Tecnologie Applicate alla Diagnostica di Laboratorio Biomedico

Università degli Studi di Urbino
A Urbino

Chiedi il prezzo
Vuoi parlare del corso con un consulente?

Informazione importanti

  • Laurea
  • Urbino
Descrizione

Informazione importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
Urbino
Via Aurelio Saffi, 2, 61029, Pesaro e Urbino, Italia
Visualizza mappa

Opinioni

Non ci sono ancora opinioni su questo corso

Programma

Obiettivi formativi specifici
Gli obiettivi formativi qualificanti del corso di laurea specialistica in "Tecnologie Applicate alla Diagnostica di Laboratorio Biomedico" sono quelli definiti nella tabella 6/S.
La Laurea Specialistica in "Tecnologie Applicate alla Diagnostica di Laboratorio Biomedico" è diretta a formare specialisti esperti in attività professionali e di progetto in ambiti correlati con le discipline biologiche e biochimiche nei settori dell'industria biomedica e della sanità, con particolare riguardo alla comprensione dei fenomeni biologici, alla gestione di servizi come i laboratori di analisi biologiche e microbiologiche, di certificazione e controllo di sicurezza e qualità dei prodotti di origine biologica nelle strutture del sistema sanitario nazionale. Gli studi si volgeranno pertanto a conoscenze applicative di tipo molecolare relativamente a cellule e tessuti in condizioni normali e patologiche, tenendo conto anche dei requisiti di accesso alla professione di biologo.
Agli scopi predetti le discipline formative:
·comprendono attività finalizzate all'acquisizione degli strumenti statistici, informatici, e chimici; all'approfondimento della formazione biologica di base e delle sue applicazioni, con particolare riguardo alle conoscenze applicative di tipo molecolare; all'acquisizione di tecniche utili per l'analisi dei fenomeni a livello biomolecolare e cellulare; al conseguimento di competenze specialistiche nel settore della biologia applicata alla diagnostica di laboratorio;
·comprendono attività di formazione finalizzate all'apprendimento di metodi e tecnologie atte alla valutazione: del funzionamento normale ed alterato dell'organismo umano, mediante l'utilizzo di metodologie diagnostiche complesse; degli agenti patogeni e dei fattori che possono alterare la salute umana; di farmaci e di prodotti di origine biologica o sintetica che possono influenzare la salute ed il benessere dell'uomo;
. lo studio: del funzionamento normale ed alterato dell'organismo umano, mediante l'utilizzo di metodologie diagnostiche complesse; degli agenti patogeni e dei fattori che possono alterare la salute umana; di farmaci e di prodotti di origine biologica o sintetica che possono influenzare la salute ed il benessere dell'uomo;
·prevedono attività formative, lezioni ed esercitazioni di laboratorio per oltre 30 crediti complessivi, in particolare dedicate alla conoscenza della strumentazione scientifica, dell'organizzazione di laboratorio, all'elaborazione dei dati in campo biologico e alle normative in campo laboratoristico e sanitario;
·prevedono attività esterne come tirocini formativi presso aziende, strutture sanitarie pubbliche e private e laboratori, oltre a soggiorni di studio presso altre Università italiane ed europee, anche nel quadro di accordi internazionali; le attività di tirocinio esterno si svolgeranno presso strutture convenzionate con l'Università;
·prevedono una frazione consistente dell'impegno orario complessivo riservata allo svolgimento di attività formative ad elevato contenuto sperimentale.
Obiettivo formativo finale per i laureati nel corso di laurea specialistica sarà, quindi, di avere un'approfondita conoscenza della metodologia strumentale, degli strumenti analitici e delle tecniche di acquisizione e analisi dei dati, una padronanza del metodo scientifico d'indagine e saranno in grado di lavorare con ampia autonomia, anche assumendo responsabilità di progetti e strutture.

Caratteristiche della prova finale
La prova finale (tesi di LS) consiste nella discussione di un elaborato di ricerca scritto dal laureando in campo tecnico-diagnostico, relativamente a tecnologie e tecniche di indagine per la diagnostica di laboratorio, basato sull'esperienza acquisita durante il tirocinio. Il numero di crediti attribuiti alla prova finale è 30, comprendenti anche quelli relativi alla prova finale della Laurea Triennale (5 CFU).

Ambiti occupazionali previsti per i laureati
Tra le attività che i laureati specialisti in "Tecnologie Applicate alla Diagnostica di Laboratorio Biomedico" potranno svolgere si indicano in particolare:
· le attività professionali e di progetto in ambiti correlati con le discipline biologiche, nei settori dell'industria farmaceutica e alimentare e della sanità, con particolare riguardo alla comprensione dei fenomeni biologici e alla diffusione di tali conoscenze nei settori relativi: ai laboratori di analisi biologiche citologiche e microbiologiche, di controllo biologico e di qualità dei prodotti di origine biologica; alle applicazioni biologiche, biochimiche e biomolecolari in campo sanitario;
· le attività di promozione e sviluppo dell'innovazione scientifica e tecnologica, nonché di gestione e progettazione dei protocolli sperimentali in ambito citomorfologico e biomolecolare.
Attività di base
Discipline biologiche

CFU 8
BIO/10: BIOCHIMICA
Discipline chimiche

CFU 24
CHIM/01: CHIMICA ANALITICACHIM/03: CHIMICA GENERALE E INORGANICACHIM/06: CHIMICA ORGANICA
Discipline fisiche, matematiche e informatiche

CFU 24
FIS/07: FISICA APPLICATA (A BENI CULTURALI, AMBIENTALI, BIOLOGIA E MEDICINA)INF/01: INFORMATICAMAT/05: ANALISI MATEMATICAMAT/06: PROBABILITÀ E STATISTICA MATEMATICATotale CFU 56

Attività caratterizzanti
Discipline biologiche e biologiche applicate

CFU 92
BIO/06: ANATOMIA COMPARATA E CITOLOGIABIO/09: FISIOLOGIABIO/10: BIOCHIMICABIO/11: BIOLOGIA MOLECOLAREBIO/14: FARMACOLOGIABIO/18: GENETICABIO/19: MICROBIOLOGIA GENERALEMED/04: PATOLOGIA GENERALETotale CFU 92

Attività affini o integrative
Chimica e biologia

CFU 28
BIO/12: BIOCHIMICA CLINICA E BIOLOGIA MOLECOLARE CLINICABIO/16: ANATOMIA UMANACHIM/06: CHIMICA ORGANICAMED/42: IGIENE GENERALE E APPLICATA
Interdisciplinarita e applicazioni

CFU 43
BIO/13: BIOLOGIA APPLICATABIO/17: ISTOLOGIAMED/03: GENETICA MEDICAMED/05: PATOLOGIA CLINICAMED/08: ANATOMIA PATOLOGICAMED/15: MALATTIE DEL SANGUEMED/46: SCIENZE TECNICHE DI MEDICINA E DI LABORATORIOTotale CFU 71
Altre attività formativeA scelta dello studenteCFU 20Per la prova finaleCFU 35Altre (art. 10, comma 1, lettera f )
Totale
CFU 26Totale CFU 81

Totale Crediti CFU Tecnologie Applicate alla Diagnostica di Laboratorio Biomedico 300
Docenti di riferimento

BRUSCOLINI Francesca
DE CRESCENTINI Lucia
PALMA Pierangela
PAPA Stefano

Previsione e programmazione della domanda
Programmazione nazionale delle iscrizioni al primo anno (art.1 Legge 264/1999)
no
Programmazione locale (art.2 Legge 264/1999)
no