CENSUPCOM - Centro Superiore delle Comunicazioni

CENSUPCOM - Centro Superiore delle Comunicazioni

04580... Leggi tutto
Opinioni degli Ex-Alunni
"Grazie a questo corso sono già diversi anni che tengo convegni in materia bancaria/finanziaria a colleghi e imprenditori provenienti da tutte le parti d'Italia con mia grande..."
5 eccellente
1 opinione
#6
Più richieste per studiare Scienze della comunicazione a Verona
#6
Più richieste per studiare Produzione audiovisiva a Verona

Catalogo dei corsi

Tematiche dei corsi

Tipologie

Metodologie


Vedere tutti

Corsi consigliati


CENSUPCOM - Centro Superiore delle Comunicazioni
CORSO DI DOPPIAGGIO CINEMA E TV
CENSUPCOM - Centro Superiore delle Comunicazioni
  • Corso
  • Verona
  • Scegli data
  • 50h - 10 Mesi

...livello dell'allievo con letture a prima vista di vario genere. In questa occasione potrà vedere la sala di registrazione dove vengono effettuate le lezioni del corso di Doppiaggio... Impara:: Pronuncia italiana, Direttore del doppiaggio, Case cinematografiche... Leggi tutto

CORSO PREMIUM

Prezzo da consultare
Aggiungi al comparatore
CENSUPCOM - Centro Superiore delle Comunicazioni
Corso di Public Speaking - Parlare in Pubblico
5.0 1 opinione
CENSUPCOM - Centro Superiore delle Comunicazioni
  • Corso
  • Verona
  • Scegli data
  • 36h - 9 Mesi

...sulla base di alcune battute improvvisate o tratte da un testo scritto (palleggio recitativo). 3^ Area; Esperienziale Usando modalità innovative... Impara:: Training assertivo, Comunicazione assertiva, Psicologia animale... Leggi tutto

CORSO PREMIUM

1001-2000 €
Aggiungi al comparatore
CENSUPCOM - Centro Superiore delle Comunicazioni
Corso di Recitazione Teatro - Cinema
CENSUPCOM - Centro Superiore delle Comunicazioni
  • Corso
  • Verona
  • Scegli data
  • 80h - 9 Mesi

...individuali e di orientare la chiave interpretativa della rappresentazione. CORSI INDIVIDUALI E PICCOLI COLLETTIVI Per quanto concerne i costi e gli orari... Impara:: Recitazione pubblicitaria, Linguaggio cinematografico, Interpretazione cinematografica... Leggi tutto


Prezzo da consultare
Aggiungi al comparatore
CENSUPCOM - Centro Superiore delle Comunicazioni
Timidezza Zero
CENSUPCOM - Centro Superiore delle Comunicazioni
  • Corso
  • Verona
  • Scegli data
  • 45h

...una maggiore consapevolezza sulla propria comunicazione personale. Obiettivo del corso, con una durata complessiva di 45 ore di lezione, riguarda la capacità... Impara:: Psicologia della comunicazione, Tecniche di comunicazione, Sviluppo personale... Leggi tutto

CORSO PREMIUM

Prezzo da consultare
Aggiungi al comparatore
CENSUPCOM - Centro Superiore delle Comunicazioni
Corso di Dizione
CENSUPCOM - Centro Superiore delle Comunicazioni
  • Corso
  • Verona
  • Livello intermedio
  • Scegli data
  • 32h - 8 Mesi

...valorizzeranno il tono vocale e la salute dell'apparato fonatorio. Inoltre, verranno svolte diverse attività individuali che divengono propedeutiche al Teatro o al Doppiaggio... Impara:: Lingua italiana, Parlare in pubblico, Public speaking... Leggi tutto

CORSO PREMIUM

501-1000 €
Aggiungi al comparatore
CENSUPCOM - Centro Superiore delle Comunicazioni
Personal relational training
CENSUPCOM - Centro Superiore delle Comunicazioni
  • Lezioni individuali
  • Verona
  • Livello avanzato
  • Scegli data
  • 36h - 9 Mesi
Come dirigere e gestire

...diversamente a seconda delle esigenze dell’interessato. Pertanto le iscrizioni non hanno un termine e sono personalizzate. Le Viene in seguito rilasciato un attestato di frequenza... Impara:: Gestione del personale, Gestione emotiva, Linguaggio del corpo... Leggi tutto

CORSO PREMIUM

2001-3000 €
Aggiungi al comparatore

Opinioni (1)

100%
Lo consiglia
5.0
eccellente
Valutazione del Centro

Corso di Public Speaking - Parlare in Pubblico

M
Massimo R.
16/06/2017
Il meglio: Grazie a questo corso sono già diversi anni che tengo convegni in materia bancaria/finanziaria a colleghi e imprenditori provenienti da tutte le parti d'Italia con mia grande soddisfazione. È stata un'esperienza estremamente utile, consigliata.
Da migliorare: Niente da migliorare
Corso realizzato: Giugno 2017
Consiglieresti questo corso?:
* Opinioni raccolte da Emagister & iAgora

Dov'è

  • Verona
    Via Cantarane 57 Visualizza mappa

Professori

Alberto Bonizzato
Alberto Bonizzato
Docente

Laura De Biasi
Laura De Biasi
Docente

Tutte le informazioni su CENSUPCOM - Centro Superiore delle Comunicazioni

Storia

Il Centro Superiore delle Comunicazioni "Camploy" nasce nel 2003 , è una vera e propria scuola speciale con l’obiettivo di diventare un luogo di riferimento per tutti coloro che, per esigenze professionali o puramente personali, vogliano appropriarsi di una profonda consapevolezza delle proprie capacità comunicative, tramutandole poi in strumento atto ad agevolarli nella loro dimensione professionale, di studio o di vita quotidiana.
Materie di Studio: Recitazione, Dizione, Doppiaggio , Regia video e montaggio, Tecnica del suono; mentre per professionisti in ambiti non artistici: Public Speaking, Personal Training, Timidezza Zero.

I vantaggi di studiare qui

Chi sono i nostri utenti

In questa scuola speciale le attivita` vengono svolte, escluso rari casi, a carattere individuale . Si è scelta questa modalita` al fine di compiere un percorso specifico sulle esigenze dell'utente, a partire dagli orari, per personalizzare anche la formazione. Dinviene percir intuitivo che l'utente "tipo" che decide di svolgere un percorso presso il nostro Centro, vive una particolare condizione di MOTIVAZIONE a raggiungere i suoi obiettivi . Per creare le condizioni per cui ciò accada, si deve essere all'interno di uno Standard Qualitativo molto alto . Succede perciò che nel perseguire gli scopi dell'utente, si generi coi docenti una particolare e personale consapevolezza, che diviene la via per una reale soddisfazione reciproca .

Tratti distintivi degli utenti del Centro :
Motivazione definita , Positivita` del carattere , Consapevolezza della importanza della formazione , Fiducia nelle proprie capacita` ( anche se inespresse ) Indole cooperativa , Consapevolezza del tempo necessario di un percorso .

Le misure della comprensione
Quando una persona sente la necessita` di approfondire la conoscenza riguardo un argomento, inizia ad avvicinarsi al mondo della formazione che gli offre una ampia serie di scelte. Oggi, in Italia, l'offerta formativa soffre di un problema particolare. Da un lato, troviamo la comunicazione e le pubblicita` dei corsi che apparentemente, ad una prima lettura, sembra offrano la medesima qualita` ; dall'altro lato l'utente si trova nella oggettiva difficolta` di identificare il reale livello qualitativo del corso che vorrebbe frequentare. Perciò, l'utente si trova bersagliato da parole grosse tipo " professionale ", " professionisti ", e altri paroloni che in definitiva poco corrispondono alla realta`. Cosl sul territorio convivono scuole e centri che propongono qualita` della formazione, ma non sono in grado di eseguirla. Naturalmente l'utente che approccia ad una scuola, non può sapere in anticipo che cosa lo aspetta, egli e' costretto ad affidarsi alla sua pura intuizione, alla simpatia o meno di chi lo accoglie o ha conosciuto. E' inutile dire quanto l'approccio "a simpatia" possa essere fallace. Perr purtroppo l'interessato vive l'oggettiva difficolta` di comprendere il percorso propostogli.

Professionista e Amatoriale
Cerchiamo ora di identificare in un valore funzionale e non letterario, il significato di questi due concetti molto importanti nell'area formativa. Naturalmente le due categorie hanno molti aspetti che condividono: il settore di attivita`, determinate esperienze pratiche, vari aspetti della conoscenza del mestiere. Per fare un esempio semplificato, possiamo identificare due soggetti come l'ingegnere aeronautico e il modellista di aerei; ambedue hanno a che fare col volo, ambedue possono conoscere un velivolo ma la differenza e' palese. In Italia troviamo purtroppo, molti modellisti che operano millantando un professionismo. In qualche modo questo e' legittimo, qualora il formatore viva o sopravviva economicamente per effetto di questa attivita`, ma maschera in modo un po' meno legittimo, una conoscenza degli argomenti d'insegnamento che in definitiva non possiede. Perciò troviamo molti insegnanti che adottano esercizi, tecniche, strumenti d'insegnamento, che realmente non sanno adoperare, e non ne conoscono l'efficacia. Nell'area formativa il professionista adotta strumenti d'insegnamento, che nascono da una più profonda conoscenza, proveniente dalla sua stessa formazione ed alla applicazione ed esperienza vissuta in ambiti professionalmente qualificati. Per fare un altro esempio, la differenza che passa tra un architetto neo-laureato ed un architetto esperto di professione. Naturalmente con questo scritto, non vogliamo togliere il lato interessante e a volte straordinario del modellista, o dell'architetto neo-laureato.

Argomenti in cui è specializzato

Autorita` ed autorevolezza
Nell'ambito delle scuole abbiamo due gruppi di tipi di insegnante. Useremo sinteticamente due figure allegoriche: il generale e il timoniere. Il generale conosce bene la situazione ed una volta identificati gli obiettivi, inizia a porre le tappe del percorso. Egli conosce bene le attivita` da svolgere, non gli sfugge la complessita` dei fenomeni che ha davanti. Tuttavia esso vive in uno stato dove si trova alla testa del sistema e l'utente o allievo si trova in coda ad un sistema che considera solo in parte il reale effetto dell'insegnamento su di se'. Questo tipo di assetto e' il più frequente, adottato dagli insegnanti che lavorano con gruppi di allievi, perciò l'allievo del gruppo identifica e confonde spesso le proprie capacita` con quelle medie del gruppo e l'insegnante ha la legittima impossibilita` di curare con attenzione ciascun allievo. Questa scarsita` della efficienza della formazione, viene legittimata spesso con il basso costo del corso. Come seconda figura abbiamo scelto il timoniere per la particolare condizione che gli rappresenta. Nel guidare la formazione, egli vive un continuo rapporto diretto con gli utenti ed il loro reagire agli stimoli offerti dagli esercizi, che lo aiuteranno quindi a comprendere quanto e' stato assimilato e in che misura si andra` a proseguire. Possiamo dire che il timoniere lavora con la sua barca usando la sensibilita`, usando l'esperienza, usando una consapevolezza che gli proviene costantemente come feed-back dagli utenti. Possiamo facilmente intuire la grande differenza tra i due tipi di approccio.
Materie di Studio: Recitazione, Dizione, Doppiaggio , Regia video e montaggio, Tecnica del suono; mentre per professionisti in ambiti non artistici: Public Speaking, Personal Training, Timidezza Zero.

Descrizione

"Lavorando sulla qualità della comunicazione personale si valorizzano anche la personalità e il carisma individuale."

Questo Centro rappresenta sul territorio una realtà piuttosto innovativa. Sia negli ambiti artistici, con i corsi di Laura De Biasi, sia in ambito formativo con i percorsi di Alberto Bonizzato e Laura De Biasi, si trova un approccio speciale, totalmente incentrato sulla persona. Le attività formative sono quasi esclusivamente individuali per offrire il massimo della cura e del risultato. E' noto che un corso individuale mette in luce la qualità e l'esperienza del docente, in quanto durante l'attività l'utente può sondare e testarne l'effettiva preparazione. Nel lavoro faccia a faccia non ci sono vie di fuga se il docente è impreparato. Le normali realtà di formazione non affrontano corsi individuali proprio per questa ragione.
Nel ventennio di lavoro sviluppato, le esperienze e le specializzazioni hanno raggiunto livelli importanti, tanto da essere stati apprezzati anche da realtà istituzionali che solitamente non includono formatori privati.
A livello artistico diversi centri di alto livello hanno apprezzato il livello formativo offerto da Laura De Biasi nelle aree della recitazione e del doppiaggio. Accademie di Roma, Firenze, Milano e Siracusa, hanno espresso positive considerazioni accettando alle selezioni i nostri allievi, oltre che alcuni premi nel doppiaggio.
A livello formativo gli imprenditori e i professionisti che hanno frequentato i percorsi hanno avuto importanti benefici lavorativi e aziendali nel complesso. I privati invece, hanno potuto superare le difficoltà di cui soffrivano i limiti. Questa scuola si focalizza sulla comunicazione, poiché sia nell'ambito artistico che in quello professionale, saper esprimere ed interpretare la complessa realtà della comunicazione umana offre veramente una grande strumentazione in grado di far emergere le vere doti e potenzialità della persona. Il professionista con una scarsa capacità comunicativa e bassa assertività, avrà sempre difficoltà ad ottenere le performance che desidera; non potrà esprimere il suo carisma e divenire un leader autorevole. Un individuo consapevole delle sue capacità strumentali del comunicare può ottenere risultati straordinari, a prescindere dal contesto in cui opera.
Il comunicatore è il veicolo del sapere e condurre gli altri, di emozionare, trasferire i contenuti. Lo studio della comunicazione ed il suo corollario sono il motivo portante di questa scuola speciale. Essa si rivolge ad un pubblico senza distinzioni, ma con lo specifico insegnamento che qualifichi l'allievo professionista, imprenditore o chiunque abbia voglia di migliorarsi a livello di una seria consapevolezza di sé e delle proprie doti.
Per questa ragione all'apporto dell'esperienza dei docenti, viene affiancato un indispensabile supporto di attrezzature tecnologiche, dai computer alle attrezzature dimostrative e di laboratorio. La realtà odierna della comunicazione ha assunto connotati sempre più specializzati e poliedrici. Si è pertanto osservata la necessità di rivalutare le potenzialità dell'uomo come comunicatore, della persona come insieme di azioni, comportamenti e comunicazione. Per questo motivo il Centro vuole essere al servizio anche per chi lavora in diversi ambiti, dove è necessaria una qualità e sicurezza nell'esporre, a parole o coi fatti, il fine o il risultato del proprio lavoro. L'attività svolta nel Centro non riguarda solamente la comunicazione verbale e cognitiva, ma guida l'utente a rendersi precisamente consapevole della comunicazione nel suo insieme, verbale, non verbale e meta-comunicativa (comportamenti).