Corso attualmente non disponibile

CUM LAUDE Requisito per accedere al concorso scuola 2018

24 CFU per accesso al Concorso a Cattedra 2018

Corso

A Catania ()

589 € IVA inc.

Descrizione

  • Tipologia

    Corso intensivo

  • Livello

    Livello avanzato

  • Ore di lezione

    32h

  • Durata

    Flessible

Descrizione

Il D.L. n. 59 del 13 Aprile 2017 insieme al DM del 10 Agosto 2017 prevedono che per l’accesso ad un Concorso Pubblico nazionale per Docenti Scuola Secondaria di primo e Secondo grado (il prossimo è previsto per il 2018), occorrerà anche la “certificazione” del possesso di almeno 24 CFU/CFA acquisiti nelle discipline antropo-psico-pedagogiche e nelle metodologie e tecnologie didattiche, garantendo comunque il possesso di almeno sei crediti in almeno tre dei seguenti quattro ambiti disciplinari: pedagogia, pedagogia speciale e didattica dell’inclusione; psicologia; antropologia; metodologie e tecnologie didattiche.

Da tener presente

Conseguire 24 CFU/CFA nelle discipline antropo-psico-pedagogiche e nelle metodologie e tecnologie didattiche.

A coloro che prevedono di accedere al Concorso Pubblico nazionale per Docenti Scuola Secondaria di primo e Secondo grado e tutti coloro che desiderano acquisire competenze nei seguenti quattro ambiti disciplinari: pedagogia, pedagogia speciale e didattica dell’inclusione; psicologia; antropologia; metodologie e tecnologie didattiche”.

Per accedere al Concorso a Cattedra occorre possedere la Laurea Magistrale e Specialistica.

CONSEGUI 24 CFU PER L'ACCESSO AL CONCORSO A CATTEDRA 2018

Le lezioni sono erogate da docenti universitari e altamente qualificati. Gli esami si potranno sostenere anche in un solo giorno secondo il calendario stabilito dall'ateneo. Al superamento degli esami verranno rilasciati su carta pergamena e carta da bollo i certificati attestanti il conseguimento dei 24 CFU.

Il nostro Specialista didattico contatterà personalmente l'utente per comunicare ulteriori dettagli e perfezionare l'iscrizione.

Domande e risposte

Comunicaci i tuoi dubbi,altri utenti potranno risponderti

Pubblicheremo solo il tuo nome e la domanda

Successi del Centro

2020
2018
Questo centro ha dimostrato la sua qualità su Emagister
4 anni con Emagister

Tutti i corsi devono essere aggiornati

La media delle valutazioni dev'essere superiore a 3,7

Più di 50 opinioni degli ultimi 12 mesi

4 anni del centro in Emagister.

Materie

  • CFU
  • CFA
  • Antropologia
  • Pedagogia
  • Didattica
  • Psicologia
  • Inclusione
  • DSA
  • Didattica inclusiva
  • Pedagogia speciale
  • Metodologie e tecnologie didattiche
  • Insegnante
  • DOCENTE
  • Scuola
  • Scuola secondaria
  • Scuola dell'obbligo
  • Concorso
  • Concorso Scuola
  • Iscrizione al ruolo
  • Scuola Secondaria di Primo e Secondo grado

Professori

Flavia Machì

Flavia Machì

Professoressa Scuola superiore

Programma

ANTROPOLOGIA

Parte prima: Il Sapere Della Differenza

1.Una definizione minima dell'ambito antropologico (parte I).

2.Una definizione minima dell'ambito antropologico (parte II).

3.Noi e gli altri (parte I).

4.Noi e gli altri (parte II).

Parte seconda: L'Antropologia Culturale

5.I fondamenti dell'antropologia culturale.

6.La domanda sulla diversità.

7.La pratica antropologica (parte I).

8.La pratica antropologica (parte II).

9.Le origini del concetto di cultura.

10.La continua trasformazione delle culture (parte I).

11.La continua trasformazione delle culture (parte II).

12.La natura "culturale" degli esseri umani.

Parte terza: I Grandi dell'Antropologia

13.Malinowski e l'osservazione partecipante.

14.Radcliffe-Brown e lo studio della struttura sociale.

15.Durkheim e la dimensione del pensiero sociale.

16.Mauss e la teoria del dono e della reciprocità.

17.Lévi-Strauss e il concetto di natura e cultura.

18."L'interpretazione della cultura" secondo Geertz.

Parte quarta: I Dibattiti Antropologici

19.Diversità e unità delle specie umana (parte I).

20.Diversità e unità delle specie umana (parte II).

21.Pensiero magico e pensiero mitico (parte I).

22.Pensiero magico e pensiero mitico (parte II).

23.L'identità: persone, etnie, classi e caste (parte I).

24.L'identità: persone, etnie, classi e caste (parte II).

25.La parentela (parte I).

26.La parentela (parte II).

27.La religione e le religioni (parte I).

28.La religione e le religioni (parte II).

29.Nuove identità e nuove opposizioni nella modernizzazione (parte I).

30.Nuove identità e nuove opposizioni nella modernizzazione (parte II).


DIDATTICA E PEDAGOGIA SPECIALE

1. La pedagogia speciale come scienza della diversità

2. Definizione e analisi del termine Bisogni Educativi Speciali

3. Progettualità formativa e integrazione (parte I)

4. Progettualità formativa e integrazione (parte II)

5. Progettualità formativa e integrazione (parte III)

6. Integrazione scolastica dei bambini disabili (parte I)

7. Integrazione scolastica dei bambini disabili (parte II)

8. Diritto allo studio per i disabili (parte I)

9. Diritto allo studio per i disabili (parte II)

10. Bisogni educativi speciali (parte I)

11. Bisogni educativi speciali (parte II)

12. L’ I C F

13. Diagnosi Funzionale, PDF e PEI (parte I)

14. Diagnosi Funzionale, PDF e PEI (parte II)

15. L’insegnante di sostegno

16. Motivare gli alunni con bisogni educativi speciali (parte I)

17. Motivare gli alunni con bisogni educativi speciali (parte II)

18. Motivare gli alunni con bisogni educativi speciali (parte III)

19. La didattica per i BES (parte I)

20. La didattica per i BES (parte II)

21. Legge 104 (parte I)

22. Legge 104 (parte II)

23. Legge 104 (parte III)

24. Legge 170 (parte I)

25. Legge 170 (parte II)

26. Legge 170 (parte III)

27. Direttiva ministeriale del 12 12 2012 (parte I)

28. Direttiva ministeriale del 12 12 2012 (parte II)

29. CIRCOLARE MINISTERIALE n. 8 Roma, 6 marzo 2013marzo 2013 (parte I)

30. CIRCOLARE MINISTERIALE n. 8 Roma, 6 marzo 2013marzo 2013 (parte II)


PEDAGOGIA GENERALE
Parte Prima: Caratteri Generali
1. Il concetto di educazione;
2. La pedagogia come scienza;
3. La ricerca storica in educazione;
4. Dalla storia della pedagogia alla storia dell’educazione;
5. I pedagogisti del 700;
6. I pedagogisti dell’800;
7. I pedagogisti del primo 900 (parte I);
8. I pedagogisti del primo 900 (parte II);
9. I pedagogisti del secondo 900 (parte I);
10. I pedagogisti del secondo 900 (parte II);
11. I pedagogisti del secondo 900 (parte III);
12. L’operato pedagogico di Freinet;
13. Il comportamentismo (parte I);
14. Il comportamentismo (parte II);
15. La motivazione;
16. Motivazione ad apprendimento scolastico;
17. L’ approccio cognitivista e l’approccio didattico motivazionale;
18. L’apprendimento emozionale (parte I)
19. L’apprendimento emozionale (parte II)
20. L’apprendimento emozionale (parte III)

Parte Seconda: Lettera ad una Professoressa (Lettura ed analisi del testo)
21. La scuola dell’obbligo non può bocciare (parte I);
22. La scuola dell’obbligo non può bocciare (parte II);
23. La scuola dell’obbligo non può bocciare (parte III);
24. Le riforme che proponiamo (parte I);
25. Le riforme che proponiamo (parte II);
26. Le riforme che proponiamo (parte III);
27. Alle magistrali bocciate pure, ma… (parte I)
28. Alle magistrali bocciate pure, ma… (parte II)
29. Alle magistrali bocciate pure, ma… (parte III)
30. Alle magistrali bocciate pure, ma… (parte IV)

Hai bisogno di un coach per la formazione?

Ti aiuterà a confrontare vari corsi e trovare l'offerta formativa più conveniente.

24 CFU per accesso al Concorso a Cattedra 2018

589 € IVA inc.