EMAGISTER CUM LAUDE
EMAGISTER CUM LAUDE
Centro Studi Erickson

Abilità di counseling

5.0 1 opinione
Centro Studi Erickson
Online
  • Centro Studi Erickson

269 
CORSO PREMIUM
Preferisci chiamare subito il centro?
04619... Leggi tutto

Informazioni importanti

Tipologia Corso intensivo
Livello Livello base
Metodologia Online
Ore di lezione 70h
Durata 3 Mesi
Inizio 16/04/2019
  • Corso intensivo
  • Livello base
  • Online
  • 70h
  • Durata:
    3 Mesi
  • Inizio:
    16/04/2019
Descrizione

Emagister presenta il corso Online in Abilità di Conseling, offerto da Centro Studi Erickson, e pensato per psicologi, educatori, insegnanti, pedagogisti e assistenti sociali. Il corso mira a trasmettere le competenze necessarie all’attività di counseling, approfondendo varie tecniche e proponendo esercizi ad hoc. Si affronteranno i diversi aspetti del colloquio di aiuto, dal setting alla comunicazione non verbale fino all’analisi dei problemi, accedendo alla tecnica della riformulazione.

Il corso ha la durata di 70 ore ed è fruibile completamente online. Nei 3 mesi di corsi i partecipanti apprenderanno le abilità basiche del counseling attraverso tecniche ed esercizi specifici con la supervisione personalizzata di tutor.

Il programma prevede lo studio di counseling, gli atteggiamenti spontanei che ostacolano il colloquio di aiuto, e i vari livelli della riformulazione verbale. Inoltre si vedrà come personalizzare col fine di stimolare il cambiamento.

Strutture (1)
Dove e quando
Inizio Luogo
16 apr 2019
Online
Inizio 16 apr 2019
Luogo
Online

Domande più frequenti

· Quali sono gli obiettivi del corso?

L'obbiettivo del corso è far acquisire competenze del counseling attraverso tecniche ed esercizi specifici con la supervisione personalizzata di tutor.

· A chi è diretto?

Il corso è rivolto a psicologi, educatori, insegnanti, pedagogisti, logopedisti, assistenti sociali.

Opinioni

5.0
Valutazione del corso
100%
Lo consiglia
4.9
eccellente
Valutazione del Centro

Opinioni sul corso

V
Valentina
5.0 23/05/2017
Il meglio: Centro formativo proficuo, all'avanguardia, interattivo e accattivante in campo educativo. Complimenti.
Da migliorare: Nulla.
Consiglieresti questo corso?:
* Opinioni raccolte da Emagister & iAgora

Successi del Centro

2018

Come si ottiene il marchio CUM LAUDE?

Tutti i corsi devono essere aggiornati

La media delle valutazioni dev'essere superiore a 3,7

Più di 50 opinioni degli ultimi 12 mesi

7 anni del centro in Emagister.

Cosa impari in questo corso?

Counseling
Lavoro di Carkhuff e Mucchielli
Colloquio di aiuto
Tecnica della riformulazione
Omunicazione non verbale
Ascolto attivo
Esercizi di autoconsapevolezza
Atteggiamenti spontanei
Esplorazione del problema
Sviluppo del colloquio
Personalizzare gli obbiettivi
Stimolare il cambiamento
Abilità di counseling
Comunicazione non verbale
Espressione dei sentimenti
Approccio al counseling

Professori

Annalisa Pasini
Annalisa Pasini
Assistente sociale

Programma

MODULO 1 – Abilità di counseling

Obiettivi: verificare quali sono le abilità di counseling da cui si parte e qual è l’atteggiamento che si mette in pratica più spontaneamente nella relazione di aiuto; capire cosa si intende per “abilità di counseling”; imparare a prestare attenzione agli elementi del setting e della comunicazione non verbale che possono influenzare il colloquio.
Contenuti:
– Abilità di counseling: cosa intendiamo?
– Primo approccio al counseling
– Verifica i tuoi atteggiamenti (test degli atteggiamenti spontanei)
– Introduzione agli atteggiamenti spontanei
– L’atteggiamento di comprensione
– Disposizione interna e aspetti esterni
– Saper prestare attenzione
– Approfondimenti: Gli elementi che caratterizzano il counseling
– Confronto fra colloquio di aiuto e altri generi di colloquio
– Chi può fare uso delle abilità di counseling
– Principi del colloquio di comprensione
– Gli atteggiamenti dell’helper
– Le variabili del colloquio
– L’espressione dei sentimenti
– La comunicazione non verbale
– L’ascolto attivo
– Prestare attenzione e coinvolgere l’helpee
– Esercizi di autoconsapevolezza
– Quali sono le qualità di un buon counselor
– L’uso delle abilità di counseling

MODULO 2 – Facilitare l’esplorazione del problema
Obiettivi: conoscere quali sono gli atteggiamenti spontanei che ostacolano il colloquio di aiuto, focalizzandosi sulle conseguenze che possono avere e saperli distinguere dall’atteggiamento di comprensione; imparare quali sono le basi su cui si fonda l’atteggiamento di comprensione; capire in cosa consiste la riformulazione verbale e quali sono gli altri interventi di facilitazione.
Contenuti:
– Possibili ostacoli all’esplorazione del problema: gli atteggiamenti spontanei
– Tecniche di comprensione: la riformulazione
– La riformulazione a specchio e la riformulazione esplicitante
– Altri interventi di facilitazione
– Approfondimenti: Atteggiamenti che non facilitano l’espressione del soggetto
– Differenza tra counseling e dare consigli
– Riformulazione: due esempi
– La riformulazione
– Oltre la riformulazione semplice
– La capacità di riassumere
– Fare domande e aiutare i clienti a esplorare i problemi

MODULO 3 – Rispondere all’interlocutore: i livelli della riformulazione
Obiettivi: conoscere i vari livelli della riformulazione verbale; saper produrre riformulazioni al contenuto, al sentimento e al significato; ampliare il proprio vocabolario emozionale; saper distinguere le varie tipologie di riformulazione ed essere in grado di individuare in quali fasi del colloquio di aiuto è più opportuno utilizzare un tipo di riformulazione anziché un altro.
Contenuti:
– Rispondere all’interlocutore: i livelli della riformulazione
– La riformulazione del contenuto
– La riformulazione del sentimento
– La riformulazione del significato
– Approfondimenti: Rispondere al contenuto
– Rispondere al sentimento
– Rispondere al significato
– Esercizio: prestare attenzione e rispondere
– Dimostrare alla persona ascolto e comprensione

MODULO 4 – Stimolare il cambiamento: la personalizzazione
Obiettivi: comprendere in che modo la riformulazione di personalizzazione può aiutare a stimolare il cambiamento; imparare a produrre riformulazioni di personalizzazione; saper personalizzare il significato, i problemi, gli obiettivi; conoscere le principali questioni relative alla deontologia della relazione di aiuto.
Contenuti:
– Stimolare il cambiamento: la riformulazione di personalizzazione
– Personalizzare nella mia esperienza
– Riconoscere la personalizzazione
– Saper personalizzare
– Distinguere una personalizzazione efficace

MODULO 5 – Cenni sul processo di cambiamento: i livelli della personalizzazione
Obiettivi: imparare a distinguere e saper utilizzare la personalizzazione del significato, dei problemi, degli obiettivi; conoscere le principali questioni relative alla deontologia della relazione di aiuto.
Contenuti:
– I livelli della personalizzazione
– Personalizzare il significato
– Personalizzare i problemi
– Personalizzare gli obiettivi
– Lo sviluppo del colloquio
– Una conversazione di aiuto efficace
– Deontologia della relazione d’aiuto