Tecniche di Neurofisiopatologia (Abilitante alla Professione Sanitaria di Tecnico di Neurofisiopatologia)

Università degli Studi di Catanzaro "Magna Grecia"
A Catanzaro

Chiedi il prezzo
Vuoi parlare del corso con un consulente?
Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto

Informazione importanti

  • Laurea
  • Catanzaro
Descrizione

Informazione importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
Catanzaro
via San Brunone di Colonia 1, --, Catanzaro, Italia
Visualizza mappa

Programma

Obiettivi formativi specifici
I laureati sono operatori sanitari cui competono le attribuzioni previste dal D.M. del Ministero della sanità 15 marzo 1995, n. 183 e successive modificazioni ed integrazioni; ovvero svolgono la loro attività nell'ambito della diagnosi delle patologie del sistema nervoso, applicando direttamente, su prescrizione medica, le metodiche diagnostiche specifiche in campo neurologico e neurochirurgico (elettroencefalografia, elettroneuromiografia, poligrafia, potenziali evocati, ultrasuoni). I laureati in tecniche di diagnostica neurofisiopatologica applicano le metodiche più idonee per la registrazione dei fenomeni bioelettrici, con diretto intervento sul paziente e sulle apparecchiature ai fini della realizzazione di un programma di lavoro diagnostico-strumentale o di ricerca neurofisiologica predisposto in stretta collaborazione con il medico specialista; gestiscono compiutamente il lavoro di raccolta e di ottimizzazione delle varie metodiche diagnostiche, sulle quali, su richiesta devono redarre un rapporto descrittivo sotto l'aspetto tecnico; hanno dirette responsabilità nell'applicazione e nel risultato finale della metodica diagnostica utilizzata; impiegano metodiche diagnostico-strumentali per l'accertamento dell'attività elettrocerebrale ai fini clinici e/o medico-legali; provvedono alla predisposizione e controllo della strumentazione delle apparecchiature in dotazio

Conoscenze richieste per l'accesso (art.6 D.M. 509/99)
Possono essere ammessi al Corso di Laurea (CL) candidati che siano in possesso di Diploma di Scuola media superiore o di titolo estero equipollente.
Il numero di studenti ammessi al CL è programmato in base alla programmazione nazionale ed alla disponibilità di Personale docente , di strutture didattiche (aule, laboratori) e di strutture assistenziali utilizzabili per la conduzione delle attività pratiche di reparto, coerentemente con le raccomandazioni dell'Unione Europea, applicando i parametri e le direttive predisposti dall'Ateneo e dalla Facoltà.
Il numero programmato di accessi al primo anno di corso è definito ai sensi dell'art. 3, c.2 della Legge 264 del 2 settembre 1999 ("Norme in materia di accesso ai corsi universitari").
L'organizzazione didattica del CL prevede che gli Studenti ammessi al 1°anno di corso possiedano una adeguata preparazione iniziale, conseguita negli studi precedentemente svolti.
Ciò premesso, tutti gli studenti che hanno superato l'esame di ammissione al Corso di Laurea, rispondendo in modo corretto a meno della metà delle domande riguardanti i singoli argomenti di Matematica, Fisica, Chimica, Biologia e Genetica, sono ammessi con un debito formativo, per una o più delle discipline in questione, che sono tenuti a sanare prima di sostenere gli esami del 1°anno.
Allo scopo di consentire l'annullamento del debito formativo, la Commissione Didattica del CL (CCL) istituisce attività didattiche propedeutiche che saranno svolte nel corso del primo anno di corso e che dovranno essere obbligatoriamente seguite dagli studenti in debito. Tali attività didattiche propedeutiche saranno garantite dai Docenti del corso di laurea o da Docenti di Scuola media superiore previa convenzione stipulata dall'Ateneo con le scuole di appartenenza. La verifica dei risultati conseguiti nelle attività didattiche propedeutiche avverrà nell'ambito della valutazione dei corsi corrispondenti.

Caratteristiche della prova finale
Lo studente ha disposizione 10 CFU da dedicare alla preparazione della Tesi di Laurea ed alla preparazione della Prova Finale.
Tale attività dello Studente viene definita "internato di laurea". Lo studente che intenda svolgere l'internato di laurea in una determinata struttura deve presentare al CCL una formale richiesta corredata del proprio curriculum (elenco degli esami sostenuti e voti conseguiti in ciascuno di essi, elenco delle attività opzionali seguite, stages in laboratori o cliniche o qualsiasi altra attività compiuta ai fini della formazione).
Il CCL verificata la disponibilità di posti, accoglie la richiesta ed affida ad un docente tutore, eventualmente indicato dallo studente , la responsabilità del controllo e della certificazione delle attività svolte dallo studente stesso nella struttura.
Le modalità della prova sono comprensive di una esposizione dinanzi ad una apposita Commissione. Per accedere ala prova finale, lo studente deve avere acquisito tutti i crediti stabiliti dal Regolamento Didattico. La votazione verrà espressa in centodecimi. Il voto minimo per il superamento della prova è sessantasei centodecimi. Le Commissioni giudicatrici della prova finale sono nominate dal Rettore su proposta del Consiglio di Facoltà, composte da almeno sette membri e non più di 11.

Ambiti occupazionali previsti per i laureati
esercitano la loro attività in strutture sanitarie pubbliche e private, in regime di dipendenza o libero professionale.
Attività di base
Scienze biomediche

CFU 16
BIO/09: FISIOLOGIABIO/10: BIOCHIMICABIO/13: BIOLOGIA APPLICATABIO/16: ANATOMIA UMANA
Scienze propedeutiche

CFU 8
FIS/07: FISICA APPLICATA (A BENI CULTURALI, AMBIENTALI, BIOLOGIA E MEDICINA)INF/01: INFORMATICAING-INF/07: MISURE ELETTRICHE ED ELETTRONICHE MED/01: STATISTICA MEDICATotale CFU 24

Attività caratterizzanti
Diagnostica audiometrica

Diagnostica di laboratorio biomedico

Diagnostica neurofisiopatologica

CFU 70
MED/26: NEUROLOGIAMED/33: MALATTIE APPARATO LOCOMOTOREMED/39: NEUROPSICHIATRIA INFANTILEMED/48: SCIENZE INFERMIERISTICHE E TECNICHE NEURO-PSICHIATRICHE E RIABILITATIVEMED/50: SCIENZE TECNICHE MEDICHE APPLICATE
Diagnostica per immagini e radioterapia

CFU 4
MED/36: DIAGNOSTICA PER IMMAGINI E RADIOTERAPIAMED/37: NEURORADIOLOGIA
Primo soccorso

CFU 6
MED/09: MEDICINA INTERNAMED/18: CHIRURGIA GENERALEMED/41: ANESTESIOLOGIAMED/45: SCIENZE INFERMIERISTICHE GENERALI, CLINICHE E PEDIATRICHE
Scienze audioprotesiche

Scienze dell'igiene dentale

Scienze della dietistica

Scienze della prevenzione e dei servizi sanitari

CFU 7
MED/37: NEURORADIOLOGIAMED/42: IGIENE GENERALE E APPLICATAMED/43: MEDICINA LEGALEMED/45: SCIENZE INFERMIERISTICHE GENERALI, CLINICHE E PEDIATRICHE
Scienze e tecniche ortopediche

Scienze medico-chirurgiche

CFU 6
BIO/14: FARMACOLOGIAMED/08: ANATOMIA PATOLOGICAMED/09: MEDICINA INTERNAMED/18: CHIRURGIA GENERALEMED/38: PEDIATRIA GENERALE E SPECIALISTICA
Tecniche della fisiopatologia cardiocircolatoria e perfusione cardiovascolare
Totale CFU 93

Attività affini o integrative
Scienze del management sanitario

CFU 5
IUS/07: DIRITTO DEL LAVOROM-PSI/06: PSICOLOGIA DEL LAVORO E DELLE ORGANIZZAZIONI SECS-P/07: ECONOMIA AZIENDALESECS-P/10: ORGANIZZAZIONE AZIENDALE
Scienze interdisciplinari

CFU 2
ING-INF/05: SISTEMI DI ELABORAZIONE DELLE INFORMAZIONI
Scienze interdisciplinari cliniche

CFU 12
MED/06: ONCOLOGIA MEDICAMED/10: MALATTIE DELL'APPARATO RESPIRATORIOMED/11: MALATTIE DELL'APPARATO CARDIOVASCOLAREMED/12: GASTROENTEROLOGIAMED/13: ENDOCRINOLOGIAMED/14: NEFROLOGIAMED/23: CHIRURGIA CARDIACAMED/24: UROLOGIAMED/25: PSICHIATRIAMED/26: NEUROLOGIAMED/27: NEUROCHIRURGIAMED/28: MALATTIE ODONTOSTOMATOLOGICHEMED/30: MALATTIE APPARATO VISIVOMED/31: OTORINOLARINGOIATRIAMED/32: AUDIOLOGIAMED/34: MEDICINA FISICA E RIABILITATIVAMED/41: ANESTESIOLOGIA
Scienze umane e psicopedagogiche

CFU 3
M-PSI/01: PSICOLOGIA GENERALEM-PSI/04: PSICOLOGIA DELLO SVILUPPO E PSICOLOGIA DELL'EDUCAZIONE SPS/07: SOCIOLOGIA GENERALETotale CFU 22

Attività specifiche della sede
CFU 2
L-LIN/02: DIDATTICA DELLE LINGUE MODERNEMED/42: IGIENE GENERALE E APPLICATATotale CFU 2
Altre attività formativeA scelta dello studenteCFU 12Per la prova finaleCFU 10
Prova finale
CFU 10
Lingua straniera
CFU 5Altre (art. 10, comma 1, lettera f )
Totale
CFU 12Totale CFU 39

Totale Crediti CFU Tecniche di Neurofisiopatologia (Abilitante alla Professione Sanitaria di Tecnico di Neurofisiopatologia) 180
Docenti di riferimento

AGUGLIA Umberto
GAMBARDELLA Antonio
VALENTINO Paola

Previsione e programmazione della domanda
Programmazione nazionale delle iscrizioni al pri

Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto