Tecnologie di Analisi degli Impatti Ecotossicologici

Università degli Studi di Siena
A Siena

Chiedi il prezzo
Vuoi parlare del corso con un consulente?
Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto

Informazione importanti

  • Laurea
  • Siena
Descrizione

Obiettivo del corso: I laureati del CLS in Tecnologie di Analisi degli Impatti Ecotossicologici, appartenente alla classe delle lauree specialistiche in Scienze e Tecnologie per l'Ambiente e il Territorio (82/S) dovranno, fra gli obbiettivi formativi qualificanti la classe, 'essere in grado di analizzare, controllare e gestire realtà complesse'.
Rivolto a: L' offerta didattica del CLS intende formare laureati specialisti capaci di: prevedere, analizzare, controllare e gestire il rilascio di sostanze contaminanti ed inquinanti nell'ambiente e i loro effetti sulle componenti biotiche ed abiotiche;organizzare procedimenti valutativi e decisionali sulla base di una formazione trasversale di tipo sistemico.

Informazione importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
Siena
Via Banchi di Sotto, 55 , --, Siena, Italia
Visualizza mappa

Programma

Obiettivi formativi specifici I laureati del CLS in Tecnologie di Analisi degli Impatti Ecotossicologici, appartenente alla classe delle lauree specialistiche in Scienze e Tecnologie per l'Ambiente e il Territorio (82/S) dovranno, fra gli obbiettivi formativi qualificanti la classe, 'essere in grado di analizzare, controllare e gestire realtà complesse', 'avere una solida preparazione culturale a indirizzo sistemico rivolta all'ambiente, e una buona padronanza del metodo scientifico', 'avere la capacità di individuare ed organizzare le interazioni dei diversi fattori che costituiscono processi, sistemi e problemi ambientali complessi', 'saper affrontare i problemi legati al controllo e alla gestione umana del territorio, valutati secondo i criteri della sostenibilità, della prevenzione e dell'etica ambientale', 'avere competenze per la valutazione delle risorse, rinnovabili e no, degli impatti ambientali, attraverso la formulazione di modelli e con l'impiego anche di strumenti concettuali e metodologici fomiti dall'economia, dal diritto e dalla pianificazione ambientale', 'essere in grado di lavorare con ampia autonomia, anche assumendo responsabilità di progetti e strutture'. In particolare, l'offerta didattica del CLS intende formare laureati specialisti capaci di: a) prevedere, analizzare, controllare e gestire il rilascio di sostanze contaminanti ed inquinanti nell'ambiente e i loro effetti sulle componenti biotiche ed abiotiche; b) organizzare procedimenti valutativi e decisionali sulla base di una formazione trasversale di tipo sistemico con approfondimenti sui meccanismi di trasporto degli inquinanti, delle interazioni molecola-organismo e con la conoscenza teorica e pratica dei più importanti strumenti predittivi, analitici e diagnostici. I laureati specialisti dovranno essere in grado di svolgere le seguenti attività: a) realizzazione e valutazione di studi di impatto ambientale ecotossicologico; b) previsione, analisi e controllo delle contaminazioni e degli inquinamenti; c) progettazione e gestione dei piani di risanamento e di controllo ambientale di aree contaminate o inquinate. Per questi motivi la struttura didattica prevede 'attività dedicate alle analisi degli impatti ecotossicologici.' Naturalmente i laureati specialisti, oltre alla capacità di lavorare con ampia autonomia, saranno in grado di proseguire il proprio curriculum formativo nei cicli di studio successivi (dottorato di ricerca e master), approfondendo gli aspetti professionali e culturali appresi nei cicli precedenti. Caratteristiche della prova finale La prova finale prevede l'acquisizione di 19 crediti ottenuti attraverso la realizzazione di un progetto sperimentale su uno dei temi specialistici del corso.Il lavoro dovrà prevedere una fase di studio teorica, una periodo di lavoro presso un istituto o dipartimento dotato di laboratori, la realizzazione di una relazione e di una presentazione finale davanti ad una commissione di laurea. Ambiti occupazionali previsti per i laureati I laureati specialisti potranno trovare occupazione presso strutture di ricerca pubbliche e private; strutture pubbliche preposte al controllo ed alla gestione della qualità ambientale; strutture private nei settori di controllo delle emissioni degli effluenti e dei residui; studi professionali di gestione, analisi e valutazione di impatto ambientale. Attività di base Discipline chimiche CFU 10 CHIM/02: CHIMICA FISICACHIM/03: CHIMICA GENERALE E INORGANICACHIM/06: CHIMICA ORGANICA Discipline fisiche CFU 6 FIS/01: FISICA SPERIMENTALE Discipline matematiche, informatiche e statistiche CFU 15 INF/01: INFORMATICAMAT/04: MATEMATICHE COMPLEMENTARISECS-S/01: STATISTICATotale CFU 31 Attività caratterizzanti Discipline agrarie CFU 10 AGR/13: CHIMICA AGRARIABIO/04: FISIOLOGIA VEGETALE Discipline ambientali CFU 43 BIO/03: BOTANICA AMBIENTALE E APPLICATABIO/07: ECOLOGIA Discipline biologiche CFU 56 BIO/01: BOTANICA GENERALEBIO/02: BOTANICA SISTEMATICABIO/05: ZOOLOGIA BIO/06: ANATOMIA COMPARATA E CITOLOGIABIO/09: FISIOLOGIABIO/18: GENETICA Discipline chimiche CFU 19 CHIM/06: CHIMICA ORGANICACHIM/12: CHIMICA DELL'AMBIENTE E DEI BENI CULTURALI Discipline di scienze della Terra CFU 27 GEO/02: GEOLOGIA STRATIGRAFICA E SEDIMENTOLOGICAGEO/04: GEOGRAFIA FISICA E GEOMORFOLOGIAGEO/08: GEOCHIMICA E VULCANOLOGIATotale CFU 155 Attività affini o integrative Discipline biologiche, chimiche e geologiche CFU 8 GEO/06: MINERALOGIA Discipline epistemologiche, giuridiche, economiche e tecniche CFU 12 ICAR/03: INGEGNERIA SANITARIA - AMBIENTALEIUS/10: DIRITTO AMMINISTRATIVOSECS-P/06: ECONOMIA APPLICATA Formazione interdisciplinare CFU 10 AGR/14: PEDOLOGIAFIS/07: FISICA APPLICATA (A BENI CULTURALI, AMBIENTALI, BIOLOGIA E MEDICINA)Totale CFU 30 Attività specifiche della sede CFU 26 BIO/03: BOTANICA AMBIENTALE E APPLICATABIO/06: ANATOMIA COMPARATA E CITOLOGIABIO/07: ECOLOGIAGEO/06: MINERALOGIATotale CFU 26 Altre attività formativeA scelta dello studenteCFU 15Per la prova finaleCFU 28Altre (art. 10, comma 1, lettera f ) Totale CFU 15Totale CFU 58 Totale Crediti CFU Tecnologie di Analisi degli Impatti Ecotossicologici 300 Docenti di riferimento BASTIANONI Simone FOSSI Maria Cristina GAGGI Carlo Previsione e programmazione della domanda Programmazione nazionale delle iscrizioni al primo anno (art.1 Legge 264/1999) no Programmazione locale (art.2 Legge 264/1999) no Università: Università degli Studi di Siena Classe 82/S-Classe delle lauree specialistiche in scienze e tecnologie per l'ambiente e il territorio Facoltà di riferimento del corso SCIENZE MATEMATICHE, FISICHE E NATURALI Sede del corso SIENA Data di attivazione01/10/2004

Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto