIL-LET/07: CIVILTÀ BIZANTINAL-FIL-LET/08: LETTERATURA LATINA MEDIEVALE E UMANISTICAL-FIL-LET/09: FILOLOGIA E LINGUISTICA ROMANZAL-FIL-LET/12: LINGUISTICA ITALIANAL-FIL-LET/13: FILOLOGIA DELLA LETTERATURA ITALIANAL-FIL-LET/15: FILOLOGIA GERMANICAM-DEA/01: DISCIPLINE DEMOETNOANTROPOLOGICHE M-GGR/01: GEOGRAFIA M-STO/01: STORIA MEDIEVALE M-STO/02: STORIA MODERNA M-STO/04: STORIA CONTEMPORANEA M-STO/07: STORIA DEL CRISTIANESIMO E DELLE CHIESEM-STO/08: ARCHIVISTICA, BIBLIOGRAFIA E BIBLIOTECONOMIA M-STO/09: PALEOGRAFIA SECS-P/12: STORIA ECONOMICATotale CFU 39
    Altre attività formativeA scelta dello studenteCFU 10Per la prova finaleCFU 10
    Prova finale
    CFU 10

  • Confronta questo corso con altri simili
    Leggi tutto