Tecniche Audioprotesiche (Abilitante alla Professione Sanitaria di Audioprotesista)

Seconda Università degli Studi di Napoli
A Caserta

Chiedi il prezzo
Vuoi parlare del corso con un consulente?
Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto

Informazione importanti

  • Laurea
  • Caserta
Descrizione

Informazione importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
Caserta
Viale Beneduce 10 , 81100, Caserta, Italia
Visualizza mappa

Programma

Obiettivi formativi specifici Il laureato Tecnico audioprotesista deve: - apprendere le nozioni di base essenziali alla definizione del ruolo professionale del tecnico au-dioprotesista, nonché i primi elementi di conoscenza delle problematiche di interesse audiologi-co e delle moderne strumentazioni di diagnosi audiologica; - acquisire le nozioni di base di anatomo-fisiologia dell'apparato uditivo e vestibolare; - aonoscere le nozioni di base essenziali alla conoscenza delle misure fisiche e psicofisiche utiliz-zate nel settore della diagnosi audiologica ed approfondire la conoscenza delle tecniche audio-metriche di base; - apprendere i principi di percezione e produzione dei suoni linguistici (fonetica acustica, artico-latoria e percettiva); - essere in grado di riconoscere correlare i diversi quadri audiometrici alle relative patologie dell'orecchio; - sviluppare la capacità riconoscere tutte le peculiarità di ogni tecnica audiometrica in grado di lo-calizzare e quantificare il danno; - conoscere le nozioni di base delle misurazioni elettriche e della tecnologia elettronica nel settore delle protesi acustiche; - acquisire le nozioni di base essenziali per la conoscenza della fisiopatologia e della clinica del S.N.C. e delle strutture di interesse otorinolaringoiatrico, con particolare interesse all'apparato uditivo e vestibolare; - conoscere le principali tecniche per il rilevamento del nistagmo nella fisiopatologia vestibolare. - acquisire gli strumenti per l'approfondimento e lo sviluppo di maggiore competenza ed autono-mia ai fini di una corretta esecuzione dei test diagnostici psicoacustici ed elettrofisiologici, in ambito audiologico; - conoscere le problematiche legate alla protesizzazione nell'adulto e nell'anziano; - avere le conoscenze necessarie per la corretta esecuzione dei test di valutazione audiologica nei soggetti in età evolutiva; - conoscere le problematiche legate alla protesizzazione acustica nei bambini; - conoscere le tematiche legate alle fasi di prescrizione ed adattamento protesico; - avere conoscenza delle principali prove di valutazione protesica; - acquisire le conoscenze relative alla struttura elettronica delle protesi acustiche; - conoscere i principi di fisiopatologia dei danni uditivi da rumore; - acquisire le adeguate conoscenze nel settore dell'audiologia industriale; - conoscere le problematiche medico-legali legate all'ambito audiologico e ai danni da rumore ambientale; - apprendere le tecniche di progettazione, regolazione e riparazione dei dispositivi protesici uditi-vi; - apprendere i principali metodi di adattamento prescrittivi delle protesi acustiche nonché le tec-niche di valutazione delle caratteristiche elettroacustiche e del rendimento protesico; - acquisire gli elementi di base necessari per la conoscenza dei materiali utilizzati nella costruzio-ne delle protesi acustiche in tutti i suoi componenti e dei sussidi uditivi, nonché le linee guida per la ricerca e lo sviluppo dei nuovi materiali. Conoscenze richieste per l'accesso (art.6 D.M. 509/99) L'iscrizione al Corso è regolata in conformità alle norme di accesso agli studi universitari. Il Corso di Laurea ha la durata di 3 anni; il titolo finale si ottiene dopo l'acquisizione di 180 crediti formativi universitari (CFU), compresi quelli relativi alla conoscenza obbligatoria di una lingua dell'Unione europea oltre l'italiano. Il numero massimo degli studenti iscrivibili è stabilito dalle competenti Autorità in relazione alle strutture ed al personale docente disponibile. Il numero programmato di accessi al 1° anno di corso è definito ai sensi della normativa vigente (legge 2 agosto 1999 n. 264). Caratteristiche della prova finale Per essere ammessi alla prova finale occorre avere conseguito tutti i crediti nelle attività formative previste dal piano di studi. La prova finale, ai sensi dell'articolo 6 comma 3 del D.Lgs 502/92 e successive modificazioni, ha valore di esame di Stato abilitante all'esercizio professionale di Tecnico audioprotesista. La prova finale consiste nella redazione di un elaborato e nella dimostrazione di abilità pratiche. E' organizzata in 2 sessioni in periodi definiti a livello nazionale con decreto del Ministero dell'Università e della ricerca scientifica e tecnologica di concerto con il Ministero della Sanità. La prova è sostenuta davanti ad una commissione nominata dal Rettore, composta di norma da un numero di membri variabile da 7 a 11 (di cui non meno di 2 e non più di 3 designati dal Collegio professionale ove esistente, ovvero dalle Associazioni professionali individuate con apposito Decreto del Ministro della Salute), individuata da apposito decreto del Ministro dell'Università, di concerto con il Ministero della Salute. Ambiti occupazionali previsti per i laureati I laureati sono operatori sanitari cui competono le attribuzioni previste dal D. M. del Ministero della Sanità 14/09/1994, n. 668 e successive modificazioni ed integrazioni; ovvero svolgono la loro attività nella fornitura, adattamento e controllo dei presidi protesici per la prevenzione e la correzione di deficit uditivi; operano su prescrizione del medico mediante atti professionali che implicano la piena responsabilità e la conseguente autonomia. L'attività dei laureati in Audioprotesi è volta alla applicazione dei presidi protesici mediante il rilievo dell'impronta del condotto uditivo esterno, la costruzione e applicazione delle chiocciole o di altri sistemi di accoppiamento acustico e la somministrazione di prove di valutazione protesica. Essi collaborano con altre figure professionali ai programmi di prevenzione e di riabilitazione delle sordità mediante la fornitura di presidi protesici e l'addestramento al loro uso; svolgono la loro attività professionale in strutture sanitarie, pubbliche o private, in regime di dipendenza o libero professionale. Attività di base Scienze biomediche CFU 12 BIO/09: FISIOLOGIABIO/10: BIOCHIMICABIO/13: BIOLOGIA APPLICATABIO/16: ANATOMIA UMANAMED/04: PATOLOGIA GENERALE Scienze propedeutiche CFU 6 FIS/07: FISICA APPLICATA (A BENI CULTURALI, AMBIENTALI, BIOLOGIA E MEDICINA)INF/01: INFORMATICAMAT/05: ANALISI MATEMATICAMED/01: STATISTICA MEDICATotale CFU 18 Attività caratterizzanti Diagnostica audiometrica CFU 6 M-PSI/08: PSICOLOGIA CLINICA MED/38: PEDIATRIA GENERALE E SPECIALISTICAMED/39: NEUROPSICHIATRIA INFANTILE Diagnostica per immagini e radioterapia CFU 1 MED/37: NEURORADIOLOGIA Primo soccorso CFU 3 MED/45: SCIENZE INFERMIERISTICHE GENERALI, CLINICHE E PEDIATRICHE Scienze audioprotesiche CFU 29 ING-IND/22: SCIENZA E TECNOLOGIA DEI MATERIALIING-INF/07: MISURE ELETTRICHE ED ELETTRONICHE MED/31: OTORINOLARINGOIATRIAMED/32: AUDIOLOGIAMED/50: SCIENZE TECNICHE MEDICHE APPLICATE Scienze della prevenzione e dei servizi sanitari CFU 9 MED/42: IGIENE GENERALE E APPLICATAMED/43: MEDICINA LEGALEMED/44: MEDICINA DEL LAVORO Scienze medico-chirurgiche CFU 5 MED/09: MEDICINA INTERNAMED/17: MALATTIE INFETTIVEMED/18: CHIRURGIA GENERALEMED/40: GINECOLOGIA E OSTETRICIATotale CFU 53 Attività affini o integrative Scienze del management sanitario CFU 6 IUS/07: DIRITTO DEL LAVOROM-PSI/06: PSICOLOGIA DEL LAVORO E DELLE ORGANIZZAZIONI SECS-P/07: ECONOMIA AZIENDALESECS-P/10: ORGANIZZAZIONE AZIENDALE Scienze interdisciplinari CFU 4 ING-INF/05: SISTEMI DI ELABORAZIONE DELLE INFORMAZIONI Scienze interdisciplinari cliniche CFU 2 MED/03: GENETICA MEDICAMED/26: NEUROLOGIA Scienze umane e psicopedagogiche CFU 6 M-PSI/01: PSICOLOGIA GENERALEM-PSI/04: PSICOLOGIA DELLO SVILUPPO E PSICOLOGIA DELL'EDUCAZIONE SPS/07: SOCIOLOGIA GENERALETotale CFU 18 Altre attività formativeA scelta dello studenteCFU 9Per la prova finaleCFU 7 Prova finale CFU 7 Lingua straniera CFU 4Altre (art. 10, comma 1, lettera f ) Totale CFU 71Totale CFU 91 Totale Crediti CFU Tecniche Audioprotesiche (Abilitante alla Professione Sanitaria di Audioprotesista) 180 Docenti di riferimento D'ANGELO Luigi DI MATTEO Loredana MAFFETTONE Fabrizio SCIAUDONE Guido TARTARO Sergio Previsione e programmazione della domanda Programmazione nazionale delle iscrizioni al primo anno (art.1 Legge 264/1999) si (n. posti 10) Programmazione locale (art.2 Legge 264/1999) si (n. posti 10) Università: Seconda Università degli Studi di Napoli Classe SNT/3-Classe delle lauree in professioni sanitarie tecniche Facoltà di riferimento del corso MEDICINA E CHIRURGIA Sede del corso NAPOLI Data di attivazione01/11/2002

Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto